Pagine

mercoledì 19 febbraio 2014

La profezia di Mussolini






prefazione:
Con il presente articolo,non vogliamo fare emergere facili sentimentalismi,o propagandare ideologie di nessun tipo,ma dare un punto di vista diverso,un ristabilire un senso di verità e di vera ricerca ,che permette all'attento osservatore,di ricavarne gli essenziali spunti per rivedere le sue credenze o quello che egli crede di sapere.
Questo è necessario a chi ancora brancola nel buio delle menzogne spacciate come verità,da un sistema demoniaco e manipolatorio,che ha fatto della sistematica menzogna il suo principio cardine.
La storia che ci è stata propinata è di cui i libri scolastici ne sono la palese espressione di questa incessante manipolazione,è del tutto falsa,vi è una storia che deve essere imposta alle masse,con ogni tipo di inganni,anche per legge se necessario,(vedi le recenti dichiarazioni di punire per legge chi nega l'olocausto),Poi vi è una storia per gli addetti ai lavori,che corrisponde a una certa verità di comodo,e una storia che è la realtà accaduta,che deve restare segreta,e che poche persone conoscono veramente.

Quello che vogliamo con questo articolo,è il ripristino di alcuni punti chiave,che storicamente parlando,sono importanti al fine di trarre una visione globale degli accadimenti che si sono svolti durante la storia,e che  hanno un filo conduttore diretto con quello che sta accadendo oggi,che si sta delineando in tutta la sua brutalità e violenza.

Se il regime fascista sia stato un totalitarismo,il regime demoniocratico attuale è la tirannia più feroce che sia mai stata concepita,illudendo le masse di una certa libertà che non esiste nei fatti,perchè al contrario dei regimi ufficiali,la si nasconde e si occulta la sua vera natura di tirannia,decisa e voluta da un manipolo di sodomiti e pedofili (l'elite judea).
Gli stessi che da secoli tengono l'umanita intera schiava,non permettendo nessun tipo di evoluzione spirituale e di accedere alla vera libertà,se non la licenza di autodistruzione e degenerazione,spacciata dai loro media canceroggeni per modernità o progresso.




Ricordatevi bene: abbiamo spaventato il mondo dei grandi affaristi e dei grandi speculatori. Essi non hanno voluto che ci fosse data la possibilita' di vivere.... Assistiamo a questo straordinario spettacolo: la stessa Chiesa alleata ai suoi piu' acerrimi nemici. La Chiesa non vuole, a Roma, un'altra forza, preferisce degli avversari deboli a degli amici forti.
Io sono come il grande clinico che non ha saputo fare la cura esatta e che non ha piu' fiducia dei familiari dell'importante degente. Molti medici si affollano per la successione. Molti di questi sono gia' conosciuti per inetti; altri non hanno che improntitudine o gola di guadagno. Il nuovo dottore deve ancora apparire. E quando sorgera' dovra' riprendere le ricette mie. Dovra' solo saperle applicare meglio.
Lasciate passare questi anni di bufera. Un giovane sorgera'. Un puro. Un capo che dovra' immancabilmente agitare certe idee. Collaborazione e non lotta di classe; carta del lavoro; la proprieta' sacra fino a che non diventi un insulto alla miseria; cura e protezione dei lavoratori, specialmente dei vecchi e degli invalidi; cura e protezione della madre e dell'infanzia; assistenza fraterna ai bisognosi; moralita' in tutti i campi; lotta contro l'ignoranza e contro il servilismo verso i potenti; esaltazione dello spirito di orgoglio di essere italiano; Abolizione di ogni dogana; libero commercio fra paese e paese, regolato da una convenzione; moneta unica; educazione in profondita' e non, purtroppo in superficie, come e' avvenuto per colpa degli avvenimenti e non per deficienza ideologica. Liberta' di pensiero, di parola e di stampa? Si', purche' regolata e moderata da limiti giusti, chiaramente stabiliti. Senza di che, si avrebbe anarchia e licenza. E ricordatevi soprattutto la morale deve avere i suoi diritti. Sara' un giovane a fare tutto questo. Io non saro' piu', ma la storia mi dara' ragione."


Benito Mussolini












Il medico tedesco George Zachariae, che aveva in cura Benito Mussolini, scrisse nel libro "Mussolini si confessa",alcune interviste rilasciate dallo stesso,tra gli anni 1944 e 1945.
Da questi scritti prendiamo una frase che definiremo a dir poco profetica,del destino che attendeva l'Italia,dopo la caduta del fascismo,giorni che in seguito furono mistificati dai loro servili lustrascarpe,come la "liberazione",mentre invece fu una subdola invasione di potenze plutocratiche e dispotiche,travestiti con l'abito d'occasione della democrazia,la quale viene esportata ancora oggi,con bombe e massacri in tutto il mondo,che sta lentamente buttando la sua ipocrita maschera,e sta per rivelarsi per quella che realmente è,una feroce tirannia basata sull'inganno,sull'usura e la corruzione dei popoli.
Prenderemo gli scritti nella pagina 192 del libro,i quali rivelano in modo spietato e lucido quello che accadrà poi negli anni a venire,rivelazione profetica non in senso religioso,ma della profonda conoscenza di quello che si è rivelato poi la realtà.
  
 Mussolini si confessa (, pag. 192): 

“Con l’8 settembre si è perduto qualcosa di molto prezioso: che l’Italia faticherà duramente a riconquistare: l’onore nazionale e il rispetto che sino ad ieri essa aveva in tutto il mondo. Un popolo senza rispetto e senza onore diventa un giocattolo nelle spire degli interessi politici dei vincitori. Non sarà difficile all’ipocrisia del tradizionalismo britannico trovare dei pretesti con cui mascherare i suoi sentimenti di vendetta e tutto sarà fatto nel nome della democrazia, delle giustizia e della libertà: un paravento dietro il quale si nascondono gli interessi del più sudicio capitalismo, venga questo da Londra o da New York o da Mosca. Il popolo italiano vivrà un periodo amarissimo, che vedrà scardinati e travolti tutti i principi dell’onestà e della morale… Probabilmente nei paesi vinti si provvederà immediatamente a imporre una così detta costituzione democratica: ne seguiranno liti parlamentari, scandali politici e turpitudini morali senza fine, da cui ci si potrà attendere di tutto eccetto che qualcosa di buono e di costruttivo”.








Da queste frasi si delinea già quello che sarà il futuro dell'Italia,Mussolini sapeva sotto quale potere maligno la nazione stava cadendo.
I veri fattori che avevano scatenato il secondo conflitto mondiale,risiedono nel dominio dei poteri finanziari mondialisti,che sottomettono le nazioni libere a un debito truffaldino e inesistente,dove insediano le loro canceroggene banche centrali usuraie,BCE,FED ecc.,permesse da una pseudo democrazia che insedia i loro burattini corrotti nei governi,e in tutti i punti chiave di potere,facendo credere al popolo di votare e di decidere,mentre decidono solo il boia di turno,in uno sterile esercizio burocratico chiamato voto;

Immettono nelle società corruzione e degenerazione dilagante, favorita e introdotta dagli stessi,che gli permette di poter agire indisturbati e senza avere resistenza,con il popolo indebolito nello spirito e diviso da fattori appositamente fomentati e creati allo scopo.
 Le menti del popolo vengono uniformate a una depravazione continua,una stupidita latente data dalla loro becera e corrosiva propaganda mediatica,i danni che il loro veleno introdotto nelle nostre società,definite moderne,ha arrecato alle masse è devastante,lo possiamo osservare ogni giorno;

