Pagine

lunedì 24 febbraio 2020

CORONA VIRUS ARMA BATTERIOLOGICA CONTRO LA CINA?


Nota personale:

Siamo di fronte a diverse fasi di guerra ibrida, scatenata contro chi viene considerato una minaccia al potere delle elite finanziarie con base negli USA e nell'occidente servo dell'usura internazionale.

Questa elite sta collassando per diversi motivi, e le azioni spegiudicate che vediamo, dall'assassinio del generale Qasem Soleimani, il circondare la Russia e le provocazioni contro la Russia attuate dell' Ucraina per conto terzi, come l' attacco battereologico contro la Cina di cui L'Italia si trova vittima per effetto collaterale, e  per la criminale stupidità  e opportunismo dei governi che vengono imposti dalle stesse elitè;
sono atti di guerra ibrida, sapendo di non poter avventurarsi in una guerra nucleare per adesso.

lunedì 17 febbraio 2020

IL video musicale "Le Prix à Payer" rivela il lato oscuro dell’industria musicale


Il video “Le Prix à Payer” dell’artista francese Maître Gims lo ritrae mentre firma un contratto di sangue con la società segreta occulta che governa l’industria musicale. Descrive in modo vivido quasi tutto ciò che è stato discusso su questo sito per anni.


Sebbene Maître Gims sia poco conosciuto negli Stati Uniti, e` famoso in Europa. I suoi ultimi due album hanno raggiunto il numero uno in Francia e in Belgio e sono entrati nella top 40 di vari paesi europei come Danimarca, Italia e Svizzera. Nel 2018, il suo singolo La Même e` stato il più suonato alla radio e alla televisione francese, diventando il settimo artista più suonato al mondo su Deezer. 

giovedì 13 febbraio 2020

L'Italia una colonia USA con 120 basi nemiche nel suo territorio



 di: Annarita Curcio    

Lo scorso 3 gennaio, nei pressi dell’Aeroporto Internazionale di Baghdad, il generale iraniano Qasem Soleimani cade vittima di un attentato voluto dal Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, di concerto col Pentagono e apparati del cosiddetto Deep State americano. Muore così il secondo uomo più importante di Teheran, colui che nella guerra civile siriana e per contenere l’avanzata dell’ISIS in Iraq ha guidato la Forza Quds a sostegno di Bashar al-Assad.

In tutta risposta, la Guida Suprema, l’ayatollah Ali Khamenei, proclama tre giorni di lutto nazionale, definendo Soleimani un martire (shahid) e conferendogli, post-mortem, il grado di Tenente Generale. Immediatamente si diffonde la preoccupazione che l’evento possa cambiare gli equilibri geopolitici del Medio Oriente mentre in Italia circola la notizia secondo cui il drone che avrebbe colpito l’auto su cui viaggiava il generale iraniano sarebbe partito dalla base aerea di Sigonella in Sicilia. Notizia poi smentita dal Ministero della Difesa e dal Ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

martedì 11 febbraio 2020

La NATO prepara un enorme esercitazione a Kalingrad, provocazione ai confini della Russia




di: Luciano Lago

I preparativi per le massicce esercitazioni previste dalla NATO nel mese di Marzo, le più imponenti dagli ultimi 40 anni, condotte in Europa su vasta scala, non lasciano trapelare nulla di buono ma piuttosto vengono interpretate da vari analisti militari come una vera prova di attacco alla Russia.

martedì 4 febbraio 2020

I servizi segreti attuano omicidi per infarto e cancro indotti



Nel 1975, durante le audizioni del Comitato Church, venne alla luce l’esistenza di un’arma per assassini occulti. La CIA aveva sviluppato un veleno che uccideva la vittima con un infarto immediato. Questo veleno poteva essere congelato sotto forma di dardo e poi sparato da una pistola. La pistola era in grado di sparare il proiettile di ghiaccio a una velocità tale che il dardo avrebbe attraversato i vestiti del bersaglio e lasciato solo un piccolo segno rosso. 

sabato 1 febbraio 2020

La diffusione del coronavirus ha avuto origine da Wuhan, dove è ubicato un laboratorio cinese che studia patogeni pericolosi




Alcuni si chiedono se il virus sia stato “accidentalmente” rilasciato.

Un laboratorio di biosicurezza di livello 4 che studia i “patogeni più pericolosi al mondo” ha sede a Wuhan, epicentro dell’epidemia di coronavirus che ha colpito la Cina, portando alcuni a sostenere che il virus sarebbe stato accidentalmente rilasciato.

martedì 28 gennaio 2020

Abbattuto in Afghanistan aereo USA: morto il comandante dell'operazione contro il generale Soleimani




E’ giunta notizia che sulle montagne dell’Afghanistan è stato abbattuto un aereo militare USA del tipo E-11A.

