Pagine

lunedì 12 gennaio 2015

Attentato in Francia:la solita strategia della tensione









Mentre gli spregevoli media di regime,starnazzano di libertà e di attacco alla libera stampa,proprio loro che da 60 anni censurano,manipolano e ingannano i popoli,va in scena l'ennesimo teatrino di orrori e ipocrisia,a cui il popolo occidentale è stato abituato come fosse in un film Hollywodiano,solo che  si muore veramente è non vi nessun lieto fine .
Gli stessi assassini e mandanti delle esecuzioni di 12 persone che lavoravano per il “Charlie Hebdo”,scendono ora in piazza accompagnati dalla più becera propaganda mediatica,che vuole la guerra contro l'islam,tutto il mondo islamico nessuno escluso,almeno quegli stati non allineati alle direttive dei signori della finanza globalista;

gli stessi che hanno deciso lo scontro di civiltà per favorire il loro progetto di sfiancamento dei popoli, portati a distruggersi  a vicenda tra loro in una futura 3 guerra mondiale che stanno progettando da tempo,come le altre due precedenti;poi i popoli massacrati,disgregati e ridotti alla fame,dovranno accettare il loro nuovo ordine mondiale ebraico,in cui questa elite di sub-umani governerà l'umanità intera,ponendosi come gli dei dell'olimpo di questa umanità rimbecillita e regredita,che permette a queste bestie senza anima di governarle .Proprio come profetizzato dai protocolli dei savi di Sion.
Chi segue questo sito sa già che quanto accaduto a Parigi è l'ennesimo false flag,un attentato gestito e programmato dai servizi segreti,CIA e MOSSAD con l'aiuto dei subalterni servizi francesi,che devono ubbidire comunque al padrone.
Inutile stare a ripetere dinamiche oramai risapute,siamo di fronte alla solita strategia della tensione,di cui in Italia conosciamo bene i meccanismi,unica differenza venivano usati i locali brigatisti rossi e neri all'epoca,non avendo materiale islamico al momento disponibile,ma anche perchè in quegli anni si cercava di destabilizzare le singole nazioni,ora che l'obbiettivo è di tipo globale,si usa un nemico esterno per destabilizzare il mondo intero,e l'inizio di queste operazioni è stato proprio L'autoattentato delle torri gemelle dell'11 settembre.





USA Today: “I fratelli di origine algerina sono nati a Parigi. Sharif è stato condannato a tre anni di carcere per terrorismo nel maggio 2008. Entrambi i fratelli sono tornati dalla Siria questa estate”.


All'incredulo diciamo solo di farsi la domanda giusta,come può un gruppo di terroristi armati agire in pieno giorno in modo indisturbato e avere il tempo della fuga,tra l'altro persone già segnalate da tempo alle autorità,di cui uno gia arrestato per terrorismo;
le stesse autorità che sapevano che erano di ritorno dalla Siria, dove agivano con i tagliagole dell'ISIS,armati e finanziati dalla NATO, in particolare dall'Inghilterra,gli USA e la stessa Francia ,per destabilizzare il medio oriente e in particolare la Siria di Hassad,dopo aver fatto il lavoro sporco nelle varie primavere arabe in Libia,Iraq,Egitto ecc.;
lo stesso Hollande definiva questi tagliagola al servizio permanente della CIA,come ribelli per la democrazia,e tutti noi abbiamo visto le loro azioni e cosa vuol dire democrazia.












La scena dell'assasinio di un  poliziotto da parte dei presunti terroristi islamici,ripresi tranquilalmente da un operatore televisivo ebreo guarda caso.



Ora le stesse autorità vogliono fare credere che si è trattato di una svista di un errore,la banale scusa dei criminali,questo è l'ennesimo attentato gestito e programmato,e nessuno se non coperto dai servizi segreti potrebbe fare queste operazioni in quel modo con tale sicurezza,nessuno potrebbe girare armato in pieno giorno a Parigi ammazzare 12 persone e ancora avere il tempo per la fuga;e poi essendo già segnalati e controllati con l'accusa di  terrorismo internazionale,sarebbero stati arrestati prima che agissero,ma guardacaso sono stati lasciati agire.

Poi come la più banale delle scene di spy-story,il terrorista filoguidato dai servizi segreti,viene ucciso alle teste di cuoio,in una situazione in cui potevano essere catturati vivi,per capire se vi era un organizazione terroristica dietro o dei singoli fanatici,se vi erano stati infiltrati nella polizia,chi li aveva aiutati ecc.,e invece come da copione sono stati uccisi,in modo tale che non potessero essere interrogati.


Se non bastassero tali osservazioni,possiamo vedere che mentre i presunti terroristi agivano con dei passamontagna in testa per non farsi riconoscere e allo stesso tempo innegiavano alla jihad islamica,come se volessero farsi accusare di essere proprio mussulmani,ma con un accento francese essendo proprio cittadini francesi,poi però dimenticano guardacaso la carta di identità nella loro macchina.Gli squallidi film Hollywodiani non avrebbero potuto essere cosi banali nella scenegiatura.

La carta di identità di uno dei terroristi ritrovata nella macchina

Per la continuazione della finzione,i criminali e assassini si sono presentati alla comemorazione delle vittime,battendosi i pugni sul petto,e invocando misure restrittive per i cittadini francesi ed europei  però,gli stessi criminali che sono dietro le quinte a dirigere queste operazioni militari coperte,e con la vergognosa oltre che inaccettabile copertura mediatica,che altro non è che la propaganda di questo regime satanico,di cui i popoli dell'  Europa e America sono vittime per loro sfortuna e passività.





La sfilata degli assassini che si recano sul luogo del delitto,abbiamo il pedofilo David Cameron,l'ebrea  Angela Merkel, il servo Francois Hollande presidente francese,Marano Rajoy premier spagnolo asservito ai dettami dell'elite, l’ex presidente Nicolas Sarcozy ebreo,l'idiota servo Matteo Renzi, il criminale e finanziatore dei terroristi  Re di Giordania,il presidente della commissione europea l'usuraio e criminale Jean-Claude Juncker,e in testa il capo dei criminali il premier israeliano Netanyahu.E' veramente incredibile come questa gente riesca a unirsi solo negli orrori,che essi stessi attuano per tenere le masse nella paura perenne,unica arma che hanno per controllare e avere un sostegno imposto con l'inganno.




L'attentato di Parigi ha avuto più obbiettivi,rilanciare lo scontro di civiltà tra mondo islamico e occidente,in vista di una futura guerra mondiale in preparazione contro la Russia e la Cina.In cui l'europa sara' stritolata da una parte dalla Russia dall'altra dalle orde inferocite del medioriente;
tenere le masse nella paura e il terrore,in modo tale da subire restrizioni della libertà e aumento del controllo sulle proteste violente che stanno nascendo contro l'austerità e l'euro truffa imposto dai banchieri usurai della BCE.
Ricattare la Francia e gli altri paesi sotto la truffa euro,con un messaggio chiaro che fa capire chi è il padrone che comanda e di non uscire dall'euro,non a caso recentemente lo stesso Hollande aveva rilasciato dichiarazioni contro l'austerita' e l'euro,forse spinto dal calo vertiginoso di consensi elettorali;e non a caso tra le persone uccise nell'attentato ci e' Bernard Marius,dirigente della banque de france che aveva rivelato particolari inquietanti sull'euro truffa.
  Vi è un messaggio ancora più subdolo che molti ancora non hanno recepito,in Francia sta montando una protesta contro il  potere sionista,proprio da quegli emigrati arabi che ora sono cittadini francesi di 3 generazione,e proprio da quelle periferie parigine sta uscendo con forza una verità troppo scomoda al vero potere,e questo sentimento che sta prendendo piede non solo in Francia ma in tutta Europa,e di cui il comico francese dieudonné è la sua prima espressione,i suoi spettacoli che parlano contro il potere sionista sono stati vietati ed e' stato multato, persino minacciato di essere incarcerato solo per aver espresso la verità con la solita scusa di antisemitismo, il vero potere che dirige i giochi sono i sionisti,molti cominciano a capirlo,naturalmente per questo comico nessuno della stampa si è stracciato le vesti.

Abbiamo detto spesso che questo scenario era da prevedere,e che tra gli imigrati fatti entrare vi sono molte cellule terroristiche che al momento opportuno si attiveranno,sotto ordini dei servizi segreti che da sempre gestiscono le operazioni coperte per destabilizzare i paesi sotto il loro controllo;come da copione stanno preparando lo scenario della strategia del terrore a livello globale,ma attenzione a non cadere nel loro subdolo dividi et impera,non sono gli islamici o altro il vero nemico,sono sempre loro l'elite finanziaria globalista.
Abbiamo notizie certe che riferiscono che vi saranno ancora altri attentati quando i popoli alzeranno la testa, e se mai si ribelleranno veramente ecco pronta una guerra mondiale che azzererà tutto.