Essi nei paesi invasi e sottomessi a questa elite degenerata,agiscono tramite la guerra economica,e solo quando una nazione si ribella e non accetta le loro subdole imposizioni,agiscono con l'invasione armata,invadendo e devastando intere nazioni,con varie scuse o addirittura creando essi stessi un incidente che favorisca l'intervento armato,vedi ad esempio il false flag dell'11 settembre,di cui l'America è solo un esecutore,il loro fantoccio militare,e il popolo americano usato come carne da macello,per accrescere il potere di questa elite di sodomiti;
In questo contesto l'invasione dell'Europa ariana,con la scusa di salvarla dai vari fascismi,è stata la svolta che gli ha permesso di colonizzare alcune nazioni di importanza strategica,e progredire nel loro piano di dominio mondiale,chiamato nuovo ordine mondiale.
Nelle nazioni invase con le armi,o dove l'infiltrazione e i traditori politici gli e lo permettono, perché corrotti e asserviti,insediano una banca centrale privata,le vere catene ai polsi delle masse,ma invisibili ai più.
Queste banche centrali private,hanno solo loro,il potere di emettere moneta,vedi banca Italia,di cui privatizzazione comincio nel 1978,gradualmente per non destare sospetti,poi sfociata  nella BCE,schiavitù monetaria estesa a tutta l'Europa;

Queste banche usuraie emettono moneta che dovrebbe essere del popolo,non dei privati,e la prestano allo stato indebitandolo all'infinito.
Il debito è dato dalla stampa di denaro di cui si sono appropriati questi criminali usurai,che lo addebitano su tutta la collettività, (grazie alla collusione e all'alto tradimento dei politici nei governi,delle istituzioni corrotte come la maggistratura che non vedono questo palese abuso,e ai traditori mediatici che ingannano sistematicamente le masse), quindi ai cittadini,al costo del suo valore inscritto nella banconota ad esem. 100 euro (e non del suo valore di stampa,per produrla),piu' un interesse che varia ma sempre deciso dagli stessi banchieri.
Questo debito non può essere mai estinto,perché lo stato ogni qual volta ha bisogno di denaro,si deve rivolgere agli stessi usurai,che lo prestano a interessi,anzi accresce a dismisura,e porta le nazioni al collasso e alla conseguente svendita dei beni pubblici,svendita di cui si appropriano questi criminali,nonché della sovranità stessa della nazione,questo è detto signoraggio bancario;

Le vere cause di quella guerra risiedono in questi fattori,nel ristabilire la truffa mafiosa contro i popoli,che assicura il controllo e dominio di questa elite,di cui il fascismo aveva provveduto a spazzare via,e anzi nacque proprio come ribelione a questo potere demoniaco.
Lo stesso Mussolini fu usato da questa elite finanziaria di criminali e dai loro luridi servi,anche se dopo egli gli giro le spalle e cerco di combatterli e contrastarli.

Questa sua ribbelione e il voler opporre una resistenza al potere usuraio globalista,poteva essere preso come esempio dalle altre nazioni sottomesse a questi criminali,per questo Mussolini fu punito in modo esemplare;
Dopo essere stato ucciso,da alcuni agenti segreti britannici e americani,gli furono prelevati in fretta i suoi documenti,poi divenuti  i famosi carteggi di Mussolini,in quei documenti vi erano le prove concrete della cospirazione mondiale in atto,prove che non potevano essere messe in circolazione.
Dopo già parecchie ore che era stato ucciso,venne esposto il cadavere di Mussolini  insieme alla moglie Claretta Petacci,a piazzale Loreto nel 29 aprile 1945,il cadavere venne appeso a testa in giu,e questa è una chiara simbologia massonica,per mandare il messaggio a chi poteva recepirlo,che fa riferimento alla carta dei tarocchi numero 12 l'appeso.



 
Mussolini  e Claretta Petacci,a piazzale Loreto nel 29 aprile 1945








 La carta numero 12 dei tarocchi l'appeso


 breve descrizione della carta dell'appeso:

legato per un piede, a testa in giù, le mani legate dietro la schiena, tutto il suo mondo si è capovolto. Idee, convinzioni, attività, interessi, tutto si è capovolto. Si è capovolta la stessa prospettiva di visione. 

Questo simbolismo dei tarocchi non è usato solo per la divinazione,ma anche a livello simbolico,ha svariati  significati.
Nella spiegazione riportata sopra,si sta parlando della trasfigurazione alchemica,del viaggio iniziatico,che porta ad acquisire la conoscenza e evolvere spiritualmente,si riferisce a un passaggio in cui le vecchie convinzioni vengono abbandonate,si ha quindi una visione capovolta della realtà,o forse si potrebbe dire che si comincia ad avere la giusta prospettiva,mente gli altri vivono al contrario.
Questo brevemente il senso del simbolismo dell'appeso,ma in questo caso è stato usato dall'elite per mandare un chiaro messaggio a chi poteva  tradurlo,e si riferisce appunto che le sue idee sono state capovolte,e tutto si è ribaltato,la sua ribbelione è stata punita.

 
Mussolini  e Claretta Petacci



Quello a cui assistiamo da oltre 60 anni,è solo una farsa,una recita che i degenerati del potere democratico offrono al popolo tenuto nell'ignoranza e nella stupidita.
La crisi economica del 2008,è stata creata a tavolino come le precedenti,e a guadagnarci sono sempre loro,l,elite finanziaria.

Prestano denaro che non esiste(inutili pezzi di carta),di cui si sono impossesati del diritto di stampa,indebbitando le nazioni,e poi creando le crisi a tavolino,depredano le nazioni in difficoltà con la scusa di un debito pubblico che non esiste,e anzi è una truffa criminale. 
 Loro prestano carta,ma poi richiedono indietro beni reali,e lucrano sul lavoro della povera gente.
Dal 1945 l'Italia è stata invasa,e non liberata come certi servi vorrebbero inculcare,da questo potere demoniaco,e le numerose basi americane sul nostro suolo sono la dimostrazione palese dell'invasione.
Da oltre 60 anni vediamo avvicendarsi un teatro di meschini figuranti che ingannano il popolo e lo sfruttano senza pietà,distruggendo la nazione il territorio e impedendo un vero futuro ai nostri figli.
Questi traditori bastardi sono il nemico invasore schierato all'interno delle nostre fila,che giornalmente lavora contro di noi,ci hanno dichiarato guerra,solo che loro attaccano mentre  il popolo,vivendo in una anestesia e ipnosi di massa,data dalla becera propaganda mediatica,non riesce neanche e percepire la guerra in corso.



Quanto attuali le parole dette da Mussolini: 
Il popolo italiano vivrà un periodo amarissimo, che vedrà scardinati e travolti tutti i principi dell’onestà e della morale… Probabilmente nei paesi vinti si provvederà immediatamente a imporre una così detta costituzione democratica: ne seguiranno liti parlamentari, scandali politici e turpitudini morali senza fine, da cui ci si potrà attendere di tutto eccetto che qualcosa di buono e di costruttivo.....

Dal 45 siamo in mano a una classe politica di degenerati,imbecilli,corrotti,traditori e mafiosi,scelti tra gli uomini più inferiori,infidi servi di una elite demoniaca,che sta portando il paese nel baratro.