Questo aereo, il Bombardier/Northrop Grumman E-11A, è un aereo di sorveglianza e comunicazione. I filmati della scena che mostrano il relitto circolano sui social media e sono state scoperte foto che sembrano mostrare un aereo con lo stesso numero di serie.
I media statunitensi hanno rotto il blackout parziale delle notizie sull’incidente, con alcuni che hanno riferito dell’incidente lunedì in ritardo.


mercoledì 22 gennaio 2020

‘Il dizionario di Miguel Serrano e "Come guarire dal cattocomunismo"







Recensioni a cura di: Fabio Calabrese

Renzo Giorgetti è con ogni probabilità uno dei più interessanti giovani intellettuali della nostra Area e, onestamente, devo ammettere che non lo conoscevo se non come saggista e autore appassionato di H. P. Lovecraft, fino a quando non mi ha fatto pervenire i due libri che mi appresto a recensire, e una volta di più il suo lavoro ci pone il dubbio di quanti talenti esistano, soffocati o almeno limitati nella possibilità di esprimersi, perché non disponibili a piegarsi al sinistrume che impesta la cultura italiana.

Va da sé che un testo come Il dizionario di Miguel Serrano, ripartito in 88 voci in cui è stata suddivisa la tematica dell’autore cileno, non è facile da recensire proprio per la sua struttura di dizionario, anche se non si trattasse di un autore della complessità di Serrano, non pretenderò perciò di essere esaustivo (anche perché una recensione non può mai sostituire la lettura diretta dell’opera) ma vedrò di concentrarmi su alcune voci, quelle a mio parere più significative.

venerdì 17 gennaio 2020

Il Segretario di Stato degli Stati Uniti Pompeo: pronti ad “attaccare la Russia” come con l’Iran



Il Segretario di Stato degli Stati Uniti ha rilasciato una dichiarazione inaspettata secondo cui Washington è pronta ad “attaccare” la Russia nello stesso modo in cui ha fatto con l’Iran quando il generale Qasem Soleimani è stato ucciso. «L’omicidio di Suleimani è un esempio di una nuova strategia americana per scoraggiare gli avversari. 
   
La strategia di “vera deterrenza” – che si applica anche a Russia e Cina – ha dichiarato Pompeo, contraddicendo l’affermazione precedente di Trump secondo cui il generale sarebbe stato ucciso a causa di una minaccia imminente.

venerdì 10 gennaio 2020

La politica esoterica di Miguel Serrano


di:Umberto Bianchi

Strana figura, quella di Miguel Serrano. Diplomatico, giornalista, filosofo, poeta, esoterista, viaggiatore e di tutto e di più….Praticamente sconosciuto nel panorama letterario europeo, nasce, cresce vive e muove i propri passi in quel Cile, in quella terra che, dell’America Latina, rappresenta l’ultima ed estrema propaggine, rivolta ad Occidente da una parte, sprofondando le proprie appendici verso un Sud, alla cui fine vanno ad incontrarsi due Oceani, due temperamenti, l’Atlantico ed il Pacifico e dopo i quali sta quell’Antartide , quella Terra di Nessuno, quel continente che, tra le sue immense distese di ghiaccio sembra nascondere misteri e segreti senza tempo. 

martedì 7 gennaio 2020

L'assasinio del generale Suleimani da parte degli USA per conto di Israele




nota personale:

Onore al grande generale Kassem Suleimani, un grande guerriero che si è battuto fino alla morte per  il suo popolo e la sua nazione,  un giusto tra i giusti assasinato da criminali e vili, con una azione da vigliacchi quali sono. Gli esiti di questi atti criminali sono incerti ma certamente l'usura internazionale e tutti i loro fedeli vogliono la guerra contro l'Iran, dove manderanno il loro golem americano a morire ed a restare mutilati; naturalmente lo scenario è attualmente indecifrabile e pericoloso, la Russia e la Cina non permetteranno mai che l'iran cada sotto occupazione delle forze del male per diversi motivi sopratutto geopolitici, sanno che riserveranno poi la stessa fine alle loro nazioni.

venerdì 3 gennaio 2020

L’Impero del male



di: Gianfranco De Turris

Diffidare sempre e comunque di coloro i quali affermano di voler fare il tuo ben, soprattutto dei potenti che ti governano, e lo vogliono talmente da imporre la loro volontà ad ogni costo e su ogni piano, anche minimo. Tu non lo sai, ma quelle imposizioni, a volte assurde e demenziali, sono in tutti i casi per il tuo bene. Appunto.

L’Impero del Bene non si comporta, in fondo, molto diversamente dall’Impero del Male, come Ronald Reagan definì l’URSS prima della sua rovinosa caduta, contribuendo ad essa. La differenza è nella forma e solo in parte nella sostanza. L’Impero del Bene è democratico e progressista, l’Impero del Male è dittatoriale e comunista (in alternativa odierna: fascista). Quest’ultimo ha leggi illiberali, limitazione palese della libertà di pensiero ed espressione, attua repressioni evidenti, magari istituisce anche una polizia segreta e campi di concentramento, perseguita gli avversari.