Pagine

martedì 25 giugno 2019

Le democrazie sono succursali delle centrali usuraie





nota personale:

Molti cominciano a vedere il vero problema che sta devastando dall'interno le società odierne, che ha come base il ricatto costante e criminale delle centrali mondiali dell'usura, le quali tramite il controllo della moneta, controllano i meccanismi della società decidendo i destini delle nazioni e dei loro popoli.
Come sia potuto accadere questo  non è semplice da elencare qui, ma fatto sta che la  guerra tra l'usura mondiale, nemica della vita stessa, contro i popoli e le sue identià non è persa, anzi è appena cominciata.
Questa battaglia non è solo sul livello fisico-materiale, ma sopratutto spirituale, e per innestare il necessario percorso di rivalsa, non può che passare dal ritorno all'antica tradizione indo-europea, poiche coloro che fanno affidamento al cristianesimo, dimenticano che quest'ultimo non è altro che una emanazione dello stesso potere che ha inoculato il suo veleno per divorarci; cristianesimo, comunismo, liberalismo economico e non, senso della colpa come del peccato,democrazia come governo imposto, vittimismo delle minoranze che si traduce in leggi prepotenti contro la maggioranza, perversioni assunte a normalità, materialismo indotto, ecc. sono solo emanazioni dello stesso potere, che riesce a ricavare il suo humus per sopravvivere e parassitare.


La guerra contro l'usura mondiale vuol dire riappropriarsi della moneta sovrana che è un passaggio fondamentale per chi vuole realizzare la libertà del proprio popolo, chi non combatte per questo non è meritevole neanche di essere tenuto in conto.

Deve essere chiaro a tutti coloro che hanno ancora cervello, che la democrazia  è parte di quel veleno che è stato inoculato alla nostra società, chi crede che nella gabbia democratica si possa agire contro il potere finanziario è uno sprovveduto o un  utile idiota, la democrazia è la prima forma di governo che va abolita a favore di  un ritorno della nobiltà di spirito questa volta, e non di succesione reale; democrazia, usura e criminali sono apparentemente parole diverse, ma nei fatti la stessa cosa, senza uno non vi può essere l'altro.
La vera grande battaglia partira quando le democrazie saranno messe al  bando, e questo deve essere fatto anche con la forza, per il bene dei nostri popoli, a discapito degli idioti che vedono nelle decadenti democrazie qualche forma di libertà che esiste solo nella loro stolta ottusità.

white wolf




schiavi felici si ergono ad adorare il loro carnefice dell'oggi, mentre odiano il vento della libertà che si chiama fuoco e spada.



di: Andrea Zhok 

Verrà il giorno in cui guarderemo al mondo attuale con l’incredulità con cui oggi guardiamo retrospettivamente ai processi alle streghe o al genocidio degli eretici.
Mentre FB sta lanciando la sua criptovaluta, la UE consuma (da anni) tutte le proprie energie a risolvere i problemi che essa stessa genera.

 
Mentre pensosi esperti spiegano al popolino che ogni denaro a disposizione dell’erario pubblico deve essere coperto da una libbra di oro o di carne, un gioviale multimiliardario americano ti annuncia in faccia che dall’anno prossimo lui stamperà moneta garantita dal fatto che, se circolerà, funzionerà come moneta, e altrimenti chissene, tanto i costi di produzione sono risibili.


Il contrasto cognitivo tra governi che vanno con il cappello in mano a chiedere il permesso di aiutare i popoli che li hanno eletti, e gruppi privati (FB, ma naturalmente ciò vale per ogni istituto di credito) che producono la liquidità che vogliono senza chiedere il permesso a nessuno è roba che dovrebbe togliere il fiato.


La cosa è ancora più folle se si pensa che tutto ciò che fanno e possono fare quei gruppi privati gli è consentito esclusivamente dalla garanzia che gli STATI e le loro LEGGI forniscono alle loro transazioni. Senza la tutela legale (cioè statale) dei contratti e di specifici diritti di proprietà tutto il ‘mostruoso potere delle multinazionali’ è aria fritta.


Il miliardario ebreo Zuckenberg

Il sistema che abbiamo costruito è un sistema in cui gli stati democratici hanno imposto a sé stessi regole rigidissime e altamente restrittive verso ogni manipolazione finanziaria che vada a favore del ‘demos’, lasciando simultaneamente campo libero alle più eccentriche manipolazioni finanziarie private a favore di manciate di rentier.
 