Invitiamo i valorosi e i giusti a non cedere un millimetro,il male sono loro e i loro scribacchini mediatici che tengono le masse nell'orrore quotidiano e nella manipolazione,
queste manovre indicano che hanno paura,e che ormai queste operazioni sono facilmente visibili a chi ha occhi per vedere,il loro tempo sta finendo,potranno fare esplodere una bomba al giorno,noi sappiamo chi sono,sappiamo cosa sono,non abbiate paura di nulla,la luce sia  la vostra guida,il momento della verità arriverà,come arriverà la loro fine.


white wolf











42 commenti:

  1. Mio commento sul blog di Gianni Lannes, che riporto per intero.

    Il presunto colpo alla testa del poliziotto è stato inferto su Boulevard Richard Lenoir, a un centinaio di metri dalla sede del giornale. E come avrebbe fatto l'autore del film a posizionarsi perfettamente in quel breve lasso di tempo? Ha avuto una prontezza di riflessi incredibile: ai primi spari, è corso via raggiungendo Boulevard Richard Lenoir anticipando i killers. Pare che il suddetto giornalista (israeliano, a quanto sembra) potesse leggere il pensiero, infatti, dal video, si capisce come lui fosse già appostato all'arrivo dei killers, e in posizione perfetta. Dunque: legge la loro mente, si precipita sul luogo, suona al campanello di una vecchietta, che lo fa entrare, e si apposta in attesa che arrivino gli assassini. Sembra una buona ricostruzione. Oppure, viveva proprio lì e si è messo alla finestra al rumore degli spari. Questa sarebbe l'unica spiegazione logica. Sotto, il luogo su Google Maps

    https://www.google.it/maps/place/Charlie+Hebdo/@48.8596291,2.3721422,120m/data=!3m1!1e3!4m2!3m1!1s0x47e66dfef4159cfd:0xf19ff34907f2bfd9

    RispondiElimina
  2. Ma quindi che dobbiamo fare? Non ho capito. Se alziamo la testa ci annichiliscono con le atomiche, e poi se ne vanno a vivere sottoterra fino alla fine dei loro giorni, mangiando fagioli in scatola, Simmenthal e sardine. Se non facciamo nulla ci schiavizzano riducendoci ad un codice a barre. Quindi? Che significa non cedere di un millimetro? Tra un po' arriveranno altre tasse e successioni al 20% e ci sbatteranno fuori dalle nostre case. Quando ci propineranno cacca di cane in scatola, con marchio DOCG, dovremo mangiarla o ribellarci? Oppure?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonio quanto descritto serve solo a fare capire alle persone con chi abbiamo a che fare,sono solo dei crimininali e delle bestie senza anima,e descrive solo quale è la loro tattica,ma questo non vuole dire che riescano nei loro tentativi.
      La mia risposa la sai bene,ribelarsi e combattere su tutti i fronti,non dobbiamo cedere un millimetro significa questo,ne tantomeno avere paura delle loro miserevoli azioni,compiute con l'inganno da vili codardi quali sono.Siamo davanti a bestie disumane,questo la gente lo deve capire.
      Per quanto mi riguarda sai bene come la penso,meglio morire con onore che vivere da schiavo sottomesso al loro regno demoniaco,e come spesso diciamo se fine deve essere che sia in gloria.
      Però vedi Antonio il problema oltre loro,sono tutti quegli imbecilli che sfilano con i cartelli con su scritto "Je suis Charlie”,sono questi idioti che sfilano insieme ai loro aguzzini che sono il vero problema del mondo,dovrebbero impiccarli appena li vedevano non sfilare in cortei filoguidati dai media di regime,loro luridi servi.
      Sono questi dementi che permettono a loro di governare e compiere le loro azioni,sono loro cge permettono a questi criminali di decidere la vita di migliaia di altri esseri umani,non scordiamolo mai.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  3. No non abitava lì ,lo ha scritto se vedi bene Lannes , l'uccisione del poliziotto è una finta , il montaggio , i video , la caccia ai responsabili è tutto finto , tutto finto tranne i morti ,ammesso che fosse stata al quaeda e dei ragazzini come dicono loro allora loro sono degli imbecilli e va ridiscussa tutta la politica antiterrorismo , ma ciò non viene fatto proprio perchè si vuole imbonire tutta la gente che non si berrebbe tutta la sceneggiata ,ma tanto piu la spari grossa , tanto più la gente non puo credere che sia una balla altrimenti dovrebbe tirare fuori delle conseguenze troppo clamorose. In effetti siamo in una tenaglia o minacciano la distruzione o comunque ti fanno fuori avvelenandoti .

    Mark

    RispondiElimina
  4. http://www.morasta.it/politologo-lattentato-di-parigi-organizzato-dai-servizi-americani/
    Era stato nominato consigliere centrale della Banque de France, la Banca Centrale francese. Ecco alcune sue dichiarazioni :
    “Tutti i paesi europei dovranno prima o poi rassegnarsi a cancellare parte del loro debito pubblico. Bisogna rinegoziarlo quando supera il 60% del PIL per potere rispettare di nuovo i criteri di Maastrich E’ l’unico modo per consentire agli Stati dell’eurozona di rilanciare l’economia. Senza crescita non riusciranno ad affrontare il debito pubblico, come è successo ai paesi africani per diversi decenni, rimborseranno per l’eternità un debito che soffocherà l’Europa. La scelta della Germania rovinerà anche la sua economia a lungo termine. Questa politica come quella della Costa D’Avorio negli anni ’60, si chiama la “crescita che impoverisce”
    Bernard Maris
    Interessante riflessione di Gianni Lannes, egli dice: “Che singolare coincidenza. I burattinai sono, come al solito, molto altolocati e ancor meglio mimetizzati nell’ombra. L’uccisione dell’economista antisistema Bernard Maris fa da ciliegina sulla torta per questi criminali che sfruttano la solita dabbenaggine dell’opinione pubblica. Che sia davvero lui il vero obiettivo e tutto il resto una messa in scena per far “dimenticare” la statura di questa vittima eccellente e fastidiosa? Non solo, Maris in un recente documentario ha rivelato esattamente come funziona l’emissione truffaldina di denaro da parte delle banche. “
    Questo omicidio eccellente fa il paio fa il paio con un'altra vittima francese quella che si era consumata in in circostanze molto dubbie in Russia e aveva visto come vittima l’ad della Total De Margerie Il 7 luglio 2014: «Non c’è ragione di pagare il petrolio in dollari”. L’AD di Total, Christophe de Margerie». Il 21 ottobre 2014: l’AD di Total Christophe de Margerie muore in incidente aereo in Russia.
    Da un lato quindi fanno un omicidio eccellente dall’altro fanno la guerra al terrore colpendo al cuore l’europa giustificando così le guerre colonialiste e la diminuizione progressiva delle libertà individuali , in cui l’hanno impegnata sarkozy prima e ora hollande dopo il diniego di chirac , in uno stato non solo di debito pubblico , di crisi perenne ma anche di guerra perenne , solo militarizzando il territorio infatti e procedendo verso la dittatura possono giustificare le prime due , usando l’arma della paura , per pietrificare e impedire il dissenso ,l’opposizione a questa sempre piu finta europa bce feudale che non ha piu ragione di esistere agli occhi di ogni analista in buona fede tanto che sia pro nazionale o pro europeo o di destra o di sinistra ,concentrando l’attenzione non tanto sulla vecchia al quaeda o sulla neo arrivata isis , troppo rarefatti per essere creduti , quando su tutto l’islam in generale ,che riguarda un miliardo e mezzo di persone , in un revival della guerra santa tribale che vede l’ impero occidente cristiano contrapposto al califfato islamico così come disegnato da huntington . L’ attacco è un attacco all’europa là dove in francia convivono pacificamente musulmani e laici . Qualcuno vuole che si distruggano a vicenda per poi imporre il proprio credo – ordine ?. Usando la logica e riponendo l’emotività nemica della logica, è chi puo fare un attentato a Parigi in un mondo come quello descritto da Snowden ? Se a un occhio attento l’attentato fa acqua da tutte le parti è ancora piu farsesca la cattura dei presunti ‘’responsabili’’ uccisi, naturalmente , sul posto

