Pagine

giovedì 18 maggio 2017

La democrazia e i suoi inganni



di: Antonio Filippini

La democrazia, come pure tutti i movimenti rivoluzionari moderni, è un determinismo sociale, il quale è in tutto simile a un meccanismo, che a sua volta è un automatismo, nel senso che un meccanismo realizza automaticamente gli scopi per i quali è stato realizzato. La democrazia come determinismo e quindi automatismo sociale, contraddice se stessa o perlomeno ciò che è fatto credere che sia: un sistema dove tutti hanno voce in capitolo e possono influenzare la realtà sociale e autogovernarsi, mentre il motore della tua automobile, per fare un esempio, se ne infischia delle tue opinioni politiche, esso è sensibile solo alla logica del funzionamento e del non funzionamento, se lo fai funzionare, realizzerà automaticamente gli scopi per i quali è stato realizzato. 

mercoledì 17 maggio 2017

Gli USA inventano una nuova “storia di Hollywood” per mettere sotto accusa il Governo di Damasco





nota personale:

Il mondo sarà portato ancora una volta verso una nuova guerra mondiale, e questo può accadere solo tramite la propaganda attuata dai loro media che tengono in ipnosi i popoli.
La Siria smembrata e sottomessa all'elite globalista che dirige gli USA e Europa tramite i governi di occupazione, è parte del progetto di accerchiamento della Russia, oltre ad altri svariati interessi, e questo non può essere permesso dalla Russia che sa bene che non può perdere la Siria sia come partner sia come zona di importanza strategico militare, quindi il terreno siriano può essere la miccia che scatenerà la guerra mondiale tra la Russia e gli stati vassalli degli USA in qualsiasi momento. 

mercoledì 10 maggio 2017

La Francia cadrà nel baratro totale con l'elezione di Macron



di: Thierry Meyssan

Kadima ! En Marche! Avanti, March! I francesi, lungi dal misurare il loro errore, sono ancora sotto ipnosi e non dovrebbero svegliarsi prima della fine delle elezioni legislative. «Sotto i nostri occhi» – Cronaca di politica internazionale n°239

Dopo aver eletto come Presidente della Repubblica in successione un agente della CIA e un impiegato degli emiri del Golfo, i francesi si son fatti truffare una terza volta, ora da un prodotto israeliano. Credono di avere allontanato lo spettro del fascismo votando per un candidato sostenuto dalla NATO, dai Rothschild, da tutte le società quotate dell’indice CAC40 e dalla stampa unanime. 

white wolf revolution 1.000.000 di visualizzazioni



Ringraziamo tutti i nostri lettori e fratelli, per il milione e oltre di visualizzazioni ottenute.
Il branco di lupi si comincia a radunare per la grande caccia.

venerdì 5 maggio 2017

Il servo Gentiloni riceve la visita del padrone George Soros a Palazzo Chigi



di:  Luciano Lago

Molti osservatori si sono chiesti quale sia stato il motivo della visita effettuata “riservatamente” da George Soros al premier Gentiloni lo scorso 3 di Maggio a Palazzo Chigi, proprio in un momento di polemiche e sospetti che coinvolgono, guarda caso, alcune delle ONG da “trasporto express” migranti, che sono finanziate da Soros attraverso la sua “Open Society Foundations (OSF), capofila delle iniziative “filantropiche” del magnate.

Le visite fatte di Maggio potrebbero avere lo scopo di “fare coraggio” , come recita un vecchio adagio e sopratttutto, quando sono fatte dai grandi pluri miliardari (e Soros è uno di questi) ad un paese indebitato, privo ormai di sovranità e quasi in bancarotta come l’Italia.

mercoledì 3 maggio 2017

Il culto del male e dei sacrifici nelle cerchie dell'alta finanza mondialista






nota personale:

Gli avvenimenti e i fatti che sono descritti nell'articolo sottostante, per diretta testimonianza di un insider dell'alta finanza Ronald Bernard e delle sue esperienze vissute in prima persona, corrispondono esattamente con quanto molti ricercatori e molti siti indipendenti vanno denunciando da tempo; 
chi segue questo sito o altri siti seri, sa già che questi circoli usano pratiche di magia nera molto antiche per avere il loro potere materiale, le quali sono sempre esistite, anche se oggi alla massa viene fatto credere che tutto questo sia fantasia o peggio, delirio di alcuni cosiddetti "complottisti"; resta sempre il fatto che le prove ci sono e sono tante, anche se difficile avere riscontri giudizari dato che gli stessi diriggono  i governi, i mezzi di informazione e i tribunali giudizari. Naturlalmente una particolare etnia che tramite l'arma della finanza mondiale e le banche centrali usuraie, detiene questo potere immenso oggi, è quella che da sempre usa queste pratiche di magia nera di chiara origine cabalistica, per chi conosce, e tramite queste pratiche accumula da secoli il suo potere nel materiale, dato che per questi sub-umani senza anima non c'è nessuna possibilita di aspirare a livelli superiori oltre questo misero piano vibazionale.