Pagine

martedì 18 giugno 2019

I “valori” dell’Occidente non sono i nostri valori




Messina 11 Giugno 2019, il filosofo russo Alexander Dugin, autore fra altri importanti testi, de: “La quarta teoria politica”, doveva tenere una conferenza nella sala Cannizzaro del rettorato dell’università, il tutto organizzato da mesi, e con il patrocinio del Comune, ad un giorno dall’evento, (come accaduto a Roma per la presentazione del libro “la mia Avanguardia” del nostro direttore Adriano Tilgher), la sala viene negata per volere del Rettore Salvatore Cuzzocrea.

sabato 15 giugno 2019

Come l'elite ha creato le mafie per infettare il meridione e l'italia










“Sicilia e mafia”, “Campania e camorra”, “Calabria e ‘ndragheta” sono accostamenti triti e ritriti, spesso impiegati per dipingere l’intera Italia come un Paese mafioso, corroso dal crimine, e quindi da collocare ai margini del sistema internazionale, tra gli Stati semi-falliti. È dal 1861 che il Paese affronta il problema mafioso e da allora sono state condotte migliaia di inchieste, scritti migliaia di libri, elaborate migliaia di analisi economiche e sociali: ma è possibile affrontare la questione in termini geopolitici? È possibile cavare un’asciutta verità dall’enorme e amorfa quantità di materiale concernente le mafie? Mafia, camorra e ‘ndgrangheta sono società segrete paramassoniche, inoculate dagli inglesi all’inizio dell’Ottocento per destabilizzare il Regno delle Due Sicilie e trasmesse all’Italia post-unitaria per minare lo Stato e castrarne la politica mediterranea

giovedì 13 giugno 2019

Putin e XI Jinping si uniscono contro il dollaro, l’Elite di Potere USA nel Panico




di: PEPE ESCOBAR

PUTIN E XI JINPING TAGLIERANNO IL DOLLARO USA DAL COMMERCIO EURASIATICO; IL PANICO DELL’ÉLITE DEGLI STATI UNITI

Il partenariato strategico Russia-Cina, consolidato la scorsa settimana in Russia, ha portato le élite degli Stati Uniti alla modalità di “Paranoia Suprema”, che tiene in ostaggio il mondo intero.


Qualcosa di straordinario è iniziato lo scorso venerdì con una breve passeggiata a San Pietroburgo di Vladimir Putin con Xi Jinping .

venerdì 7 giugno 2019

Il nemico interno: le caste del potere contro gli italiani




nota personale:

In una colonia come è l'Italia, i vari poteri divenuti caste autoreferenziali, impenetrabili, impunite e arroganti,  sono i diretti esecutori dell'usura internazionale.
Essi  dispongono dei privilegi loro concessi dai padroni, sempre più ostentati con sorda arroganza,  mentre tolgono ogni diritto e dignità alla popolazione,
 in cambio del perpetuare di un sistema marcio, che favorisce la corruzione, l'immoralità, la decadenza, l'ingiustizia ordinaria e sistemica, l'annientamento del popolo come entità,  e sopratutto la difesa degli scellerati voleri dei veri governanti, nemici e saccheggiatori della nostra povera nazione.
Questo nemico interno, diretto dal nemico esterno, è  palesato dalla sua impunibilità e arroganza;

mercoledì 5 giugno 2019

youtube censura il canale white wolf revolution




Avvisiamo i nostri lettori che il nostro canale "white wolf revolution" sulla pattaforma youtube è stato chiuso;
da alcuni giorni i nostri video  erano stati censurati o limitati ad alcuni paesi, uno dietro l'altro, con le più banali e stupide scuse naturalmente; oggi puntualmente dopo molti avvisi il canale viene chiuso,  inutile dire che dietro la scusa del copyright, l'antisemitismo, il razzismo, il fascismo, le fake news e tutte le altre cazzate che inventeranno, si nasconde una censura sistematica.

Le nazioni sottomesse all'usura internazionale e l'illusione della politica





Datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi.

Mayer Amschel Rothschild


"Bisogna capire che tutta la moda letteraria e tutto il sistema giornalistico controllato dall'usurocrazia mondiale è indirizzato a mantenere l'ignoranza pubblica del sistema usurocratico e dei suoi meccanismi." 

Ezra Pound, 1933





di: Marco Della Luna

L’economia politica, gli insuccessi delle rivoluzioni sociali, la condizione della società sotto la finanza, si possono spiegare in una pagina, liberandosi di complicazioni costruite ad arte per nascondere una realtà di base molto semplice e lineare:
Nella società, ciascuno è produttore e consumatore, domanda e offerta (anche negli investimenti produttivi, dove si richiede denaro oggi promettendo un profitto futuro).
Questi scambi -tutta l’economia di scambio- necessitano di moneta accettata-spendibile per poter esser fatti; se manca moneta, l’economia rallenta.

mercoledì 29 maggio 2019

La tradizione come rivoluzione






Sempre meno persone oggi, purtroppo, leggono i libri, soprattutto la saggistica storica. E sono sempre più le persone che, vivendo la propria quotidianità in quest’epoca di profonda crisi economica e sociale, tendono a dimenticare le proprie radici, le proprie origini culturali, perdendo così la propria identità ed i propri valori. Le Edizioni Aurora Boreale sono un marchio editoriale libero e indipendente, creato per dare spazio e voce ad un’editoria fuori dagli schemi e per molti versi scomoda. Sappiamo tutti quanto sia difficile al giorno d’oggi fare cultura e informazione in una società in costante involuzione culturale, ottenebrata da una televisione spazzatura ed alle prese con continue crisi economiche più o meno pilotate dagli speculatori e dai grandi burattinai della finanza internazionale; una società in cui l’informazione mainstream appare sempre più come falsata e addomesticata da chi ci governa e in cui ogni tentativo di andare controcorrente viene inesorabilmente e ipocritamente bollato come “non politicamente corretto”, o unpolitically correct, per dirlo all’inglese.