Pagine

lunedì 22 dicembre 2014

I NARCOSTATI UNITI D'AMERICA








Pochi giorni fa è arrivata la notizia di un ennesimo record della produzione di oppio in Afghanistan. Non è una sorpresa, dato che dal 2002 ogni anno ha segnato un ulteriore incremento della produzione di papavero da oppio in quel paese, casualmente dopo la sua occupazione da parte della Nato. 

In base ai dati ufficiali, si tratterebbe di un incremento sia in quanto a raccolto che a terreno coltivato. Una notizia un po’ più inattesa è giunta l’anno scorso, quando sono stati pubblicati i dati sulla produzione di cannabis in Afghanistan. Manco a dirlo, anche nella produzione di cannabis si è registrato il solito record. Il dato sulla cannabis è coerente con l’attuale business dell’eroina afghana, che è economica ed abbondante, e quindi destinata non all’ago – come negli anni ‘80 – ma al fumo, per poter conquistare sempre nuovi consumatori. Anche se non esiste alcuna prova scientifica che l’uso di cannabis in se stesso predisponga al consumo di droghe più pesanti, è però frequente che nello spaccio si offrano contemporaneamente vari tipi di “fumo” per favorire la confusione dei consumatori.


Oggi un vero scoop sarebbe consistito nel registrare un decremento della produzione di droga in Afghanistan, ma si tratta di un’eventualità che al momento non avrebbe alcuna base realistica. Gli organi di stampa che hanno riportato la notizia hanno insistito sul dettaglio che il governo statunitense avrebbe speso 7,6 miliardi di dollari per contrastare la produzione ed il traffico di oppio, ma senza risultato. La cosa fa sorridere, dato che, da almeno cinque anni, neppure il diretto coinvolgimento della Nato nel business dell’oppio rappresenterebbe più uno scoop. Lo scorso anno qualche barlume di notizia a riguardo è trapelato anche sulla stampa ufficiale, ma riferendosi solo ai casi di soldati della Nato coinvolti nel traffico; casi, peraltro, tutti rigorosamente insabbiati, sia in Italia, che in Canada, che nel Regno Unito. La stampa ha fatto finta di credere che il coinvolgimento riguardasse soltanto dei militari di bassa forza o, al più, dei sottufficiali, oltre che i già ampiamente screditati “contractors”.













Il massimo della critica che ci si è concesso è stato quello di fustigare il cinismo o l’ingenuità della Nato, la quale, pur di sconfiggere i cattivissimi Talebani, avrebbe “chiuso gli occhi” sui loschi traffici di personaggi legati al governo filo-occidentale di Karzai. Si tratta della solita fiaba ufficiale sugli “scomodi alleati” degli Usa. Se dalla carta stampata si passa alla “informazione” televisiva, le cose vanno addirittura peggio, poiché lì è obbligatorio far finta di credere che siano i malvagi Talebani ad autofinanziarsi con l’oppio, perciò persino accennare alla “giovane narcodemocrazia” afghana rappresenta ancora un tabù. Eppure si tratta di notizie ufficiali che si riscontrano sui siti delle organizzazioni internazionali. La Banca Mondiale ha recentemente dedicato un rapporto alla situazione in Afghanistan, osservando che il 90% della produzione mondiale di eroina proviene oggi da quel paese. La Banca Mondiale si lancia in solenni ammonimenti al governo afghano circa i rischi di “deragliamento” che la drug-economy potrebbe provocare ad un paese così faticosamente avviato verso la democrazia e lo sviluppo.

Lo stesso carosello di ipocrisie lo si riscontra da parte dell’organizzazione gemella della Banca Mondiale, cioè il Fondo Monetario Internazionale. Più di dieci anni fa, addirittura nel 2003, il Fmi già ammoniva il governo afghano circa i rischi di trasformarsi in un narco-stato. La colpevolizzazione anche allora era tutta per il paese colonizzato, mentre non si accennava alle responsabilità dell’occupante Usa-Nato, il quale, se “sbaglia”, lo farebbe solo per troppa bontà. Del resto il Fmi e la Nato sono praticamente la stessa cosa. Quindi si può riscontrare una pseudo-informazione a doppio livello: uno per le masse, le quali devono credere che i Talebani, oltre che fanatici, siano anche narcotrafficanti, e un altro livello per i “cittadini più informati”, ai quali è concesso di sapere che il governo Karzai è coinvolto nel traffico, e per questo ogni tanto è costretto a beccarsi una reprimenda dagli organismi internazionali. Paradossalmente, il maggior grado di infantilizzazione tocca proprio ai “cittadini più informati”, ai quali spetta di credere che il “troppo buono” papà statunitense spenda 7,6 miliardi per redimere dalla droga il figlioletto discolo, ma che questi continua a deluderlo.