    RispondiElimina
  5. Ormai la realtà è assolutamente lontana da qualunque rappresentazione che ne danno i media manipolatori che anzi sono parte in causa necessari per terrorizzare la popolazione e creare il capro espiatorio , dove quello che viene ripreso non è avvenuto ma recitato . Se c’è qualcosa da recriminare è l’assoluta inefficacia delle norme antiterrorismo e della capacità di difendere la popolazione ,i presunti responsabili avevano il visto negato per gli states ed erano conosciuti , ma naturalmente loro spingeranno per il contrario per la giustificazione l’intensificazione del grande fratello, fuori da qualunque norma giuridica , a danno della popolazione così sequestrata , imprigionata e ricattata . Perché non cade mai nessuna testa tra gli organi di sorveglianza visto che i ‘’presunti’’ terroristi sono sempre sulla lista , controllati , intercettati , che fanno il via vai tranquillamente tra l’europa dove vengono reclutati e le basi di addestramento in medio oriente ?
    Sul Telegraph David Blair scrive che gli attentatori di Parigi hanno mostrato capacità militari avanzate: “Gli armati che hanno ucciso 12 persone negli uffici della rivista Charlie Hebdo a Parigi, hanno agito con una competenza e calma, caratteristiche di un addestramento militare avanzato“.
    http://www.investireoggi.it/forum/islamisti-veri-o-killers-vt84346.htm
    Francia: si suicida poliziotto che indaga su ‘Charlie Hebdo’
    Il vice direttore dell’Ufficio federale di Limoges, di 44 anni, si è tolto la vita nel suo ufficio con la sua arma di servizio. Secondo il quotidiano “Le Populaire du Centre”, stava lavorando nella missione della Polizia Giudiziaria sul caso “Charlie Hebdo” nel sud ovest della Francia, che poco più di un anno fa, nel novembre 2013, è stata colpita da un altro simile episodio: un ufficiale nello stesso ufficio si suicidò in circostanze misteriose Tratto da: http://www.informarexresistere.fr/2015/01/09/francia-si-suicida-poliziotto-che-indaga-su-charlie-hebdo/
    Fonte: http://www.byoblu.com/post/2015/01/09/ufficiale-di-polizia-che-indaga-du-charlie-hebdo-si-spara-un-colpo-testa-prima-di-chiudere-il-rapporto-ce-chi-parla-del-mossad.aspx#more-33721
    Sommando la data dell’attentato 7+1=8 – 2+0+1+5=8 Significato del nr 8: nella cabala simboleggia la giustizia, quindi uccidere qualcuno significa fare giustizia.
    Fonte: http://paolofranceschetti.blogspot.it/2008/09/lomicidio-rituale-e-le-difficolt-di.html

    Mark

    RispondiElimina
  6. . La Francia arma, finanzia e aiuta i terroristi di al-Qaida da anni, a partire dalla Libia con il rovesciamento del leader libico Muammar Gheddafi, continuando fino ad oggi ad armare, alloggiare e sostenere i terroristi di al-Qaida e del cosiddetto Stato islamico (SIIL) in Siriaoberts dice: “Per l’eccessiva indipendenza politica della Francia da Washington, Washington ha resuscitato l”operazione Gladio’ che consisteva negli attentati CIA contro gli europei durante il post-seconda guerra mondiale, di cui Washington accusava i comunisti?“Misteriosamente, la polizia francese cessò le indagini sulla ‘cellula terroristica’ poco prima dell’attacco a Charlie Hebdo. Misteriosamente, Hayat Boumeddiene è riuscita a ‘fuggire’ in Siria. Come molte persone ipnotizzate da CIA e alleati, Hayat Boumeddiene sarebbe stata ricoverata. I fratelli Kouachi furono ricoverati. Insieme a Coulibaly, Hayat nel 2010 avrebbe incontrato il terrorista della CIA (al-Qaida) Djamel Beghal mentre era agli arresti domiciliari a Murat, Francia centrale. Dailymail
    Quando i terroristi ebraici bombardarono il King David Hotel, 17 ebrei furono uccisi. L’attentato al King David Hotel.Chi è morto nell’assedio al negozio kosher?Yohan Cohen, 22 anni, deceduto. Cohen, “della periferia nord di Parigi, Sarcelles, lavorava all’Hyper Cacher per un anno per pagarsi il futuro matrimonio con la fidanzata Sharon Seb.”
    Yoav Hattab, 21 anni, deceduto. Hattab “era figlio del Gran Rabbino di Tunisi“.
    Philippe Braham, sulla quarantina, sarebbe morto. Philippe Braham “era un insegnante che viveva con la moglie Valerie e i loro tre figli ad Hay-les-Roses, a 8 km a sud di Parigi“.
    François-Michel Saada, sessantenne, sarebbe morto.
    Apparentemente queste “vittime” saranno inviate in Israele. “I corpi dei quattro ebrei francesi uccisi nella crisi degli ostaggi in un negozio di alimentari di Parigi saranno sepolti in Israele, ha detto il primo ministro israeliano. In una dichiarazione rilasciata da Parigi, Benjamin Netanyahu ha detto che aveva ‘aderito alla richiesta delle famiglie delle vittime dell’attentato terroristico” e detto a “tutti gli organi governativi competenti di trasportare i corpi di Israele“. Da dove proviene il resoconto dell’assedio? Mickael B. fu sequestrato nel negozio con il figlio. Mickael telefonava ai media. DailymailCosa sappiamo dei cosiddetti terroristi? L’avvocato di Sharif Kouachi l’ha descritto come un apprendista fallito, un fattorino che fumava hashish e consegnava pizze per comprarsi la droga. L’amico di Kouachi, Belkacem, era un membro del GIA, un algerino del gruppo terroristico responsabile di numerose atrocità. Il GIA fu una creazione dell’intelligence francese e alleati.

    La stazione televisiva francese BFMTV parlò di Sharif Kouachi e di Amedy Coulibaly del negozio di alimentari kosher. @Snowfaked, afferma che la BFM-TV è di proprietà di Alain Weill uno dei più influenti sionisti francesi. Kouachi: “Stiamo solo dicendo che siamo difensori del profeta e che io Sharif Kouachi sono un inviato di al-Qaida (CIA)… e che sono andato lì e che Anwar al-Awaqi mi ha finanziato”.
    Alessandro Lattanzio – SitoAurora

    Mark

    RispondiElimina
  7. Mark, dovresti pubblicare quanto dici sull'articolo di Lannes

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il video della finta esecuzione del poliziotto già a terra è stato girato da Amchai Stein, vice drettore della Tv israeliana Channel 1. Il video senza tagli della finta esecuzione si può trovare qui:http://www.liveleak.com/view?i=1ec_1420640263 Non sono andato direttamente sul sito di Lannes era un altro sito che ripostava un suo articolo quindi puo darsi che era l'autore del blog che commentava o era un altro artoicolo , ora non ricordo il sito . Diceva : '' l'unica cosa è che il reporter munito di videocamera abitasse lì ma non abitava lì ''

      Mark

      Elimina
    2. L'ho scritto io quel commento, Lannes ha aggiunto "ma non abitava lì" ...

      Elimina
    3. Si, si vede che il mitra non è puntato al corpo, ma leggermente sopra, e tantomeno alla testa. Se si traccia una linea diritta dalla canna si può capire bene questa cosa. Inoltre, si vede la fumata del cemento, cosa che non succederebbe se il proiettile attraversasse prima il corpo, e quantomeno si vedrebbe sangue. Ma che stiamo a discutere a fare? Lo sappiamo bene che il video è stato girato in tempi diversi e che è tutta una farsa, anche perché l'auto ha gli specchietti bianchi ed è diversa da quella poi abbandonata. Sono pure stupidi questi grand'uomini dei servizi segreti, o troppo sicuri di se. Stessa cosa col falso certificato di nascita di Obama, fatto VISIBILMENTE al computer e pubblicato su internet in copia digitale non flattata, per cui si potevano vedere tutti i layers di editing. Purtroppo, la realtà delle cose è che la gente, dopo tutto quello che è successo in questi anni, ancora si beve le peggiori baggianate hollywoodiane di basso livello.