Noi non siamo per il ritorno di nessun regime autoritario,ma bisogna capire che la democrazia è un inganno terribile,creato per assoggettare le genti ad una illusione affinché non si ribellassero.Una tecnica affinata di totalitarismo che riesce a occultare la sua realtà stessa.
La democrazia liberal capitalista è la progressiva evoluzione dei regimi autoritari,ma a differenza di questi distrugge e devasta senza riserbo ogni cosa,devasta la natura,massacra senza alcuna logica,un potere maligno e infido che ha risvolti satanici,e di cui pochi ancora intravedono la sua minaccia all'umanità stessa.

white wolf



















37 commenti:

  1. PAGHERANNO TUTTO, CON INTERESSI MOLTO PESANTI!! SIEG HEIL!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. puoi starne certo,nessuna pietà ne per i servi ne per i padroni,non badate a chi pensa che abbiano un potere assoluto,e non badate agli idioti,non ci servono e ne vogliamo il loro dannoso aiuto,essi non hanno nessun potere, sono solo dei vermi e il loro unico potere è dato dall'ignoranza,la vera tenebra e oscurità,ma quello che sta arrivando non lascera spazio a induci e ripensamenti,il loro mondo collassera,e inghiottira tutti e tutto,ma non riusciranno a fare il loro Nwo,li seppeliremo vivi insieme ai loro immondi servi,combattere e non cedete mai,la vera libertà sta arrivando.

      Elimina
  2. WF, bellissimo articolo e complimenti per l'onestà intellettuale. Mussolini fu massacrato in fretta e furia, proprio come Saddam, Gheddafi e molti altri personaggi "scomodi". La sua famigerata valigetta, dalla quale raramente si separava, è sparita. La storia la scrivono i vincitori.
    Sono felice di sentirti così positivo e convinto del fatto che il NWO non si realizzerà. Io, in quanto estremo realista, ho forti paure che invece si realizzerà. Puoi spiegarmi cosa ti rende sicuro del contrario?

    RispondiElimina
  3. La mia certezza è data dal fatto che tutto fa parte di un progetto divino,in quanto questo piano dimensionale in cui viviamo è solo un gioco,che permette ai figli di Dio,coloro che hanno anima di fare esperienze per poi evolvere in altri piani dimensionali.Dovete solo giocare,per noi è solo una esperienza,tra le più forti ma solo un esperienza,per loro è questione di vita o di morte,noi non moriamo nel senso di anima,loro invece cessata la vita fisica si estinguono perché possono vivere solo nella materia.Anzi ti confidero un grande segreto che pochi sanno,essi non solo non hanno anima,ma sono parte dell'illusione olografica generata dalla matrix,che tiene intrappolata qui le anime,i figli di Dio.Essi sono parte integrante del mondo materiale fisico,non puo' esistere una loro vittoria essendo tutto illusione.Semplificando il discorso immagina che tu stai giocando in un videogame e tu controlli il joystick dell'omino che ti identifica nel gioco,il tuo corpo fisico,mentre l'anima e' il tuo vero essere chi muove i comandi,ora nel gioco ci sono alcune difficoltà in base alla programmazione del gioco stesso,e i vari ostacoli o nemici fanno parte della programmazione stessa,immagina di aver concluso i vari livelli o di esserti stufato di questo gioco stacchi e te ne vai,ora ci può essere mai una vittoria reale del gioco su di te?,solo se ti identifichi completamente nel gioco credi che sia la vera realtà.Spero che questo esempio ti abbia fatto capire lo stato delle cose,dovete solo giocare,combattete e senza timore,essi sono solo vermi che rispondono alla programmazione,distruggeteli senza pietà,alzatevi e avrete già vinto,dovete prendere coscienza di chi siete,esseri illimitati mentre loro sono limitati,divenite voi creatori della realtà, divenire causa invece di subire l'effetto.

    RispondiElimina
  4. Io sono d'accordo con quanto da te esposto ma vorrei chiarire una cosa: il mondo non sarà salvato se non da Dio e questa presa di coscienza che ci permette di "salvare" noi stessi ed elevarci non avviene a livello collettivo (magari...) ma solo a livello individuale. Sono anch'io certo che pagheranno, ma prima ci faranno soffrire. Non è ancora giunto il momento della salvazione, il NWO sarà il culmine del potere del male e questo, credo, dovrà avvenire necessariamente per poi poter arrivare al momento della vita e della morte.

    RispondiElimina
  5. Caro WW, sai qual è il problema? Che quelli che tu giustamente definisci la "classe politica di degenerati,imbecilli,corrotti,traditori e mafiosi,scelti tra gli uomini più inferiori,infidi servi di una elite demoniaca,che sta portando il paese nel baratro" la pensano esattamente come te, e cioè che il mondo sia un grande videogame in cui loro sono i protagonisti e tutti gli altri "omini da abbattere e sfruttare"... Ma la verità è assai più incredibile di quanto ora puoi vedere e se ora te la dicessi tu neppure mi crederesti...

    Caro ww, impariamo piuttosto ad amare gli altri come noi stessi, impariamo a sentirci parte di un tutto in cui noi siamo una delle infinite rappresentazioni … C’è qualcosa di più vero e profondo del credere che la realtà sia una finzione o un ologramma: infinitamente meglio è infatti vedere che tutto non solo è reale ma è anche prefetto esattamente così com’è: tutto volge verso un fine e questo fine è perfetto. Solo iniziando a pensare in questo modo riusciremo a trovare anche tutte le soluzioni per la nostra vita individuale e per quella collettiva. Solo ricordando che tutto è uno e che questa unità è unita da un unico intento ed un unico fine, e che questo fine è buono, riusciremo a cogliere il senso di questo mondo così apparentemente privo di logica… Riuscendo a volgere il nostro cuore e la nostra mente verso tali pensieri, verso la compassione, perso la pace interiore, verso l'assenza di scopo (per accedere ad uno scopo più elevato di qualsiasi altro scopo mondano), riuscirai anche a capire ciò che adesso non posso dirti… Namastè

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avresti potuto almeno accennargli che il tutto/Dna delle Essenze/PVI individuali, è stato esattamente previsto dal Tutto/PVU ... e che questa disarmonia: sia tra le persone nel sociale, che tra il conscio, il subconscio e l'inconscio nella mente umana individuale, era, è ... e sarà tale ancora per qualche decennio, prima che le ignoranti barriere: interiori e sociali, evaporeranno con l'avvento di una nuova umanità provvista di una genetica ed un gruppo sanguigno omnicomprensivo sia del Tutto Cosmico/PVU che del Piccolo individuale/PVI ... probabilmente WW riuscirebbe a calmare la sua rabbia verso gli attuali umani, sia direttori d'orchestra, che strumentristi. Namastè caro Avversario. Coelivio.

      Elimina
  6. Questo è solo un altro inganno,promosso dagli stessi aguzzini.
    Non è vero che siamo uno,noi siamo uno con l'unità creatrice,loro non appartengono che alla materia,ma è un discorso lungo.Le mie non sono parole intrise di rabbia e odio,anzi al contrario,di una consapevolezza che molti ancora non hanno.la nostra visione è piena di amore e compassione,ma non di ipocrisia,infatti ti dico,che loro agiscono solo grazie all'indifferenza di molti,che è solo egoismo a cui si cerca di dare una giustificazione irrazionale,che vede il non agire come una reazione pacifica,mentre è vile codardia ed egoismo niente altro.Sicuramente il nostro ruolo è diverso dal tuo,e non giudichiamo su questo,ma difendere i propri fratelli,a costo della vita,anche con la spada è uno dei gesti di amore puro,rifletti su questo e ricorda che il porgi l'altra guancia,o il pacifismo ad ogni costo sono deviazioni create e utilibal potere,nessun saggio direbbe questo,mentre ci stanno massacrando.