La realtà è invece che come narcostato e narcodemocrazia, l’Afghanistan di Karzai ha ancora parecchio da imparare dai Narcostati Uniti d’America. Ma legioni di giornalisti e di intellettuali si incaricano di narrare alle masse la storia inversa, secondo la quale i guai del mondo deriverebbero dal parassitismo e dall’indisciplina dei poveri, ritratti come sempre pronti ad estorcere favori da governi troppo generosi e premurosi. L’impunità che gli Usa e la Nato possono ostentare nella vicenda della droga afghana, è davvero totale; nel senso che, grazie all’armatura propagandistica del “troppobuonismo”, riescono a sfuggire persino a sanzioni puramente morali. 






L’impunità viene addirittura percepita da gran parte dell’opinione pubblica come garanzia di moralità, perciò non vi è nulla di strano nel fatto che agli Usa si riconosca tranquillamente un ruolo internazionale di giudice e di censore nei confronti di altri Stati; cosa che consente agli Usa ogni genere di provocazione e di doppio gioco. Infatti, mentre l’amministrazione Obama dichiara di essere in guerra contro l’Isis, in realtà sta ancora cercando di colpire e isolare la Siria di Assad con insistenti accuse per il presunto uso di armi chimiche.


 FONTE



 link colelgati:


operazione-bluemooncome-arrivo-leroina.html


cia-e-lmi6-gestiscono-il-mercato-della.html

 
 cia-i-veri-padroni-della-droga.html



21 commenti:

  1. Pensi che l'uccisione del tabaccaio abbia a che fare con i suoi precedenti per droga ? La simbologia è solo un caso ?
    Aldous Huxley parlava dell'uso della droga in A brave World m ne parlava anche K. Dick che ha avuto problemi di droga , sono sempre loro fa parte dell'uso stregonesco psicotropo e psicotronico che fanno ai danni della popolazione
    quelli dell'isis erano sotto l'effetto anche di sostanze e le truppe di scherani della libia , lo diceva anche Gheddafi

    Mark

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so dirti mark,devo vedere bene questo caso,ne ho sentito parlare solo a livello di notizia,e sinceramente non ho fatto caso a questi particolari

      Elimina
  2. Chi vuoi che giudichi gli Usa ? L'onu che va a mettere trubunali internazionali in africa ? Gli Usa sono l'Impero e gli addetti ai lavori lo dicono neanche troppo velatamente , il soft power , l'american way e l'hard power ,La storia degli alleati scomodi degli Usa è davvero curiosa , Wolf of Wall Street di Stone illustra bene la logica di questi signori , chi è avveduto capisce che la moralità , la mano invisibile del mervato , il diritto , sono solo una patina sopra il macchiavellismo e il regno dei furbi e delle volpi , cosa fa la volpe ? Ruba e sgozza le galline nel pollaio . Prima c'era l'impero inglese e si aveva con la presenza militare degli inglesi , ora si ha la stessa cosa ma con una maniera piu raffinata piu subdola , piu democratica ,con i droni e le basi e i traffici commerciali .Quindi uno dovrebbe chiedersi cosa fanno realmente i militari usa ? Da chi vengono pagati , perchè dove ci sono loro si alza il traffico di droga ? O arriva la dove non c'è come in Iraq in certe zone non esisteva lo spaccio di droga e gli iracheni si ribbellavano all'invasore , poi arriva con gli americani . Solo uno stolto puo ritenere gli Usa una primus inter pares anzichè un Impero Ora che escono alcuni file sulle torture dei Rendition , a cui collaborava anche Assad quando era amico , hanno la faccia tosta nel dire : '' quando noi siamo di fronte al terrorismo non ubbidiamo allla legge '' E allora scusate dovè il diritto ? Dovè la balance of power ?

    Mark

    Mark

    Mark

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è una questione di forza non di diritti,queste cazzate le mantengono solo per tenere a bada i popoli in modo da avere più facilità nella loro gestione,è sempre stata una questione di forza,e la risosta nn puo che essere una forza contraposta,ma bisogna avere una forza sufficiente per contrastarli e annientarli.