      Elimina
    4. Dopo un po di confusione , ho rammendato il sito , ecco da dove l'ho preso : https://xena05.wordpress.com/2015/01/11/gianni-lannes-strage-a-parigi-movente-e-messa-in-scena/
      cito testualmente : ''E come avrebbe fatto l’autore del video a posizionarsi perfettamente in quel breve lasso di tempo? Ha avuto una prontezza di riflessi incredibile: ai primi spari, è corso via raggiungendo Boulevard Richard Lenoir anticipando i “cosiddetti “terroristi”. Pare che il suddetto operatore (israeliano) potesse leggere il pensiero, infatti, dal filmato, si comprende come lui fosse già appostato all’arrivo dei killers, e in posizione eccezionale di ripresa. Dopodiché, come se nulla fosse si apposta in attesa che finalmente giungano gli assassini. Oppure, viveva proprio lì, e si è messo alla finestra al rumore degli spari. Questa sarebbe l’unica spiegazione logica. Ma purtroppo Amchai Stein non dimora in quel luogo. Infine, come da copione, i tre capri espiatori di turno sono stati eliminati. Chissà, potevano cantare. ''
      cita come fonte : Fonte: http://sulatestagiannilannes.blogspot.com/2015/01/strage-parigi-movente-e-messa-in-scena.html

      Mark

      Elimina
  8. PARTE PRIMA
    WW, quanto ti sto per dire lo dico con un abbraccio fraterno, credimi. Sento in te rabbia e odio, forse disprezzo, non solo verso quelle che tu chiami "bestie senz'anima", ma anche nei confronti delle migliaia di persone ignare e succubi del sistema che seguono la propaganda e credono ancora alle bugie del mondo. Ricordi cosa ha detto Yeshùa prima di morire? "Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno" (Lc 23:34). Senza il perdono, non ci verrà perdonato. La rabbia e il risentimento non ti porteranno cose buone. Ricorda cosa diceva Paolo ai Filippesi: "Rallegratevi di continuo nel Signore; lo ripeto ancora: Rallegratevi. La vostra mansuetudine sia nota a tutti gli uomini; il Signore è vicino. Non siate in ansietà per cosa alcuna, ma in ogni cosa le vostre richieste siano rese note a Dio mediante preghiera e supplica, con ringraziamento. E la pace di Dio, che sopravanza ogni intelligenza, custodirà i vostri cuori e le vostre menti in Cristo Gesù. Quanto al rimanente, fratelli, tutte le cose che sono veraci, tutte le cose che sono oneste, tutte le cose che sono giuste, tutte le cose che sono pure, tutte le cose che sono amabili, tutte le cose che sono di buona fama, se vi è qualche virtù e se vi è qualche lode, pensate a queste cose." (Filippesi 4:4-8) Coloro che servono la menzogna, l'inganno, la violenza e la perversione e vivono al di fuori della grazia di Dio sarebbero molto felici sapendo che tu provi questi sentimenti, che traspaiono dalle tue parole, poiché questo è il loro obbiettivo, o meglio quello del padrone che servono: distruggere tutto ciò che è buono, giusto, retto e dare libero sfogo a tutte le più infime nefandezze che escono dal cuore dell'uomo, allontanandolo quindi da Dio. Così fai il loro gioco. Cerca invece Dio e abbandonati a Lui. Confida in Lui, poiché "Il Signore è mia luce e mia salvezza, di chi avrò paura? Il Signore è difesa della mia vita, di chi avrò timore? Quando mi assalgono i malvagi per straziarmi la carne, sono essi, avversari e nemici, a inciampare e cadere. [...] Egli mi offre un luogo di rifugio nel giorno della sventura. Mi nasconde nel segreto della sua dimora, mi solleva sulla rupe. E ora rialzo la testa sui nemici che mi circondano; immolerò nella sua casa sacrifici d'esultanza, inni di gioia canterò al Signore." (Salmo 27)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonio il mio era un costatare la realtà',senza provare rabbia o altro,ma se sono idioti non si può fare niente,si dessero invece una svegliata altrimenti presto gliel'ha daranno gli stessi padroni che non esiteranno a massacrarli.Rispetto il tuo pensiero ma le parole di questi pseudo mistici evangelici sono solo inganni,sono scritti dagli stessi oppressori che li usano per addomesticare le masse,in pratica loro ti massacrano e ti prendono la vita facendosi credere che c'è un premio in un illusorio aldila ,ma solo se stai buono e fai cosa ti dicono,mi dispiace questo e' un subdolo inganno,la difesa e' un dovere,questa passività e' una delle cause del nostro declino.

      Elimina
    2. Ok, capito il tuo punto di vista. Ma non sono evangelico, lo so che ti stanno stretti e stanno stretti pure a me, e non solo loro ma anche i cattolici, i TDG, e tutte le false religioni che l'uomo ha creato, che MANIPOLANO le Scritture a loro piacimento per indottrinare la gente con falsi dogmi e bugie. I manipolatori di cui parli non fanno parte della Chiesa di Cristo, l'assemblea dei suoi figli, loro sono parte del mondo. Sono coloro che nelle Scritture sarebbero chiamati ingiusti, che non rendono giustizia e non la perseguono (giustizia sempre in senso scritturale, quindi semitico). La Chiesa Cattolica è permeata di paganesimo, e lo sai bene, non devo insegnartelo io. La salvezza del Dio degli ebrei non è un premio o una ricompensa, ma lo stato naturale in cui dovremmo essere, ossia parte di Dio, colui che E'. Chi crede in Dio per ottenere la ricompensa, non andrà a far parte di ciò che E', ossia non vivrà nel suo stato ultimo e definitivo, ma verrà annichilito. Dio non vuole docili servetti ubbidienti che recitano l'Ave Maria, vuole figli che lo venerino in spirito e verità, che lo riconoscano per quello che lui E'. Io studio biblistica, ossia vado a vedere cosa dicono ESATTAMENTE le Scritture sia ebraiche che greche, valutandole nella loro identità semitica e giudaica, cioè scritte da uomini di mentalità semitica e giudaica. Non solo, ma vado anche a spulciare se due paroline dette sulla lettera paolina ha corrispondenza a ciò che è scritto sulla Torah. Quindi, le cose che ti ho detto non volevano "evangelizzarti", stai tranquillo. Volevo solo parlarti delle Scritture e del piano del Padre e informarti che tutti coloro che affermano che le Scritture si contraddicono e sono copiature di culti più antichi, si sbagliano di grosso e non hanno capito assolutamente niente. Io non vengo da famiglia religiosa, ho voluto indagare direttamente e in prima persona per vedere chi aveva ragione. Ovviamente, gli uomini avevano torto. Questo non dovrebbe stupirci.

      Elimina
    3. Tra l’altro secondo gli esoteristi , le divinità della Potente Chiesa Evangelica sono i Tuttle , che ignoro che cosa siano ,ecco l’ho detto , come è mostra anche la serie tv True Detective .

      P.S. A chi vuole parlare mettendo in dubbio Gesu Cristo per favore non citi i soliti Biglino e De Angelis , contigui come si dice in un commento nel blog di franceschetti alla massoneria o ad ambienti ad essi riconducibili , chi ha ascoltato border nights , ha assistito ad una grottesca chiacchierata tra franceschetti e i de angelis , dove non si capivano tra di loro , con i de angelis che prima dicono che Gesù era Giovanni di Gamala , poi dicono che è il Battista , poi infine dicono che ha un figlio ed è udite , udite , Lazzaro .
      Mark

      Elimina
  9. PARTE SECONDA
    Il disegno del Padre è quello di salvare tutti, inclusi quelli che tu adesso vedi come bestie senz'anima: "Il Signore non ritarda l’adempimento della sua promessa, come pretendono alcuni; ma è paziente verso di voi, non volendo che alcuno perisca, ma che tutti giungano al ravvedimento" (2Pietro 3:9) "…il quale vuole che tutti gli uomini siano salvati e vengano alla conoscenza della verità" (1Timoteo 2:4). Tutti gli uomini originano da Dio, poiché Dio E'. Niente può originare da ciò che NON E'. Quale padre umano lascierebbe morire un figlio piuttosto che un altro, a prescindere dalle loro azioni? Non vorrebbe salvarli tutti? Le bestie senz'anima, che chiamerò ingiusti per usare linguaggio scritturale, risorgeranno insieme ai giusti con la Prima Resurrezione al ritorno di Yeshùa nel tempo del regno dei mille anni, poiché "L’ora viene, anzi è già venuta, che i morti udranno la voce del Figlio di Dio; e quelli che l’avranno udita, vivranno . . . Non vi meravigliate di questo; perché l’ora viene in cui tutti quelli che sono nelle tombe udranno la sua voce e ne verranno fuori; quelli che hanno operato bene, in risurrezione di vita; quelli che hanno operato male, in risurrezione di giudizio” (Gv 5:25-29). La Terra sarà restaurata (come è già accaduto, vedi Genesi "la Terra era divenuta desolazione e deserto"), i giusti regneranno per mille anni con Yeshùa e satana sarà inibito per tutto questo tempo, consentendo agli ingiusti di vivere una "seconda possibilità" in un mondo senza tentazione. Ma essi peccheranno comunque, in quanto saranno uomini in un mondo ancora materiale, e in quanto il peccato origina dal cuore dell'uomo.