    RispondiElimina
  7. Sì, sicuramente il mio ruolo è differente dal tuo... sarò franco, penso sinceramente che tu contribuirai, con questa tua indole e questo tuo modo di sentire (per di più amplificato grazie ad internet), ad avvicinare nel tempo e a rendere ancor più infame e caotica - se possibile - questa fine dei tempi e la conseguente terza guerra mondiale, comunque inevitabile... Ognuno ha il ruolo che il proprio Spirito gli suggerisce, dovendone certo pur sempre subirne le conseguenze... Ogni bene,

    Emiliano

    RispondiElimina
  8. Sì, sicuramente il mio ruolo nel mondo è differente dal tuo... sarò franco, penso sinceramente che tu contribuirai, con questa tua indole e questo tuo modo di sentire (per di più amplificato grazie ad internet), ad avvicinare nel tempo e a rendere ancor più infame e caotica - se possibile - questa fine dei tempi e la conseguente terza guerra mondiale, comunque inevitabile... Ognuno ha il ruolo che il proprio Spirito gli suggerisce, dovendone certo pur sempre subirne le conseguenze... Ogni bene,

    Emiliano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei libero di pensarlo e di criticare,ma non puoi parlare di indole,non sai chi sono,e mi pare che hai capito poco e niente del mio pensiero ,vedi la questione e' piu' complessa di come appare,tu ragioni immerso nella dualità, in cui vedi bene e male,che non esistono,non esiste neanche il giusto o sbagliato,esiste solo evoluzione e involuzione,esseri regrediti esseri evoluti,spiritualmente parlando.Non siamo tutti uguali,e stai certo che con gli esseri regrediti non si può parlare o scendere a patti,perché appunto la loro indole è diversa dalla nostra.La loro natura è inferiore,servono solo nel gioco delle esperienze,ma il loro destino è essere distrutti,altrimenti distruggerebbero il creato.
      Quando vi verranno a sgozzare nelle case sei libero di porgere la gola,ma non chiedere di farlo ad altri.
      Ci è un certo political correct,anche nella controinformazione,ed è appunto questo pseudo pacifismo di accatto,
      I risultati infatti si sono visti.
      Tutti siamo per la pace ma non certo mentre ci stanno annientando.Nessun Dio ti punirà per esseri difeso,nessun karma si ritorce per questo,anzi accettando il loro dominio subdolo che permetti che essi non ricevano il karma indietro.

      Elimina
    2. Poi volevo aggiungere,e mi spiace dirtelo cosi brutalmente,non verrà nessuno a salvarvi,non c'è nessun messia che arrivera,ne alieni salvatori,o vi salvate da soli o perirete,mi spiace ma anche l'Apocalisse,è falsa,è tutta manipolazione,vogliono che aspettiate chi non verrà mai,ci vogliono inermi e ad attendere che tutto si risolverà da solo,come nei film,vere opere di manipolazione,insegnano,ricorda che solo tu stesso puoi salvarti e combattere,nessuno lo fara per te.

      Elimina
  9. Non sentirti giudicato, qui nessuno ti giudica, io non sono certo il tuo Dio: tu stesso lo farai o, meglio, lo farà il tuo Essere Reale a tempo debito (questo vale per ognuno di noi, naturalmente)… La mia era solo una constatazione pur se con una punta di rammarico (questo non lo nego)… Né posso far niente per convincerti del fatto che tu stai travisando palesemente il messaggio dei grandi Patriarchi che tu stesso citi a profusione, da Samael al Trismegisto, e così via… l’odio non ha mai salvato nessuno (precisamente in ciò travisi le Scritture) ma porta soltanto ulteriore e ancora più odio ed è questo, del resto, che il Potere vuole e brama più di ogni altra cosa al mondo: vuol nutrirsi come sangue della rabbia di noi esseri incoscienti; su questo fonda il suo Potere, su questo prospera… Gode nel veder perpetrarsi la guerra tra poveri (quella che tu inciti a fare), gode nella zizzania, nelle risse, negli attacchi, negli insulti, nel disprezzo reciproco (quello che tu esalti)… Ed è così che diventiamo burattini nelle loro sapienti mani… e stai tranquillo che tutti coloro che il tuo dispregio potrà raggiungere, saranno solo a loro volta vittime incoscienti di un potere più grande di loro e che tu neppure lontanamente potrai mai sognarti di raggiungere… Solo se la tua lotta sanguinaria (che sia solo verbale oppure reale non importa) giungesse a quei livelli, allora non potrei dirti nulla… forse in fondo al mio cuore ti applaudirei… ma finché il tuo biasimo e il tuo odio si rivolgeranno a gente in fondo più incosciente di te… a poveri cristi, a vittime, a derelitti della vita, a pedine di un gioco enormemente più grande di loro, allora per me – scusami la franchezza – la tua “azione rivoluzionaria” varrà meno di zero… è così che, anzi, stai chiamando a gran voce sempre più caos, sempre più dolore, sempre più insoddisfazione tra le persone… e sempre più potere per i Burattinai… Non credere che la fine di questa assurda civiltà sia lontana: tu e tutti coloro che hanno idee simili alle tue (a dir poco puerili per non dire inconcludenti, visto che non sai riversare il tuo odio neppure sugli obbiettivi giusti) la state invocando con tutte le vostre forze, che vi piaccia o meno… Ma non vi giudico, siamo liberi, tu sei libero.

    Emiliano

    RispondiElimina
  10. Tu giudichi e dici di non farlo,ma tanto non me ne frega niente stai tranquillo,ho subito capito il tuo gioco,parli di travisare e non sai nemmeno cosa diciamo,parli di odio e non hai capito niente del nostro messaggio, ti pare che qui siamo fessi,tu sei un disinformatore,era qui che ti volevo portate,il tuo discorso non ha nessun senso,accusi noi di cose che fanno altri,la guerra tra poveri?esecuzioni sommarie?di portare il caos? sono i tuoi padroni a farlo,e sono il vero obbiettivo,non certo la povera gente,e questo è chiaro in ogni articolo,quindi sei mendace e mistificatore nelle tue accuse,intanto presentati con un nome e un sito se lo hai,tanto lo sappiamo lo stesso!!!Quindi risparmiati le tue lagne,non vi è nessun odio o rabbia,ne lotte sanguinarie,ma consapevolezza,e bisogna che l'umanità si dia una scossa,non certo che abbassi la testa di fronte a gravi abusi,l'amore è alla base del nostro messaggio,ma è un messaggio anche forte non certo ipocrita come il tuo,di Trismegisto non sai niente quindi non parlare e non usare il suo nome,io ti ho visto e ti ho pesato,e non hai passato la prova.