      Elimina
    2. E' sempre una questione militare , se non hai l'esercito non puoi difenderti , per questo De Gaulle non voleva entrare nella nato , per questo hanno disarmato l'italia , hanno privato il giappone del proprio esercito ,per questo non gradiscono che la russia rifaccia un altro patto di varsavia ,l'idea massonica è un idea elitaria è inutile che ci vengano a raccontare stronzate , ed è falsa in quanto il popolo è tenuto all'oscuro del reale funzionamento delle cose ,mentre con il re o con un altra forma di governo si sapeva chi prendeva le decisioni e comandava e non c'erano contrapposizioni nel popolo create ad arte , la massoneria è sobillatrice per questo reprime i sobillatori contrari ad essa ben sapendo come funziona , ed usa il popolo come carne da cannone per raggiungere i propri scopi ,come faceva Mazzini , che ora riconoscono essere stato un terrorista , vedere il film Noi Credevamo, Credevano in cosa poveri fessi - illusi ?Mussolini si era accorto della falsità dei loro principi e parlava apertamente di complotto giudaico- pluto - massonico , la democrazia è il loro regno è la Fratellanza della Filibusteria , sono Pirati ecco in cosa consiste il loro libertinismo - anarco - socialismo , e infatti Evangelisti ci ha dedicato dei testi ai pirati , per questo sono insofferenti a qualsiasi ordine , la loro è una storia di ribellione , sono insofferenti e non accetteranno mai qualsiasi ordine ,gli aristocratici, il papa , il re , l'imperatore , chiunque rappresenti un ordine divino in terra deve cadere , con il pugnale al vento che sventola il deicidio , sono figli di Prometeo - Lucifero -Nimrod , sono figli di Babilonia , quell'idea politica , babilonia è stato il primo Impero Globale della Storia ,sono figli di salomone cioè di quella mescolanza- sincretismo - cosmopolitismo , dove apperentemente puoi professare qualunque fede , purchè lo fai in privato , in questo Regno fondato sulla Ribellione , sul concetto ben illustrato da MIlton in Paradise Lost , assassinato ,non puo esistere nessuna libertà se non la loro , la libertà infatti esiste se si rispetta l'ordine divino e l'esistenza preternaturale delle cose altrimenti c'è solo la loro libertà di dissacrare,di profanare , se nulla è sacro tutto è manipolabile , tutto è comprabile , tutto è sacrificabile , tiutto è negoziabile , sono dei commercianti per natura. Come dice marra la prima democrazia fu proprio l'ebraismo , libertà della donna , quale libertà ? Essi riconoscono solo l'idea ribelle della donna , la LIlith , e quest'idea proto- femminista la incarnava anche la Blavatasky massona assieme al massone libertino Garibaldi .

      Mark

      Elimina
    3. sono d'accordo con te mark,tuttavia la massoneria è solo un misero mezzo come un altro per portare a compimento quello che i protocolli di sion profetizzano,essendo questa elite di sub-umani gli esecutori di questi piani demoniaci,e intanto il mondo dorme beatamente.Anche tutti questi pseudo concetti espressi dalla massoneria sono solo opera di manipoalzione in primis proprio della massoneria stessa,gia dire uguaglianza se non specifici di cosa,non vuol dire niente,ci puo essere solo uguaglianaza di diritti,ma solo gli uomini di grande saggezza possono garantire tali diritti a tutti,perchè appunto non siamo tutti uguali,e di idioti purtroppo ve ne sono in maggioranza.Da qui si capisce la inefficacia di tali concetti distorti e improponibili se non ha una mente confusa e manipolabile.Dietro vi sono sempre gli stessi questa elite aristocratica judea,che si nasconde dietro il velo della menzogna propinata come verità,a tal proposito ti invito a leggere questo documento:

      http://www.libreidee.org/2014/12/sacrifici-umani-ariosofia-nazista-ieri-auschwitz-oggi-lue/