    RispondiElimina
  10. PARTE TERZA
    Perché senza tentazione? Perché satana è inibito? Perché gli ingiusti non sono riusciti a salvarsi per fede, non hanno creduto senza vedere, non sono stati capaci di far prevalere lo spirito in un mondo di materia e sono stati traviati da satana, che ha sfruttato ed amplificato l'aspetto corrotto dell'essere umano (il peccato). Infatti, come ha detto Yeshùa, "larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono coloro che entrano per essa. Quanto stretta è invece la porta e angusta la via che conduce alla vita! E pochi sono coloro che la trovano!" (Mt 7:13-14). Gli eletti della ekklesia di Cristo saranno pochi, molti gli ingiusti che dovranno vivere altri mille anni. Per questo, adesso, tu li vedi come mostri, in cerca di potere e di dominio sugli altri esseri umani, in delirio di onnipotenza, ambendo una auto-divinizzazione che non avverrà mai per mani umane. L'evoluzione dell'uomo giusto è garantita da Dio. Qui si celano gli inganni di satana, che ha fatto credere loro, uomini deboli perché privi di fede che non hanno potuto conoscere la sapienza di Dio, di non aver bisogno di Dio e di poter diventare loro stessi dèi. Alla fine dei mille anni, tutti gli uomini resuscitati saranno giudicati nel Gran Giorno del Grande Trono Bianco, ove siede il Padre: satana, i suoi angeli e tutti coloro che non avranno ubbidito periranno della morte seconda, mentre i prescelti godranno della seconda resurrezione e vivranno con Dio.
    Il piano di Dio è misericordioso, poiché il Padre non abbandona NESSUN figlio. Ma la Sua vendetta su coloro che neppure dopo la Prima Resurrezione ascolteranno le parole di Yeshùa, pur sentendole, sarà la cancellazione dall'esistenza, poiché solo Dio E'. Quindi, "non ti curar di lor ma guarda e passa", per aggiungere una nota di gnosticismo :) e non provare odio per loro, poiché i piani di Dio sono grandi e noi non siamo in grado di capirli ancora. Ma dobbiamo aver fede in Lui ed obbedire ai Suoi comandamenti.
    Pace a te.

    RispondiElimina
  11. ...questo non è il blog di una pecorella smarrita da riportare all'ovile, è il blog di un lupo. Un lupo non sarà mai pecorella, non è nella sua natura. Io mi sono rotta le palle delle pecorelle. Sono ovunque....
    Buona giornata.
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara anonimo, intanto dovrebbe mettere la faccia in ciò che scrive, e poi il mio messaggio era indirizzato a White Wolf, non a lei. Detto questo, il destinatario deciderà liberamente se rispondere e se dare valore al suo contenuto oppure no, come lei è libera di leggere i miei commenti oppure no. Questo è uno dei pochi blog dove non c'è filtro ai messaggi e dove, fino ad ora, mai c'è stata censura. Impari il rispetto per i punti di vista e le scelte degli altri. Buona giornata a lei.

      Elimina
    2. Egr., la mia firma è riportata in fondo. Quello che viene scritto qui lo vedono tutte le persone che seguono il blog. Ho espresso la mia opinione come lei ha espresso la sua. Non è una gara per vedere a chi W.W. da' ragione o torto e in ogni caso lo rispetterei. Le auguro buona serata. Silvia

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. Lei si firma Silvia? :) Senza rancore. Le avevo risposto ma mi sono pentito del modo in cui l'ho fatto, e allora ho cancellato il commento. Io non cerco il plauso o il sostegno di nessuno al mio pensiero, per quanto mi riguarda i miei commenti possono anche essere cancellati se non graditi. Esprimere la propria opinione non significa insultare le persone o il loro pensiero in modo gratuito e volgare. Commenti pure, anche duramente, e contrasti quello che dico, ma con valide argomentazioni. Se ha argomentazioni interessanti per intraprendere una discussione sul tema, io apprezzo e sarò lieto di risponderle. Altrimenti, se non è d'accordo con quello che scrivo, non lo legga, passi oltre e finisce lì.

      Elimina
    5. Ehm... ,non voglio intromettermi , scusatemi entrambi , però riconosco a White Wolf una grande onestà in questo , nel senso , che in questo blog si lavorava in anonimo , per varie esigenze , e quindi non si pretende da chi interviene di mostrare il tesserino ma di dire cose interessanti e che possono interessare ,a discrezione di chi lo dirige , quindi tu Antonio ci metti la faccia , ed è lodevole ,e sicuramente darà un contributo di verità alle tue affermazioni diverso dagli altri ,ma in tempi in cui l'ignoranza , le barriere mentali sono portate a guardare all' apparenza piuttosto che alla sostanza , ma devi tener conto che possono essere vari i motivi e non tutti possono farlo , e non smpre per i motivi che immaginiamo . Internet è anche questo ,ma bisogna tenere conto della restrizione delle libertà a cui siamo sottoposti , non è Grillo a creare l'icona con il quale si rappresentava con l'elmetto e ci diceva candidamente che si siamo in guerra , non è stato lui ad andare a Bruxelles di recente a dire che siamo in guerra ma non contro l'Isis ? . Cito Grillo perchè alcuni ancora purtoppo ci credono .Se tutti noi non fossimo accumunati dall' urgenza e dal senso di pericolo , , ci dedicheremmo al giardinaggio ,andremo a giocare a correre , urleremmo spensierati nei prati urlando al mondo la nostra felicità, ci faremmo i cavoli nostri insomma , e poi scriveremmo la nostra letterina al corriere della sera , firmandoci , e dando il nostro contributo al vivere libero democratico , purtroppo non è così . Purtroppo con l'11 settembre qualcuno ci ha dichiarato guerra ,qualcuno ci ha negato il futuro , qualcuno vuole vivere a spese della nostra vita , qualcuno ci ha intrappolato , e non l'abbiamo deciso noi , qualcuno ci vuole coinvolgere nei suoi folli progetti e non l'abbiamo deciso noi , pure quelli che si ammantano la bocca di democrazia e di magnifiche sorti e progressive , corre a coinvolgerci nelle sue lotte di potere e si affanna a spiegare con una maschera di ragione ,ciò che la ragione non puo spiegare , ciò che tutti i loro strumenti non possono spiegare ,in un mondo che ragione piu non riconosce , che se le cose vanno male è per questo e per quello . La loro menzogna artatamente costruita , la loro maschera di democrazia e diritti , di vittoria sul nazifascismo è miseramente crollata , demolita dal grande fratello , da due aerei sulle torri , da schiavismo , imperialismo ,pestilenze , e dagli ultimi ruderi delle istituzioni sfrattate e tenute in vita artificialmente .Tutti quelli che postano qui e discutono in altri simili luoghi , siano essi religiosi , atei, bianchi , neri , gialli hanno qualcosa in comune ,sono mossi dall' urgenza di comunicare , hanno capito la brutta deriva che si è intrapresa e avvertono il senso di pericolo .Altrimenti saremmo su Facebook- che io aborrò -dove la privacy non esiste , e qualcuno si puo arrogare il diritto di decidere e porre limiti su quello che fai, la libertà è una finta , non ci sono leggi che possono garantire la libertà , tutti noi ci siamo mossi su una finzione e indossiamo maschere in ogni momento della giornata , ciò non per mala fede ma per le incombenze della vita , altrimenti dovremmo litigare con tutti , e camminare sempre con il pericolo che qualcuno ci assalisca , siamo costretti a fingere , diciamo che adeguiamo noi alla realtà , poi ci sono quelli che si specializzano nel fare gli attori e i lacchè , per fare carriera , sfruttare il sistema.
      Mark

      Elimina
    6. Sono d'accordo Mark. Mi dà solo fastidio quando, in un blog dove tutti possono parlare e dire la loro (con educazione e rispetto), qualcuno dice agli altri di togliersi dalle p... Poter parlare non significa poter offendere l'intelligenza degli altri e calpestare il diritto d'espressione in modo così gratuito.