    RispondiElimina
  11. Potrei stare al tuo gioco, e rincarare ulteriormente il livello di scontro come tu hai appena fatto (a seguito delle mie provocazioni in cui sei cascato)... ma non è questo che mi preme, davvero... quelle che tu hai appena fatto ovviamente sono tutte illazioni fuori luogo (disinformatore? Esprimo solo ciò che penso. Sai chi sono io? ne dubito, e non ho alcun sito. mi hai visto e mi hai pesato? Non ho superato la prova? Scusami, ma non è a te che mi sento di dover rendere conto delle mie azioni... So che questo potrebbe essere un brutto colpo per te, ma è così)... Al di là della facile ironia, il fatto che tu citi come acqua fresca la Blavatsky, Samael e quant'altri inserendoli in un pensiero che, scusami ma questo è quel che mi pare già da quel poco che ho letto del tuo sito, piuttosto violento e gratuitamente istigante ad istinti di guerra, mi fa specie. Pensi che con tutti questi grandi esoteristi (a cui aggiungerei quanto meno Steiner e Gurdjieff) che erano in contatto con i più importanti maestri dell'umanità, e che hanno movimentato enormi masse di persone, se hanno comunque mandato un messaggio di pace, era perché erano tutti drogati o imbacilli? Samael era addirittura, - se lo vuoi credere - lo Spirito del Dio della Guerra!... E adesso arrivi tu (che sono sicuro che hai un sacco di qualità ma non credo proprio tu sia un maestro né nulla del genere) e vorresti fare e dire ciò che loro non si sono mai sognati né di fare, né di dire?... Consulta piuttosto il tuo cuore, e rivolgi la tua leggittima inquitudine di guerra contro te stesso, contro il tuo stesso ego, esattamente come tutti questi maestri hanno sempre esortato a fare... Caro WW, so che è difficile, ma se non facciamo così, se non riusciremo a costituire nel nostro cuore una perfetta dittatura, allora il mondo sarà sempre nel caos più totale. La dittatura non può essere attuata all'esterno (e i molti tentativi che dire falliti è dire poco lo dimostra ampiamente), ma solo dentro di noi, nella nostra anima.

    Emiliano (è il mio vero nome)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Delle tue insulse provocazioni non me ne frega un cazzo,io ti porto dove voglio e senza che tu te ne accorga,ricorda che tu sei venuto nella tana del lupo quindi non credere di poter fare quello che ti pare.La tua tecnica di gettar fango su un sito è quella tipica dei disinformatori o troll,anche se in questo caso piu' raffinata,pagati apposta per questo,insinuando sensi di colpa,diffamando e screditando.Innanzitutto cosa c'entrano i tuoi inutili moralismi con l'articolo in questione?il tuo senso logico non ha nessuna corrispondenza reale,perché il tuo scopo è screditare anche se con una mielosita nauseabonda,ma senza adattarsi a un vero dialogo,di cui naturalmente si può essere d'accordo oppure no,ma fornendo basi e discorsi con una logica,non insinuando sul personale,cosa che non ti puoi permettere,ne te lo permettiano. Non sai nemmeno chi sono ma giudichi,se ti piace tanto prenderlo nel culo perché non ti chiudi in un recinto con tutti i tuoi amici sodomiti,dove vi inculate a vicenda,invece di buttare discredito su chi si batte veramente per la pace e l'amore.Poi usi nomi di grandi esoteristi per darti un certo tono,che non ti appartiene, e non hai capito niente,ti potrei elencare molte frasi dette dai grandi maestri, che incitano alla ribbelione e a difendersi,ma te le risparmio,usi sofismi di vario genere,e io dovrei stare a dialogare con te?Io ti schiaccio senza pieta,perche' la mia indole e' violenta come appunto affermi,e se non ti sta bene ti schiaccio di nuovo perche' instigo alla guerra,siete dei buffoni di corte,Il tuo gioco ci era chiaro sin dall'inizio,ci siamo solo divertiti,non ti è più permesso lasciare commenti,perché siamo dei tiranni e creatori di guerre mondiali,quindi se non ti piace leggere il nostro sito,puoi andare a fare in culo da un altra parte.Abbiamo lasciato questi commenti solo perche' gli altri possano capire le tecniche che usano i troll come te,che usano psicologia avanzata.I tuoi commenti saranno censurati

      Elimina
  12. Ti ringrazio dei complimenti, visto che mi giudichi in possesso di una "psicologia avanzata". Al contrario, con questo tuo ultimo commento hai dimostrato esattamente tutto quel che sin qui ho cercato inutilmente di dirti, quindi il mio consiglio è quello di cancellare immediatamente non solo il commento qui presente ma anche tutta la nostra discussione fin dall'inizio: ci fai più bella figura (se poi non lo farai, almeno potrai riconsolarti col sapere di essere stato corretto). Infine mi scuso, sinceramente mi scuso (anche se so che tu la giudicherai l'ennesima mossa da "disinformatore e troll") perché so che in fondo non ho alcun diritto di dirti ciò che ti ho detto, Ma in realtà non l'ho fatto per te (perché tanto - scusami se te lo dico - di persone che abbiano la grandezza morale di mettersi in discussione ce ne sono davvero poche e dunque la mia speranza era quasi a zero), bensì per me, per togliermi dalla sofferenza di veder tanto scempio e di non fare assolutamente nulla. Questo, del resto, sarà, con tuo grande sollievo, il mio ultimo messaggio. Ti auguro sinceramente di trovare un giorno la tua strada maestra.
    Un abbraccio,

    Emiliano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ritirio le offese e chiedo scusa,ti abbiamo scambiato per un troll,ma abbiano accertato il contrario,puoi continuare a dialogare se ti fa piacere,ribadisco il fatto,che quello che dici è giusto visto su un punto di vista diverso di prima,ma ripetiamo che il nostro compito è diverso dal tuo,e certamente non siamo sanguinari o incitiamo odio,in questo forse hai frainteso tu,ma non è un problema,se diciamo alcune cose che possono essere forti,hanno un senso logico e a ragion veduta,perchè appunto noi abbiamo un compito uguale al tuo ma diverso dal tuo,non è facile da capire lo so,ma più avanti capirai il senso di queste frasi.

      Elimina
  13. Wolf, comunque secondo me emiliano ha raggione: è un po' che ti seguo anche se non sono mai intervenuto e anch'io penso che a volte il tuo modo è troppo duro, e ancyhe le fotografie sono troppo violente: ora ti scusi e iconosci emiliano come un anima ma mi sono chieso: se l'0avessi avuto di fronte, prima di riconoscerlo che gli avresti fatto? forse lo avresti fatto fuori? fino a un po di tempo fa ero filonazzista (anche se non lo volevo ammetere) ma ultimamente ho capito che la violenza non paga, come si suol dire: possiamo uccidere fino all'ultimo ebbreo su sta terra ma se non so loro saranno altri che prenderanno il potere. un po di tempo fa ho visto un cocumentario su raistoria e sai chi finanziava i campi di concentramento nazzisti? e rotschild! ebbrei!!! e allora che senso ha tutto? chi sono i buoni e chi i cattivi? io penso invece che se rileggi quello che ti ha scritto forse capisci di più il senso che credo che sia molto belllo, soprattutto il primo suo intervento! è vero che i potenti ci godono nel vedere che ognuno ha un memico contro cui combattere e loro s'ingrassano alle nostre spalle mentre noi ci ammazziamo con le armi che loro ci hanno venduto!!!! anche negli anni 70 le brigate nere e rosse cpompravano le armi da chi combattevano. ciao