      Elimina
    4. Qui leggendolo capirai in modo definitivo quale tipo di operazione sta portando avanti il massone magaldi,in questo articolo di recensione scritto dall'altro massone Francesco Maria Toscano,un vile intelletualoide leccaculo degli ebrei come tutti gli altri schifosi scribbacchini,in cui recensendo il libro di Magaldi,accusa la Germania di essere l'esecutrice di una volontà ariosofa,una filosofia esoterica ariana,la stessa che codusse Hitler al potere e a decimare gli ebrei nei campi di concentramento,alludendo che erano anche sacrfici umani,è la solita storia che questi vili assasini della verità fanno ormai da sempre,additare e propinare le loro malefatte e crimini a chi invece li ha contrastati,e tra l'altro i campi di concentramento e stermini con il gas non sono mai esistiti se non nella loro vile propaganda.Leggendo l'articolo stavo vomitando per le menzogne propinate,è insopportabbile che questi idioti possano operare in questo modo,che gia dovrebbe fare intendere la loro viltà e miseria umana.Questi vorrebbero ora fare intendere alla gente che la colpa della crisi sia addirittura della nazi Germania guidata dalla merkel,che è un ebrea che risponde agli ordini dell'elite ebrea,la quale ha creato la crisi e sta devastando l'Europa,i banchieri ebrei hanno creato la crisi,la Merkel è una loro esecutrice questo non lo dice pero,e ad imporre l'austerity sono sempre i banchieri non la Germania.Il libro di Magaldi ,che tra l'altro è ebreo per chi non lo avesse ancora capito,sta gettando fango sulla massoneria che altro non è che uno dei tanti mezzi usati per i loro scopi,usando le stesse logge come capro espiatorio e coprendo i veri responsabbili l'elite ebrea,mischiando cose vere e falsità come le ur-logge,che tutti noi sappiamo essere sovrastrutture,come la massoneria di rito scozzese il 33,che sono dirette dalla casata degli ebrei windsor quindi l'Inghilterra e dalle altre logge americane,tutte legate alla massoneria ebraica B’NAI B’RI
      TH e ai savi di sion che le diriggono,questo non lo dicono,e poi stanno proponendo come soluzione alla democrazia,che è stata imposta dagli invasori proprio per piegare le nazioni ai loro voleri,dando illusione di libertà che non esiste,ancora una volta la democrazia,che è il male dei popoli,accusando con le solite menzogne propinate da 60 anni, i fascismi ceh invece sono stati coloro che hanno tentato una vera resistenza contro questi demoni e le loro schiere di sub umani.
      La verità e che si sentono minacciati,il nazionalismo avanza inesorabbile e le antiche idee stanno ritornando con forza, queste operazioni stanno mostrando che temono un risveglio dei popoli,ma è inevitabile,e questa volta sappiano che finiremo il lavoro,non restera niente di loro.
      Attenzione a questo disgustoso personaggio,gia da come è venuto alla ribalta dovrebbe fare riflettere i più,le sue lettere iniziali contro berlusconi all'epoca dovrebbero fare pensare,il suo gioco deve essere chiaro,come lo stesso deve essere chiaro che Franceschetti è stato imbrigliato in una tela che non puo sciogliere,perchè non ha ancora capito con chi ha che fare.