      Elimina
  12. Il problema per l'elitè è che ci sono troppe persone al mondo , l'esplosione demografica che loro hanno previsto se si continuerà in questo modo, se la popolazione continua a crescere pone un problema alla loro famelica e implacabile sete di dominio , non occupandosi di sopravvivere come tutti i comuni mortali , si preoccupano tutto il giorno di come accrescere , proteggere e prolungare il loro potere schiavista , come dice LaRouche e anche Jesse Ventura , vogliono portare il mondo ad un numero della popolazione a loro congeniale e non solo vogliono che si mantenga entro un certo limite , e questo potranno farlo con il Nwo . Come è scritto nei Georgia Guidestones , come diceva Malthus , hanno già ideato per questo il movimento decrescita felice , cioè non andiamo avanti ma torniamo indietro , perchè un mondo è progredito , dove la gente continua a crescere in cultura , è incontrollabile per l'elitè . Prendiamo l'Africa il numero della popolazione è mantenuta entro un certo limite tramite incentivi dell' ONU alla contraccezione ,, mortalità infantile , mancanza di acqua , epidemie , carestie , aids , mancanza di igiene , analfabetismo , guerre , dittature , mancanza di infrastrutture , non ultima l'Ebola , e loro cosi hanno stroncato il problema sul nascere e possono ciucciarsi le risorse , le inestimabili miniere dell'africa indisturbatamente . Chi aveva offerto una chance di recente all'Africa ? La Cina che per il suo sviluppo economico ha bisogno delle risorse africane , in cambio aiuta l'economia locale offrendo professionalità , e la sua partenrship puo garantire aglli stati african stabilità . Tutto questo non va bene all'elitè , guardate i discorsi di Grillo si collocano esattamente nel solco della decrescita felice voluta da Londra , da sir Bertrand Russell , dagli Huxley , da H.G. Wells che scrisse un romanzo intitolato New Order , da tutti questi qua , chi c'era nel M5s ? Sasson naturalmente , lui ha smentito ufficialmente , ma si sospetta appartenga alla famiglia che con l'impero inglese ha fatto guerra alla Cina con le guerre per l'oppio nell'800 . Con l'attacco all' Ucraina , il primo ministro ucraino pare abbia accusato la Russia per l'attentato di Charlie in una delirante dichiarazione , l'obiettivo è chiaro è bloccare il progetto eurasiatico che coinvolgerebbe la cina , la russia assieme all'europa :,'' I“terroristi” del Mossad a Parigi hanno molti legami kosher. L’auto dei terroristi di Charlie Hebdo, fu abbandonata davanti ad una pasticceria kosher. Un anonimo accusa: l’attentato del 7 gennaio 2015 a Parigi è opera di persone interessate al satanismo (Mossad/CIA/MI6…) Il 7 gennaio è San Winebald: rituali di sangue, smembramento e sacrifici umani. Calendario satanico: conoscenza proibita
    Un anonimo osserva: “Nel 2013 il tribunale penale di Kuala Lumpur accusò Israele di crimini di guerra. Nel 2014, gli aerei della Malaysia Airlines iniziavano a precipitare.

    RispondiElimina
  13. . Nel 2014, gli aerei della Malaysia Airlines iniziavano a precipitare. “Guardiamo alla Norvegia nel 2011. In Norvegia l’ala giovanile del partito laburista sosteneva il blocco totale d’Israele. Improvvisamente l’intera leadership dell’organizzazione fu massacrata in ciò che ora sappiamo essere un’operazione del Mossad falsamente attribuita a un pazzo solitario“…''Global Research Quando ci fu l'attentato a Boston chi beccarono ? Due ceceni , la Cecenia è stata la spina del fianco ,con mafie ed enclave islamiste per strappare quel prezioso e strategico territorio all Russia . C'è un però http://www.ildiscrimine.com/bin-laden-califfo-guerra-finale-contro-lislam-per-colpire-leurasia/ , il dolore , la sofferenza , la morte , sono tutto il cibo di cui si cibano l'entità , se la popolazione è minore vuol dire che il cibo è minore , non credo che vorranno scatenare l'apocalisse , se lo faranno sarà solo quando lo prevederà la scaletta ''loro '' , il 2080 secondo l'aereoporto di Denver, o sanno cose , come l'anomala attività solare e per questo si sono costruiti l'arca di Noè nell' Artico ?

    Mark

    RispondiElimina
  14. Bernard Maris, uno degli economisti più noti in Francia, reporter su France Inter e membro del consiglio generale della banque de France ha rivelato tutto in un documentario recente sul “Debito” prodotto da Nicolas Ubelmann e Sophie Mitriani. Quando gli fai la domanda “Da dove viene il denaro prestato dalle banche?” la sua risposta stupefacente:
    Le banche lo fabbricano esse stesse con l’autorizzazione della banca centrale. Ad esempio, compri un immobile che vale 500000. Ebbene la banca produrrà 500000 euro dal nulla. Dirai che non fabbrica 500000 in banconote. Si, fabbrica 500000 banconote che possono prestarti. Solo che è una scrittura contabile, perché contano sul fatto che non andrai mai a prendere 500000 euro in banconote per comprare l’immobile, lo paghi con un assegno. Ma è la stessa cosa. Se lo volessi pagare in banconote, ti darebbe 500 mila in banconote che andrebbe a prendere alla Banca centrale dicendo, ecco ho un credito nei confronti di Untale, che vale 500 mila euro, che cosa mi date in cabio? E la Banca centrale dice, vi do 500 mila euro in banconote. Solo che visto che le banconote non sono mai richieste, circolano nella forma di scrittura. Ma bisogna capirlo. Quando lo si è capito, si è capito tutto della moneta. E cioè che la banca fabbrica dal nulla i soldi. E’ il mestiere del banchiere. La banca crea dal nulla i soldi. E’ molto difficile da capire

    ''Che fine ha fatto la protesta di Occupy WAll Street ? Non se ne sente più parlare , ma i protestanti non sono stati trattati male , ma bene , cosi bene che sono stati abbracciati , cosi abbracciati che hanno soffocato , . Dobbiamo riconoscerlo gli amici americani ci sanno fare . '' Vladimir Putin a Valdai

    Il Governo ha dato i dati : 3700 bambini scomparsi dai centri di accoglienza in Italia.

    Mark

    RispondiElimina
  15. La lezione che dovrebbero trarne è proprio Non essere piu Charlie , cioè non venire piu usati nella guerra islamofoba per instillare odio , perchè si puo venire ammazzati da un commando di assassini a Parigi non a Beirut , fare i lacchè non è conveniente.

    Mark.

    RispondiElimina
  16. Scrive Pino Cobras : Nemmeno i martiri di Charlie Hebdo sono stati immuni – in vita – dall'impatto con le regole. Licenziarono in tronco una loro vecchia firma, il caricaturista Siné, per via di una sua blanda vignetta che alludeva a una conversione all'ebraismo per convenienza da parte del figlio di Sarkozy: violava il codice deontologico della rivista sul razzismo.

    Mark

    RispondiElimina
  17. Scrive Massimo Mazzucco : Sul fatto che i due assassini di Parigi siano stati identificati grazie alla carta d'identità "dimenticata" in macchina, si sono già espressi in modo efficace i nostri utenti nel precedente articolo. Non c'è bisogno di aggiungere nulla, se non forse il fatto che anche i "terroristi pakistani" degli attentati di Londra del 2005 furono identificati grazie alla carta d'identità contenuta nello zainetto di uno di loro. Ora, a tutti questi "Charlie" vorrei porre una semplice domanda: dove eravate quando in Europa sono state fatte le leggi che proibiscono di mettere in dubbio l'Olocausto, o comunque di parlar male degli ebrei?Dov'era la vostra voce, cari "Charlie" da strapazzo, quando il famoso diritto inalienabile che ciascun uomo ha di esprimere la propria opinione è stato brutalmente calpestato, con il vostro silente assenso, ?
    Mark

    RispondiElimina
  18. VIDEO SHOCK: un bambino soldato uccide due prigionieri russi caduti nelle mani dell'Isis. Il baby combattente era già apparso in un video di addestramento
    http://www.wakeupnews.eu/video-shock-isis-bambino-soldato-10-anni-uccide-due-prigionieri/
    www.freenewspos.com/.../d/.../nuovo-video-choc-dell-039-isis-bimbo-sp...


    Come controllare il mondo : la dottrina dello shock degli "illuminati"
    https://www.youtube.com/watch?v=JvunUXsK_Js

    Pavlov sperimentò sui cani lo stesso che poi avvien enell'uomo: il surmenage mentale, ovvero il "collasso" cerebrale, una sogli diciamo di stress oltre la quale la suggestionabilità è a mille e si crede a tutto, in pratica si può avere un radicale "rebuild" degli schemi mentali ecc...
    Di questo tratta il libro Trance-formation of America, ma anche Shock Economy di Naomi Klein che nei primi capitoli tratta dell'azzeramento mentaleIn merito agli esperimenti di Pavlov, il progetto Monarch era basato sulla tecnologia del Trauma Based Mind Control per la creazione di personalità multiple separate dall'amnesia e la programmazione di personalità richiamabili attraverso dei codici inviati al soggetto dormiente attraverso una semplice telefonata in territorio nemico.

    Richard Bandler, padre della PNL, durante la guerra fredda lavorava per la CIA ed evrebbe programmato diversi agenti del MOSSAD da dislocare in territorio nemico
    ..a proposito di 'numeretti':
    Apocalisse 9:11 "Il loro re era l'angelo dell'abisso il cui nome in ebraico è Abaddon e in greco Apollion"

    9/11


    Mark

    RispondiElimina
  19. Nell'iran pre-rivoluzionario lo shah, molti della sua corte e alcuni primi ministri erano notoriamente massoni con forti legami con gli stati uniti. Potre continuare a lungo ma rimando alla biografia dell'imam Khomeini di H. Ansari, Il Racconto del Risveglio (Irfan Edizioni, www.irfanedizioni.it), la prima pubblicata in Europa.