    RispondiElimina
  14. Wolf, comunque secondo me emiliano ha raggione: è un po' che ti seguo anche se non sono mai intervenuto e anch'io penso che a volte il tuo modo è troppo duro, e ancyhe le fotografie sono troppo violente: ora ti scusi e iconosci emiliano come un anima ma mi sono chieso: se l'0avessi avuto di fronte, prima di riconoscerlo che gli avresti fatto? forse lo avresti fatto fuori? fino a un po di tempo fa ero filonazzista (anche se non lo volevo ammetere) ma ultimamente ho capito che la violenza non paga, come si suol dire: possiamo uccidere fino all'ultimo ebbreo su sta terra ma se non so loro saranno altri che prenderanno il potere. un po di tempo fa ho visto un cocumentario su raistoria e sai chi finanziava i campi di concentramento nazzisti? e rotschild! ebbrei!!! e allora che senso ha tutto? chi sono i buoni e chi i cattivi? io penso invece che se rileggi quello che ti ha scritto forse capisci di più il senso che credo che sia molto belllo, soprattutto il primo suo intervento! è vero che i potenti ci godono nel vedere che ognuno ha un memico contro cui combattere e loro s'ingrassano alle nostre spalle mentre noi ci ammazziamo con le armi che loro ci hanno venduto!!!! anche negli anni 70 le brigate nere e rosse cpompravano le armi da chi combattevano. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ho pensato fin dall'inizio fosse un troll,come ho gia ripetuto,se lo avessi davanti la questione non si poneva,perchè avrei capito subito la sua onestà di idee,in rete è difficile capire perchè appunto non si guarda negli occhi,quindi non avrei reaggito violentemente,se era un troll noi abbiamo dei protocolli da eseguire,perchè non devono e non possono intervenire qui,e consiglio di farlo tutti voi,abbiamo protocolli oeprativi per diversi scenari.
      Gli ebrei non c'entrano niente stiamo parlando sempre di una elite,sappiamo chi sono,e sappiamo dove risiedono e molto altro,forse la questione non è chiara a molti che noi stiamo eseguendo un progetto specifico,e stiamo cercando di organizzare strutture per una vera resistenza,questo sito e altri,è solo l'inizio di quello che vogliamo fare,il fine è il ritorno del regno della luce,non possiamo parlare di queste cose in internet,e tutto soggetto a una certa gradualità,e deve essere deciso a priori dal consiglio.Non siamo sprovveduti o altro,vi è una certa consapevolezza nel nostro agire,capisco che non possa essere capito da tutti,ma vi è un motivo se diciamo alcune cose,noi siamo duri perchè il momento lo prevede,ma i nostri cuori sono rivolti all'amore e alla compassione,ma non possiamo e non permetteremo che il male varchi i confini stabiliti,e su questo saremo fermi e irremovibbili.
      Dovete capire che c'è un tempo per l'amore e un tempo per combattere,se non riusciremo a eriggere delle difese adeguate vi massacreranno,voi forse ancora non avete capito con chi avete a che fare,e cosa volgiono fare,e questo non lo possiamo permettere a costo della nostra vita.

      Elimina
    2. ... e, secondo te caro WW, quando arriva il Tempo per comprendersi nelle rispettive opposte condizioni ... ora, abbiamo posizioni energetiche dell'Anima, che nessuno di noi ha scelto ... ma che dobbiamo assecondare e servire, anche se per qualcuno sono atroci (Leggi di Neale Walsch ... e se non la trovi disponibile ne ho una versione da me integrata in certi passaggi ... provvista anche di tante note a piè di pagina) .
      Ed è proprio Questo Disegno, il motivo causante l'attuale situazione che serve per farci imparare a placare la nostra individuale superbia!
      La superbia di essere creatori come dio/PVU ... anzi più di Dio ... visto che i più chiedono comandando a Dio per avere egoici vantaggi ... piuttosto che essere Umili Servitori del Dono/PVI della Vita/PVU (non sono io che vivo, ma e la Vita che vive in me ... diceva San Paolo).
      La superbia è, DI FATTO, il primo passo che conduce all'ultimo dei vizi capitali: l'accidia ... lo stadio metabolico nel quale non siamo più capaci - come Esseri/PVI umani/Dna - di disporre liberamente del Dono/PVI ricevuto per Amore della Vita/PVI dalla Vita/PVU. Sei arrivato molto in alto nella Conoscenza terrena, ma è necessario che Tu faccia qualche passo indietro, se desideri riaffiancarTi al Dono/PVI a Te/Dna d estinato. Namastè, Coelivio.

      Elimina
  15. Visto che sono stato gentilmente riammesso alla discussione da WW (spero non di dispiaccia se ti chiamo così, è solo un vezzeggiativo e dunque pensato con affetto), approfitto dell’occasione innanzitutto per ringraziare l’anonimo che ha avuto parole di stima nei miei confronti.

    Rispetto al discorso sui potenti che certamente approfittano di ogni malcontento, tensione, così come di ogni vera e propria manifestazione di violenza (che spesso viene aizzata da loro stessi appositamente), vorrei chiarire che non mi riferivo soltanto all’aspetto materiale che pure esiste ed è importante (l‘esempio delle organizzazioni come le Brigate Rosse che compravano le armi dalla mafia che a sua volta non è che il braccio armato dello Stato è davvero esemplificativo!): mi riferivo anche e anzi soprattutto all’aspetto morale e spirituale della questione: non c’è dubbio infatti che coloro che attualmente reggono le sorti economiche e politiche del mondo sono veri e propri demoni, grandi satanisti che operano coscientemente nel male e per il male. Essi dunque non vogliono altro se non che la situazione mondiale degeneri ogni giorno di più, e che la vita diventi sempre più difficile, sempre più depressiva, in cui violenza, odio, disperazione, sesso e droga si espandano a macchia d’olio. A loro non importa minimamente chi e per quali motivi ciò accada: essi in ogni caso avranno raggiunto il proprio scopo, perché proprio tali azioni e sentimenti sono il loro stesso scopo! E’ questa energia che li rende sempre più forti a livello spirituale oltre che, di conseguenza, a livello politico ed economico. Poi, come diceva l’amico anonimo, esiste anche il loro tornaconto economico e di potere indiretto, quello appunto ottenuto dai vantaggi derivanti non solo dalla vendita di armi ma anche dalla stessa possibilità di manovrare dietro le quinte le varie fazioni e portarle a fare i loro interessi… Le stesse Brigate Rosse sono state usate dalla CIA (per esempio nel rapimento Moro), per poi essere distrutte quando non servivano più…

    Non è per sottovalutare i vostri mezzi ma tu (o voi) pensate davvero di poter fare meglio?… Io sinceramente da vari segnali che ho visto, nutro quanto meno qualche dubbio: te lo dico davvero spassionatamente. E poi a chi ti riferisci, se puoi dirlo, quando parli di questa Elite (perché neppure a me a cosa non è affatto chiara)? Sai, dalle tue parole traspare anche una grande nobiltà d‘animo, ma anche, a mio avviso, una certa confusione per quanto riguarda più che altro l’aspetto prettamente spirituale, cioè la tua capacità di discernere tra le emozioni da coltivare e quelle da continuare a elaborare affinché vengano via via raffinate… In amicizia,

    Emiliano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. IL discorso è semplice,fondamentalmente hai ragione,e sono d'accordo con te,voi tutti siete delle brave persone,e questo è chiaro,ed è giusto che tu pensi in questo modo,per questo motivo non potete sostenere un confronto diretto con questi poteri demoniaci,e su questi fattori loro ne approfittano,e fanno subire gravi conseguenze alle persone,perchè fondamentalemnte siete diversi da queste bestie senza anima, loro giocano su un piano diverso dal vostro,sono esseri regrediti,e con questi esseri non si può scendere a patti.
      Il nostro pensiero è troppo complesso da poter essere definito in schemi precisi,e sfuggge a ogni ordinario pensiero,questo lo sappiamo,e sappiamo pure di non essere capiti.
      Il punto della questione è che da questa dualità qui non si può uscire,per quanto vi sforziate finche sarete su questo piano dimensionale la dualità regnera,la dualità è sostenuta da un pensiero collettivo a livello mondiale,naturalmente alimentato e fomentato dall'elite,solo il cambio dimensionale può elevare il pianeta,e sta avvenendo ma non tutti ne parteciperanno,non tutti sono uguali,non tutti lo meritano,non tutti hanno anima.
      Il nostro progetto non è delineao solo dall'azione,ma da più opzioni,spingere verso l'elevazione spirituale le genti,sollevare i veli di maya,indicare la posizione del pendolo attuale,mostrando il sistema marcio e schiavista,e quindi di conseguenza poi spostarlo dall'altra parte,proponendo delle alternative e modelli di società diverse,questo come esempio,in modo tale che spostando il pendolo dalla parte opposta,si annulli di conseguenza l'altra parte .Vi sono diversi progetti e diversi modi di affrontarli,l'opzione militare è solo difensiva,perchè purtroppo è necessaria,possiamo parlare di amore e di pace,ma alla prova dei fatti,appena si sentirano minacciati attaccheranno,e le difese sono necessarie ad arginare questi attacchi,la difesa è un diritto divino,nessun karma vi punira per questo.Parlo di obbiettivi mirati,non di certo di massacri di gente innocente,o incitare odio nei confronti di povera gente,colpevole solo della loro stupidita.Per questo noi diciamo che vi sono diversi compiti,e ognuno deve fare cio che sente più opportuno,e che magari coincide con il suo compito per il quale è stato incarnato in questo pianeta in questo momento particolare.