E quando tali manipolazioni lasciano dietro di sé macerie sociali ed umane, il compito degli Stati è quello di ripulire la scena del crimine e dare un salvacondotto ai criminali (“Too big to fail”).


Fino a quando il genio della finanza privata non verrà fatto rientrare nella lampada dei governi democratici, continueremo a vivere in una gaia distopia criminale.

Fonte: Andrea Zhok

Fonte articolo 

4 commenti:

  1. Ciao salve white wolf,mi spiace tanto che ti hanno chiuso il canale youtube...

    Comunque a me pare che il potere della casta ebraico-sionista si sta,adagiamente,sempre più sgretolarsi

    Admin Moon

    RispondiElimina
  2. I crucchi devono smetterla di portare stranieri in Italia , tramite le loro nazioni soggiacenti come l'Olanda , la capitana ha forzato il blocco navale mettendo a rischio la vita dei finanzieri , stiamo scherzando? Le forze dell' ordine avevano tutto il diritto di sparare , perché la capitana crucca non ha provato a fare l'eroina coraggiosa in paesi come la Turchia ?
    Vogliamo immaginare cosa sarebbe
    successo in tal caso ? Lei ha ottenuto l'obiettivo far sbarcare una cinquantina di africani che solo a vederli si vede che non sono profughi sfuggiti a penitenza e traversie ma stanno in perfetta forma fisica ( donne e bambini erano già sbarcati ) , non gli faranno niente, starà un po ai domiciliari , grazie ai soldi e le protezioni di cui gode , e tornerà libera in breve tempo , neanche la nave sequestrata verrà demolita e molte accuse pendenti contro le Ong nei tribunali siciliani sono già cadute , tra cui l'accusa di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento della immigrazione clandestina .Nel frattempo proprio nelle ore in cui la Sea Watch forzava il blocco navale piccole imbarcazioni contenenti tunisini tranquillamente sbarcavano sotto gli occhi della capitaneria di porto , mentre gli occhi di tutti erano rivolti verso l'ennesima telenovela della nave delle Ong, infatti, sono sbarcati 300 clandestini su piccole imbarcazioni . Notate che ogni volta che si chiede conto a Salvini sugli sbarchi fantasma evita di rispondere e parla dicendo che li sbarchi con le Ong sono diminuiti , senza contare dei profughi che stanno arrivando tramite i cordoni umanitari gestiti dal Vaticano con gli aerei .
    Possibile che con i mezzi tecnologici di cui si dispone non si riescano a vedere queste piccole imbarcazioni da dove diavolo spuntano fuori ? Almeno di pensare che sono arrivati dalla Turchia con le barche a vela .Così come non si capisce perché si è permesso alla Dea Watch di sostare per due settimane anziché prenderla militarmente e cacciarla via lontano dall' Italia . Perché questa continua farsa delle navi Ong che fanno finta di salvare naufraghi quando oggi con le moderne tecnologie e mezzi di investigazione si può sapere cosa fanno nel mare , fotografarli , portare le prove e incriminarli , invece di far si che i giudici in assenza di mezzi di accertamento facciano cadere le accuse ? Questa nave non ha salvato la vita nessun naufrago e non l'ha trasportata nel primo porto sicuro che è Tunisi .
    L'equipaggio della nave ha violato le leggi , fatto un atto di guerra , messo a rischio la vita di militari italiani , e ciò che è peggio verrà dipinta come eroina da tutti i media compiacenti , dicendo cose assurde e sovversive come che la legge si può violare in nome di superiori ragioni umanitarie .