    2) Rapporti tra islam e massoneria. La penetrazione massonica nel mondo islamico risale più o meno ai tempi di Napoleone, con l'obiettivo (massonico) principale di dar vita a ideologia e movimenti nazionalisti per dividere il mondo islamico per meglio governarlo (quasi tutti i presidenti o i re, moderati e non, alleati dell'Occidente o sono massoni o ne sono servi...). E' alquanto superficiale dire che il sufismo rappresenta il "punto di contatto tra massoneria e islam", anche se è vero che molti seguaci del sufismo in europa sono stati e sono massoni (anche in italia). Possiamo dire in maniera molto gererale (vi sono molte eccezioni) che la massoneria ha usato (e forse usa tuttora) parte del sufismo per infiltrarsi nel mondo islamico e/o per progandare, anche in Occidente,un certo tipo di Islam più addomesticabile, per così dire. , i paesi islamici "in forza del Corano s'ostinano a vietare qualsiasi forma di culto cattolico e dì proselitismo". Ciò è falso, in quanto è vero proprio il contrario, ossia la legge islamica di una scuola giuridica ortodossa (vi sono 4 scuole giuridiche sunnite e 1 sciita) concede alle Genti del Libro (Ebrei, cristiani, ma anche zoroastriani e in genere tutti coloro che professano una religione monoteistica) uno speciale statuto protettivo che ne garantisce i diritti di culto, di rappresentanza politica ecc. Al momento solo uno stato si rifà a una scuola giuridica ortodossa: l'Iran, che si rifà a quella sciitaall'Arabia Saudita, ove vige il wahhabismo, corrente eretica da molti considerata addirittura una religione a sè, e non riconosciuta come corrente ortodossa neanche dai sunniti (figuriamoci dagli sciiti, verso cui hanno una ostilità notoria). In breve, se c'è una personalità più estreanea nei principi e nella prassi a quelli dell'occiddente massonico è proprio l'imam khomeini.
    Nel 1945 verrà firmato tra il re tiranno e il presidente americano Roosevelt un accordo segreto che definiva un’alleanza strategica a lungo termine e che garantiva agli Stati Uniti un accesso privilegiato al petrolio saudita in cambio di protezione per la famiglia reale da minacce sia interne che esterne. I dettagli di questo accordo, tuttora in vigore, sono ancora avvolti dal segreto.

    RispondiElimina
  20. La stessa missione di ataturk l'aveva la dinastia pahlavi in iran...
    Ci sarebbe poi da dire qualcosa sul significato escatologico della Rivoluzione islamica, quale preludio al ritorno dell’imam occulto, l’imam al-Mahdi, quale Signore di pace e giustizia che instaurerà un governo universale. Questo perché ha notevoli punto di contatto con molte dottrine esoteriche e religiose, e riprese anche da alcune frange massoniche (seppur molto minoritarie). Questo argomento, punto di contatto con la massoneria, sarebbe molto interessante poterlo sviluppare Partiamo da uno dei concetti cardine dell’Islam, quello della Ahl al-Bayt, lett. “Le Genti della Casa”, ossia coloro che appartengono alla famiglia del Profeta: sua figlia Fatima (sulla presunta apparizione in Portogallo vedesi Moisès Espirito Santo, Fatima Magica, BESA editrice), suo marito Alì (anche cugino del Profeta), i figli di costoro Hasan e Hussein (che insieme costituiscono il “nucleo” centrale della Ahl al-Bayt, i cosiddetti “cinque del mantello”), e così via fino all’ultimo imam, il dodicesimo, il Mahdi (gli ismaeliti si fermono al settimo: vedesi P. Filippini Ronconi, Ismaeliti e “Assassini”, Il Cerchio Rimini). Connesso alla Ahl al-Bayt è il concetto di “wilayat”, che generalmente viene tradotto come “autorità”, sebbene indichi qualcosa di molto profondo e complesso. Molto genericamente, possiamo distinguere quattro dimensioni della wilayat (seguendo Motahhari, filosofo e teologo musulman tra i più importanti del secolo scorso):
    1) il diritto all’amore e alla devozione(wila-e muhabbat), ossia tutti i musulmani hanno il dovere di amare e rispettare la Ahl al-Bayt.
    2) Autorità nel campo spirituale ed esoterico (wila-e imamat), ossia i membri suddetti della Ahl al-Bayt possiedono appunto l’autorità di guidare spiritualmente ed esotericamente i loro seguaci
    3) Autorità in campo sociale e politico (wila-e ziamat), ossia ai membri della ahl al-Bayt spetta, oltre che la guida esoterica e spirituale, anche quella essoterica e socio-politica
    4) Autorità di natura universale (wila-e tasarruf), ossia i membri della Ahl al-Bayt sono investiti da Dio stesso di potere universale sull’intero universo e tutte le sue creature.
    Tutti i musulmani, unanimemente, accettano la prima dimensione della wilayat della Ahl al-Bayt. La seconda dimensione è generalmente accettata dagli sciiti e dalla maggior parte dei sunniti iniziati agli ordini sufi. La terza dimensione, ossia l’autorità socio-politica della ahl al-bayt, è accettata solo dagli sciiti. Questo non è un dettaglio di poco conto: a chi, o a “cosa”, gli ordini sufi riconoscono l’autorità in campo socio-politico? Molti misteri e intrighi di natura politica ( e se vogliamo massonica) possono avere a che fare con questo punto. Infine, anche l’autorità universale è accettata solo dagli sciiti. coranica. L’origine del sufismo va ricercata nel fatto che alcuni seguaci di questa scienza hanno dato vita anche a delle particolari forme di aggregazione sociale, con particolari norme e modi di vita, organizzandosi in confraternite incentrate sulla figura del maestro che, attraverso esercizi spirituali ecc, guida i suoi allievi nel loro percorso spirituale. Tranne, l’ordine naqshbandi, tutti gli ordini sufi tracciano la loro catena iniziatica fino a uno degli imam degli Ahl al-Bayt, in particolare ad Alì (primo imam). Ho detto tranne l’ordine naqshbandi perché quest’ultimo passa per il sesto imam jafar as-Sadiq (maestro di alchimia, tra i cui allievi figurava il celebre geber, o jabir) ma risale, quale primo maestro, al primo califfo abu bakr (ma sulla regolarità di questa catena vi sono forti dubbi
    CORBIN H., L’Uomo di Luce nel Sufismo Iraniano, Ed. Mediterranee
    IBN ARABI, Il Mistero dei Custodi del Mondo, Il Leone Verde
    MUTAHHARI M., La visione unitaria del mondo, Semar.
    ovvero ancora quanto riferito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mark ma quanto studi? Che fai di mestiere? :)

      Elimina
    2. Ah , ah , no magari fosse farina del mio sacco ,il fatto è che sono andato a riscoprire alcuni dei primi post sull’interessantissimo blog di franceschetti , siccome ho trovato un passaggio che mi pareva interessante l’ho postato , purtroppo fa parte di alcuni commenti anonimi e non è potuto postare l’autore , sicuramente era una persona molto preparato in ambito sciita , se non sciita egli stesso ,ma non ha voluto dirlo , se vuoi leggere i suoi interi commenti da cui ho tratto quello che ho postato puoi trovarli nell’articolo del blog di franceschetti intitolato : Il prezzo del potere autrice : Solange Manfredi . Tutti siamo vittime del tempo e degli impegni , e non sempre possiamo dare la precisione che vorremmo , mica siamo come i giornalisti e scribacchini di regime , che sono pagati per occultare la verità , e quando non occorre la cultura lo fanno già per la loro becera ignoranza , per cui dobbiamo affidarci alla buona stella . Diciamo che a volte cerco qualcosa e trovo inaspettatamente dei collegamenti illuminanti , ti dirò che questo è uno dei pochi blog in cui sto postando in questo momento , proprio per il motivo da te detto che non prevede filtri , non sono stato ne sono un esperto dei social network , tanto è vero che in questo blog come alcuni avranno notato ho combinato dei casini , White Wolf me ne scuserà , sin da piccolo sono stato affascinato dalla fantasia e dall’ immaginazione , non so cosa questo sognifichi ma essere a forza tirato nella dimensione della vita e della realtà è stata per me una sofferenza , i film di fantasia e fantastici erano i miei preferiti , diciamo che la dimensione onirica è per me una dimensione piu naturale della stessa realtà , che soprattutto in questo momento , dove mi trovo in un profondo stato di crisi spirituale e smarrimento , fatico francamente a capire il senso della vita e comprendo ancor meno le dinamiche che muovono gli uomini , in bilico sul confine tra libertà e induzione , tra binari prestabiliti e proprie scelte . Scusami se ti rispondo adesso , ma solo ora mi sono connesso , il personaggio di Maometto , e dell’ imam Khomeini comunque sono temi che mi affascinano e mi interrogano .