      Elimina
    2. Perfettamente in sintonia con Emiliano, tranne in due piccoli dettagli: che comunque pesano ...
      Penso - anzi, sono convintissimo - che non sia la ragione (essendo un processo neuronale che s'è formato durante la crescita metabolica e l'età) ad essere imparziale di fronte al nostro individuale dualismo residente nel inconscio più profondo ... solo la nostra prima cellula: l'Io Sono creatore di noi stessi, ha infatti un diretto "Potere" sul nostro primigeno dualismo cellulare ... dall'Uno si passa infatti al tre per mitosi (la prima cellula che siamo al concepimento, per mitosi forma una cellula che diviene Yin/femminile/basso/negativo ... mentre l'altra diviene Yang/maschile/alto/positivo (che non sono quindi negativo=male e positivo=bene, ma i due poli energetici + e - che fanno funzionare il "motore metabolico della nostra Vita in divenire). Quindi, se la ragione adulta non possiede la password (che ce la rifornisce solo Dio) per rientrare in simbiosi compassionevole con il nostro Io Sono creatore primigeno (rinascere a Nuova Vita da noi stessi ... diceva infatti Cristo in Gesù) nulla per far cambiare idea al nostro "rivaleggiante ignorante dualismo" ... solo attraverso la presa di Coscienza completa la ragione - comunque sempre grazie all'Io Sono - può cambiare i paradigmi metabolicoenergeticointelletivi che ci hanno essere qui ed ora.
      Il secondo è la diretta conseguenza del primo.
      TU Emiliani affermi: ... fatiche che si annullano immediatamente, dal momento stesso che smetti di volerTi cambiare (si pensa in meglio) dall'esterno di Ciò che realmente Sei fin dall'Origine, e lasci alla Vita divina a Te interiore il compito di farlo: naturalmente con le strategie da Lei scelte ... e sicuramente non scelte con nostra volontà o razionalità ... la parola magica è solo una ... <a me piacerebbe questa soluzione al problema che vedo davanti a me o che sento dentro di me ... TUTTAVIA (e questo tuttavia deve altamente umile ed arrendevole), sia fatta La Tua di Volontà: Vita/PVI Universale/PVU! Namastè a tutti. Coelivio.

      Elimina
  16. Caro WW, spiace essere sempre in disaccordo con te (d‘altronde ti comunico i miei pensieri proprio nella speranza di giungere ad un accordo – sento del resto che tu sei capace di accettare posizioni contrarie alle tue e questo ti fa onore). Ok, alle mie domande precedenti hai risposto dicendo: l’uso della forza sarà attuata solo per difesa personale, qualora ce ne fosse bisogno. E questo devo dirti mi rassicura non poco: ammettendo anche che tutto ciò che è utile è anche morale (ovvero che i fini giustificano i mezzi), l’uso della forza in senso offensivo non solo è inutile ma persino controproducente (e dunque doppiamente immorale). Ora più che mai; poche, del resto, sono state nel corso della storia le situazioni in cui l’uso della forza ha pagato, talmente poche che si possono contate sulle dita di una mano. Non sono d’accordo, d’altronde, nell’impostazione generale del tuo pensiero in cui sembra tu suddivida le persone in buone e cattive: tant’è vero che addirittura attribuisci (almeno in parte) la cattiva impostazione mentale dei “buoni” (che li fa vivere nella dualità) all’azione manipolativa della stessa “Elite”….

    Gustav Jung diceva: «Rendi cosciente l’inconscio, altrimenti sarà l’inconscio a guidare la tua vita e tu lo chiamerai destino». Parole di grande verità e dagli innumerevoli risvolti. Adesso ne voglio mettere in evidenza in particolar modo uno: nessuno è esente dall’influenza negativa del proprio inconscio e, fino a prova contraria, è proprio nell’inconscio, ovvero nella nostra parte irrazionale, che si annida il principio della dualità di cui tu parlavi. Secondo la mia esperienza, solo la ragione, che (come già si erano accorti Platone ed Aristotele) risponde al principio di non contraddizione, può essere in grado di trovare il principio sintetico, ovvero il nesso tra i termini contrapposti e apparentemente inconciliabili propri della nostra parte irrazionale inconscia (istinti, desideri, ecc.) ordinandoli in un tutto organico, in una totalità… Questo, per altro, è il senso più profondo della massima (che tu hai contestato) secondo cui tutto è uno: in effetti non lo è (la realtà anzi può sembrare totalmente irrazionale e irrimediabilmente disorganica, duale), se non dopo aver compiuto almeno in parte questo lavoro incessante sul proprio inconscio (dunque non sono neppure troppo d’accordo sul fatto d’imputare questa condizione di dualità al piano dimensionale: al contrario, se noi viviamo in questo piano dimensionale è perché siamo schiavi del nostro inconscio). Ma ciò (il lavoro spirituale a cui facevo riferimento) implica fatica, sudore, abnegazione, rinunce. E’ l’unico modo d’altronde non solo per vincere se stessi, ma anche per non essere vittima della manipolazione altrui (che comunque esiste e non lo nego). D’altro canto, con questa lettura delle cose che ho appena enunciato, ti ripropongo la stessa domanda che ti ha fatto l’anonimo prima: chi sono ora i buoni e chi i cattivi? Scusa, spero di non sembrare troppo complesso nel mio pensiero.

    Ma ho anche un’altra domanda: come speri o sperate di attuare questo (certamente ammirevole) intento di “spingere verso l‘elevazione spirituale le genti”? Nonostante l’ottimo proposito, io per esempio nel tuo sito vedo più che altro un potente propagatore di odio e di desiderio di vendetta (due sentimenti tipici proprio dell’inconscio duale)… E soprattutto: parli di proposte di modelli di società diversi da questo… me ne racconteresti uno? Grazie della tua disponibilità,

    Emiliano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. WOW, proprio delle belle parole!... peccato che c'ho capito pocheniente!... ho capito solo che forze Wolf è stato troppo affrettato a dirti che non è vero che tuto è uno... se ora dice che il male sta nella dualità come può non essere daccordo con te sull'unità?... che poi questa cosa della dualità ancora non mi è proprio chiara... la intuisco ma non riesco bene af afferrarla. o magari tu e Wolf per dualità intendete due cose diverse... boh, non so. comunque m'è piaciuta anche la frase di Jung non la conoscevo. per caso ha anche a che fare pure col karma? ps. visto che sono entrato ormai nella vostra discussione chiamatemi pure Paolo. ciao