    Mark

    RispondiElimina
  3. Forze dell ' ordine sempre più in balia della criminalità , della illegalità, dell' impunità la maggior parte delle volte di stranieri e della sopraffazione: stanno creando i presupposti affinché si crei la stessa situazione che è sorta negli Usa ?


    https://www.today.it/cronaca/taser-italia-2018-sperimentazione-citta.html

    https://www.today.it/cronaca/taser-vigili-urbani-appello-sindaci.html?_gl=1*16lfnbp*_ga*Rkdid2ZpVkJmbkVGekt3QUlRcmxxQXdNWTlXUWpKakd2WFYxV1NGU0RmZ2dWSWRVRjVJSUFBcHV3ZTViSFpGLQ..


    https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lombardia/milano-no-ai-taser-per-la-polizia-locale-sono-armi-pericolose-_3211851-201902a.shtml

    Tra gli anni settanta e ottanta negli Usa è stato avviato un sistema di "protezione legale del criminale"rispetto ai provvefimenti posti in essere contro di loro nell'ambito nella lotta al crimine.
    Il più delle volte i criminali venivano "protetti" da Procuratori , Giudici Avvocati e Politici , prendendo di mira i metodi e l'azione delle forze di polizia durante la cattura dei criminali, bollandoli come uso eccessivo della forza che sfociava in atti di violenza nei confronti del "criminale", mettendo sotto accusa il tutore della legge in questo modo giustificando il criminale e portando alla sua facile liberazione e senza nemmeno un adeguata sanzione pecuniaria e misure restrittive della libertà del soggetto criminale in questione.
    Questo ha portato negli anni successivi alla middle class dei cittadini americani , ad autorizzare,atti di violenza contro poliziotti, guardie giurate eccetera , da parte di criminali nei confronti di queste categorie di persone per un breve periodo, ma sufficiente a fare in modo di dare poi alle forze di polizia, lecita e formale autorizzazione ad aumentare il livello di violenza delle azioni contro il crimine e i criminali , guardate ad esempio come vengono arrestati i sospettati , così oggi negli USA e' più facile oramai, essere ammazzati ad un semplice "controllo" da un poliziotto piuttosto che da un gangster mentre fa una rapina .
    È un procedimento di persuasione dell' opinione pubblica per " americanizzare" le forze dell' ordine e rendere più vulnerabili e in balia di forze dell' ordine armate sino ai denti e in assetto da guerra permanente (impegnati a proteggere la loro incolumità anziché quella dei cittadini) , i cittadini normali e onesti invece dei veri delinquenti.

    Come negli Usa anche qui in Italia il mezzo per far passare tutto questo l'immigrazione incontrollata da parte dello Stato, ma controllata a dovere da parte di gruppi e organizzazioni non meglio identificate implicate in traffici criminali di tutti i tipi , nazionali ed estere volte ad attaccare le forze di polizia che cercano di contrastare e porre un argine al fenomeno .

    RispondiElimina
  4. Per questo si vuole permettere alla delinquenza in generale, una sorta di nullaosta giuridico e politico a commettere i reati ,con la chiara possibilità di non finire mai (se non in casi eccezionali) in galera. tutto questo per mettere tutti i cittadini senza distinzione nelle mani di
    ranghi di poliziotti che lavorano "impauriti" dal non essere loro per primi garantiti dalla leggi dello stato e che difendono , ma in cambio dotati e incentivati dallo Stato alla legittima difesa anche eccessiva nei confronti di chiunque, sia delinquente che normale cittadino .

    http://m.ilgiornale.it/news/2019/07/01/civitavecchia-tunisino-colpisce-il-poliziotto-tensione-al-porto-ti-spa/1719640/

    Importare in un piccolo territorio culture così diverse e non compatibili tra di loro vuol dire voler mettere le basi affinché si creino le condizioni di scontri , tensioni se non vere e proprie guerre urbane per impadronirsi di fette sempre più consistenti di territorio a favore della propria etnia o religione ,in tutto questo scenario facilmente la criminalità avrà la meglio perché i disonesti facilmente si alleeranno tra loro contro gli onesti come fanno i gruppi di mafia organizzata con apparati e settori dello stato e di potere.
    Tutto questo mentre per strada, forze di polizia solo armate e munite di nuovi strumenti repressivi, ma non protetti da leggi ,sono incentivati ad usare quella che prima era solo l' extrema ratio , usare la legittima difesa con la sola cosa di cui dispongono, ovvero l'arma e la violenza. Prendendo in esame il fatto che anche loro sono normali cittadini neanche piu coraggiosi , sara più facile che non si occupino dei criminali troppo pericolosi anche per loro stessi e facciano il loro "dovere" per giustificare lo stipendio, spesso e volentieri con i cittadini .


    Mark

    RispondiElimina