      Mark

      Elimina
    3. I contattisti, i guru new age, i nuovi cristi... Mammamia che gente! Il più bello è Giorgio Bongiovanni, che spesso si mostra con una stigmata a forma di croce sulla fronte (il "marchio sulla fronte" di cui parla l'Apocalisse) e dichiara che lui è qui per "annunciare la seconda venuta di cristo mentre l'uomo si sta autodistruggendo". Dichiara addirittura questo: "Io non sono più quello che ero prima: quando avevo nove anni, nel 1972, ho avuto un incidente stradale, una 500 rossa mi ha messo sotto e mi ha ucciso. Io ero morto ma Nibiru Arat Ra mi ha compenetrato e resuscitato". =)) Quindi sarebbe il secondo dopo la Primizia! :)) E non è stato messo in croce, ma schiacciato da una Fiat! :)) Beato Marchionne, ora le vendite decuplicheranno, sapendo che un'auto ha ucciso il messaggero del ritorno!

      Elimina
    4. No,no , non sono un guru , ti sembra che parlo da guru ? Non sono uno psichedelico , ne un seguace di Leary o di Wilcock , ammetto che è una distorsione di una pratica sacrale antica degli sciamani che entravano in contatto così con mondi '' superiori '' ,la droga è nata proprio dallo studio degli sciamani in sudamerica , servivano nuove droghe per ''stornare '' la crescita di consapevolezza del periodo di Kennedy , Woodstock , il 68 in Italia, l' anti- vietnam ,ed ecco che nasce la Psichedelia . La stessa Chiesa Cattolica fa uso di una sostanza '' sacra'' : il vino , è notizia di pochi giorni fa quella del prete ubriaco durante la messa ,MI rendo conto che pare sia un uso degli esoteristi fare uso di sostanze , , e mi hanno lasciato perplesso tempo fa le parole di jj . Se ti riferivi a Khomeini naturalmente non si puo paragonarlo al guru Bongiovanni seguace di Siragusa , riscontriamo , isterismo , apparizioni ,nichilismo apocalittico , sadismo , la creazioni di profeti , messia , contattisti , nuovi cristi sono tutti una parodia del sacro , che mirano al lavaggio del cervello , alla manipolazione , alla regressione , alla schiavitù , quello che fa il mago , manipola la sua vittima in modo di trasformarlo in docile pecora , ci sono varie forme e gradazioni di manipolazione , ma le sette non sono branchie delle grandi religioni ?

      Mark

      Elimina
    5. Mica ho detto che sei un guru...?! So bene che non lo sei.
      Io credo che siano pochi oggi i guru new age che credono a quello che dicono. Il miglior modo per capire se ci sono o ci fanno e' vedere se ricevono denaro per quello che fanno oppure no. Eppure la gente compra i loro libri, paga per sentirli parlare.

      Elimina
  21. dai testimoni che hanno fornito le notizie necessarie per quello
    specifico hadith e altri simili. Sappiamo anche che nei Diari di
    Ibn Battuta viene brevemente annotato come gli sciiti attendessero
    cerimonialmente la Sua manifestazione nei cunicoli sotterranei
    sottostanti il santuario di Hakim-al W&akt (Il Saggio del Tempo)
    a Samarra. Secondo quanto dettò Firuz Shah al proprio scriba trent'anni
    più tardi, nelle strade gialle e polverose di Delhi c'erano migliaia
    di sventurati che aspettavano Lui e con Lui il mistero delle lettere
    che avrebbe rivelato. Sappiamo inoltre che un ulteriore punto viene
    chiarito, nello stesso periodo, nell'«Introduzione» in cui Ibn Khaldun
    esamina tutti gli hadith relativi alla Sua apparizione, da lui stesso
    scelti passando in accuratissima rassegna fonti sciite estreme:
    distruggerà Dadjdjal, ovvero Satana, ovvero ancora, secondo il concetto
    e il linguaggio cristiano, l'Anticristo, che apparirà accanto a Lui
    nel Giorno del Giudizio e della Salvezza.
    La cosa sorprendente è che nessuno di coloro che hanno atteso
    e sognato il Messia abbia mai trovato possibile immaginare il Suo volto. Ibn Arabi, che scrisse più di duecento libri mistici, un anno prima
    di intervenire al funerale di Averroè, a Cordoba, era in Marocco, dove
    scrisse un'opera ispirata alla storia (un sogno) secondo cui Maometto
    fu portato a Gerusalemme per ascendere tramite una scala a pioli (mirach
    in arabo) al cielo, dove ebbe l'opportunità di osservare sia il Paradiso
    sia l'Inferno, come riferito dalla sura sugli ebrei citata
    in precedenza. Quindi, visto ciò che scrive Ibn Arabi a proposito della
    passeggiata fatta da Maometto per i sette cieli al seguito di una guida,
    di ciò che vi avrebbe visto e di ciò di cui avrebbe confabulato con
    i profeti, e visto anche che questo libro lo ha composto all'età
    di trentatré anni (ovvero nel 1198), arrivare alla conclusione che
    la fanciulla del sogno del suo libro, di nome Nizam
    Temi quali l’elezione divina, il ritiro e il ritorno glorioso caratterizzanti tali personaggi sono chiaramente ripresi dalla storia dell’Imam. Inoltre un altro particolare significativo è che questo Imperatore ‘eletto’ è circondato da un collegio di dodici membri, lo stesso numero degli Imam. Il periodo di ‘occultazione’ di tale Imperatore archetipico viene trascorso in un Montagna o in una Terra sconosciuta al di là del mare, da dove un giorno uscirà per combattere l’Anticristo. Ibn Arabi: “Il Polo è il punto centrale del cerchio cosmico e nello stesso tempo la circonferenza. Egli è lo specchio del Principio. Attorno a lui ruota l’universo. Egli possiede dei legami sottili estesi a tutti i cuori delle creature, nel bene e nel male, in egual misura, senza alcune preponderanza, per il loro detentore: per lui non esiste né bene né male, ma semplicemente realtà" ("il mistero dei custodi del mondo", Leone Verde).
    Inoltre nella tradizione di Wolfram il personaggio di Gahumet, padre del più famoso Parzifal, per compiere il suo voto di cavalleria celeste si pone al servizio della più alta autorità conosciuta, quella islamica, identificato con il titolo di "el-Mubarak o Mabruk" (il ‘Benedetto’).

    RispondiElimina
  22. La natura dei suoi poteri testimoniano in lui una autorità di ordine profondo, che non può che essere riferita all’ Imam Mahdi. L’escatologia dell’Impero universale nell’esoterismo medievale della tradizione templare pare dunque ricalcato dall’escatologia sciita dell’ Imam invisibile, e lo stesso può dirsi della nozione di Tempio spirituale. “Sappi che certamente i cuori dei sinceri e degli obbedienti saranno attratti a te così come gli uccelli sono attratti ai loro nidi” (Imam Askari, parlando con suo figlio, il Mahdi l’imam khomeini era anche un cultore della gnosi, e moltissimi credono che lui fosse in qualche modo in contatto con l’imam occulto, e che questi avrebbe in qualche modo guidato e indirizzato la sua azione, che egli fosse insomma uno degli “fratelli intimi” dell’imam occulto La cosa di cui siamo più orgogliosi è che l’America, malgrado le sue pretese, la sua potenza bellica, i numerosi governi-fantoccio asserviti ai suoi ordini, la sua capacità di disporre delle risorse delle nazioni oppresse ed il suo controllo sui mezzi di comunicazione, è stata umiliata dal giusto popolo iraniano e dalla terra del nobile Imam Mahdi” Anche uno dei più influenti ayatollah viventi, Mesbah Yazdi (peraltro uno dei riferimenti ideologici e politici dello stesso Ahmadinejad,e di cui è in uscita presso Irfan Edizioni “L’Islam e la libertà”), arriva a scrivere che il wali-e faqih (ossia la funzione ricoperta prima dall’imam Khomeini e ora dall’ayatullah Khamenei) è “scelto” dallo stesso imam mahdi. Cosa ciò voglia dire in pratica, è difficile dire. Corbin dava molto credito alla corrente shaykhita secondo cui l'imam occulto vivrebbe in una sorta di mondo parallelo,mentre in realtà la stragrande maggioranza dei sapienti sciiti afferma che egli vive in mezzo a noi, su questa terra..)
    Mark

    RispondiElimina