      Elimina
    2. @Emiliano
      Scusa il ritardo nella risposta innanzitutto.
      Quando ti riferirci all'inconscio,stai parlando dell'ego animale,insito in ogni uomo,qursto si deve dominare con la continua introspezione interiore,che serve appunto per dominarlo e ponendosi nello stato di osservatore,e quindi elevarsi spiritualmente,questo e' espresso nella massima esoterica conosci te stesso.La dualità di cui parlo io invece è la condizione dell'umanità caduta in uno stato vibrazionale inferiore,che è sostenuto da un pensiero collettivo,che genera e alimenta queste energie dense,questo pensiero collettivo è a sua volta alimentato artificiosamente dalla struttura potere,la quale può esistere e avere potere solo in queste condizioni.
      La terra stessa è intrappolata in una bolla elettromagnetica che separa ed isola la dimensione attuale dalle altre energie meno dense,questa crea l'illusione dello spazio tempo,che non esiste,ti consiglio di dare uno sguardo al sito di Giuliana Conforto,se non la conosci,ha scritto dei libri molto interessanti sull'argomento in questione.
      Per spiegare semplicemente anche all'amico sopra,cosa sia per me la dualità uso un semplice aneddoto,nel mondo esistono persone ricche,di conseguenza ci sono anche persone povere,questo è un tipo di dualità alimentata artificiosamente,perché non dovrebbero esistere ne ricchi ne poveri,non dovrebbe esistere neanche il denaro,questo è il ritorno all'uno originario,in cui tutti si riconoscono fratelli,e ragionando come un unico gruppo collaborano fra di loro.Ora farò un esempio più complesso,il tuo corpo se esposto alla luce riflette ombra,ebbene questa è la dualita',ogni cosa ha un suo opposto,ha un lato in luce uno in ombra,la luce non può illuminare senza il buio,il buio non può esistere che in assenza di luce.Ora se tu provi a metterti di fronte a una fonte luminosa vedrai la tua ombra,ma devi capire che tu non sei ne il corpo illuminato ne l'ombra,tu sei la fonte di luce.

      Elimina
  17. Caro Paolo, ti ringrazio per il complimento (anche se non me lo merito). Ma sei l'anonimo che mi ha lodato anche prima? Se sì, cerca di controllarti: non vorrei tra un po' iniziare a gonfiarmi come un aerostato! Comunque devo ammettere che le tue riflessioni sono più che acute. E riguardo alla tua domanda la risposta è assolutamente affermativa: il Karma, in effetti, cioè la Legge di Causa ed Effetto che i cristiani chiamano Legge del Contrappasso (ma è la stessa cosa, anche se inserita in una prospettiva differente), agisce proprio così, attraverso l'inconscio (cioè attraverso questo coacervo di volontà tutte differenti, contraddittorie e inconsapevoli insite nella nostra psiche) che attrae le circostanze del destino: se ad una persona ad esempio le cose vanno sempre male, dovrà chiedersi quale volontà inconscia attrae quelle particolari situazioni negative. Cosicché, tra l'altro, se noi oggi stiamo vivendo questa situazione paradossale a livello politico, sociale, economico e spirituale, non è affatto un caso, ma è esattamente ciò che il nostro stesso inconscio ci porta incontro (e allora chi sono i buoni e chi i cattivi?)... Dunque per questo la cosa più importante, per me, è il lavoro su se stessi... tutto il resto è una conseguenza... Dico questo anche se pure io faccia spesso tanta difficoltà dall'astenermi dall'agire e anzi a volte (sin troppo spesso), contravvenga deliberatamente a questa regola...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi rispondendoti su chi sono i buoni o i cattivi,dico che non esistono,perché il bene e il male è un concetto inventato,quello che è bene per uno è male per l'altro e viceversa,per il tiranno è bene opprimere,per lo schiavo è male e viceversa,non esiste neanche giusto e sbagliato,esiste solo che siamo caduti in questa dimensione duale,in cui noi figli di Dio ci incarniamo in un corpo fisico per fare esperienze,e poi ci sono i figli dell'oscurità,i senza anima che sono generati dalla matrice,essi hanno solo un corpo biologico vuoto, e vivono secondo gli schemi imposti dalla matrice,sono dei robot biologici,programmati a fare solo quello,un verme ha l'anima,loro no,immagina un po cosa sono.Per noi è solo un esperiernza ,noi siamo eterni come anima,che è la vera nostra essenza,loro hanno solo questa vita,poi ritornano nel nulla,tu non potresti fare quello che fanno loro,semplicemente perché non sono come te,sono un altra specie,poi ci sono chi è ingannato ma è altro discirso.Ci sono esseri diversi su questo pianeta,e molti non sono esseri umani come me e te,non si può fare niente è cosi,e tra i figli di Dio ci sono competenze diverse,quando in un corpo si insinua un virus,gli anticorpi lo aggrediscono e lo distruggono,gli anticorpi non chiedono se è bene o male,lo fanno altrimenti il corpo morirebbe nel suo insieme.Noi ci troviamo in una situazione in cui il virus ha ipnotopizzato gli anticorpi,facendogli credere che i virus sono uguali a loro capisci?Ognuno ha la sua natura,non ci si puo fare niente e' cosi,questo potere demoniaco sta distruggendo la terra,sono sub umani senza anima,e se non ci ribbeliamo non resterà niente.I maestri delle stelle non possono permettere questo,perciò ora si interverrà,saranno annientati,i figli di Dio si eleveranno in altri stadi perché è giunto il momento,questa non è new age,che è solo un altra cazzata per infangare la verità.Il male esiste solo come insegnamento,cosi come il virus esiste per rafforzare gli anticorpi,non hanno altra funzione,per questo i miei discorsi possono sembrare crudeli ma sono verità.Tu puoi elevare solo te stesso,ma la massa hai visto in che stato sono?per questo ti dico che non si può uscire da questa dualità per adesso,e questi esseri sono destinati a essere distrutti,insieme ai loro padroni,non ci sarà nessuna pietà, la loro distruzione è quello che hanno richiamato.

      Elimina
  18. Prima di chiarirti cosa intendo personalmente per "dualità" vorrei prima sentire cosa dice WW... ciao,

    Emiliano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, sono proprio l'anonimo di prima. Grazie della risposta, credo di avere capito. questo jung doveva essere proprio un grand'uomo se aveva cpito. Wolf, vorrei farti una domanda visto che ci sono: tu parli sempre di noi, ma chi siete esattamente, io non l'o ancora capito. te lo chiedo magari mi viene il ticchio di entrare ne3l vostro gruppo... ciao

      Elimina
  19. Ciao, una piccola precisazione: Claretta Petacci non era la moglie ma l'amante di Mussolini, volle restare al suo fianco fino alla morte subendo lei stessa immonde torture. La moglie di Mussolini si chiamava Rachele Guidi. -Skayd

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è vero Claretta Petacci era un amante di Mussoini,non ufficialmente la moglie.

      Elimina
  20. " Abolizione di ogni dogana; libero commercio fra paese e paese, regolato da una convenzione; moneta unica; "

    non mi sembra qualcosa di buono...
    i risultati nefasti della globalizzazione e dell'euro sono sotto gli occhi di tutti

    io rifletterei e molto su quella frase che fino a qualche minuto fa non conoscevo...

    RispondiElimina
  21. Fantastico non avevo mai avuto la fortuna di leggerti. Trovo quello che scrivi interessantissimo. Ti ammiro.

    RispondiElimina
  22. Fantastico non avevo mai avuto la fortuna di leggerti. Trovo quello che scrivi interessantissimo. Ti ammiro.

    RispondiElimina