      Elimina
    5. Si gia da un tuo precedente commento avevo capito in quale ottica inquadravi questo libro , si dovrebbe esultare , finalmente qualcuno parla , il massone si toglie il cappuccio e invece si vuole colpire il complottiamo , persone che si sforzano cercando di informare la gente perché è tutto è occultato e perché esiste una cospirazione ai loro danni , principio inderogabile dal quale si deve partire per essere logici , coerenti , usare la propria testa e faticosamente sganciarsi da quella imposta dal sistema e che invece viene smentita rifiutata in nome di una maggiore ‘’comprensione della realtà da parte di presunti massoni moderni’’ ,cioè da un lato perseguono i loro obiettivi dall’altro scaricano le colpe su falsi obiettivi : i massoni . Anche se i massoni fossero coinvolti , - ma poi cosa vuol dire massoni ? tutti sono massoni ma non tutti la pensano allo stesso modo - sono stati infiltrati e utilizzati da loro . Credevo che volesse portare un contributo ma si è tutto sciolto come neve al sole , mi ha colpito il suo citare Il Signore degli anelli di Tolkien , ma non sa che Tolkien faceva riferimento ad un patrimonio sapienzale antitetico a quanto lui propone ? Mi meraviglio Franceschetti come possa sposare acriticamente o in toto , senza riserve ,queste idee senza rinnegare tutto il lavoro sin qui svolto e tra l’altro come da lui detto abbandonato ora per rivolgersi ad un sincretismo religioso new age che parte dal presupposto : l’islam , l’ebraismo , il cristianesimo erano buoni ma sono stati fraintesi , sarebbe come dire : ‘’ Ok mi sono sbagliato , non esistono i poteri occulti , non esistono gli innominabili , non c’è mistero su chi realmente governa il mondo , è tutto scientificamente spiegabile e con ragionamenti aristotelici , illuministici e empiristici ora Magaldi ce lo spiega , i massoni buoni che dicevo io esistevano ed eccolo spiegato ….’’ . L’unico modo per sabotare il lavoro di Franceschetti , continuato in maniera egregia in parte dalla Manfredi , è appunto far approdare Franceschetti e tante belle idee da lui espresse come il fatto che le persone hanno diritto alla felicità , a uno scientismo sterile , quello che dice Magaldi è chiaro : La Globalizzazione è buona , è giusto che poche persone posseggano tutto , ma ogni persona ha diritto a un piatto di spaghetti e ad un esistenza decorosa , si devono fare gli Stati Uniti d’ Europa ,il melting pot è bello , I massoni che comandano sono tutte brave persone solo che si sono messi in mente di fare il feudalesimo aristocratico ……… Ha detto che Churchilll era un liberal che ha sconfitto il nazifascismo , ha citato un libro di Fasanella - Cereghino che dimostrerebbe a suo dire che il fascismo era un regime corrotto (?!) , ha citato Noi Vinceremo un libro con prefazione di Casaleggio e Grillo ha detto che va tutto bene tranne l’assenza di una linea che appoggiasse gli Stati Uniti d’ Europa – in realtà nel partito di Grillo era assente qualsiasi straccio di programma , l’ambiguità , gli sproloqui ,ecc……. era tutto voluto ! - a questo punto è preferibile Lyndon La Rouche che loda Roosevelt , esprime concetti simili ai suoi ma si differenzia in maniera sostanziale , e soprattutto non ha mai detto che la Globalizzazione è buona anzi l’ha denunciata come voluta con il documento Global 2000 di Kissinger , cosi come il Comitato Inter – Alpha della Corona britannica ecc…… Insomma credevo che Magaldi seguisse La Rouche , e invece , poi sono i presupposti che mi hanno colpito , perché si affretta a smentire tutti quelli che parlano di complottiamo e illuminati ? Mica lui puo sapere tutto solo perché è massone , cioè lui dice voi tutti siete profani e quindi non sapete un c….., io invece sono massone e so come funziona il mondo . Un suo comportamento corretto sarebbe stato quello di Franceschetti e di altri ricercatori : Cioè io vi parlo di quello che so io , non pretendo di spiegarvi il mistero

      Elimina
    6. del potere nel mondo , e non posso escludere l’esistenza di alcune teorie , per quanto vi possa dire io non sono dimostrabili , ma io non me ne interesso , non vi posso aiutare ……. Lui stesso disse ci sono piu cose sotto il cielo stellato che nell’immaginazione , avrebbe anzi dovuto dire ‘’proprio perché sono massone vi dico che alcuni sospetti sono fondati ‘’ . Cioè una mente razionale , arguta e intelligente , proprio perché ora viene a parlare e pretende di spiegare tutto Magaldi che dovrebbe evincere che i complottisti anche se qualche volta possono esondare , astrarsi troppo dalla realtà , sono gli unici a usare il cervello e ad avere ragione , altrimenti non dovrebbe credere a Magaldi , voglio dire seguendo il suo ragionare , proprio perché si presenta come un uomo razionale – illuminista . Vuole liquidare l’11 settembre con una bizzarria di Bush ? Poi che senso ha smentire Icke ? Smentire Diego Marin ? Non è che uno storico si mette a smentire Icke , perché se uno parla di rettiliani , non si è piu nel campo scientifico , del dimostrabile . La struttura del potere è massonica , nel senso che ci sono altre società segrete , realmente segrete , di cui al massimo vediamo propaggini che si infiltrano nella massoneria per perseguire i propri scopi – per questo sposando in toto questa tesi Franceschetti smentirebbe tutto il suo lavoro ! Come allucinazioni , come Icke ! – quindi è normale che Mussolini e Hitler dovessero venire a patti con i massoni , ma cosa si scopre l’acqua calda ?! . Stando cosi le cose non credo che parlerà dei Rothschild….. , qui gli italiani scappano dall’italia siamo tornati nell’ottocento e lui ci viene a parlare di massoni buoni ? Come mai , ci spieghi i massoni italiani non contano ? Glielo dico io perché il suo Risorgimento è stato fatto dall’Inghilterra ! Mazzini operava a Londra ! I Massoni non sono nazionali , i moti nazionali sono serviti solo ad abbattere gli ostacoli del loro piano , infatti egli cita Altiero Spinelli . Chi era Spinelli ? L’amico di Pannella , militava nel partito comunista poi tramuta l’idea dell’internazionale comunista in una visione federativa dell’ Europa : Gli Stati Uniti d’Europa , che come dici tu White Wolf aveva un unico e solo scopo : distruggere per sempre l’idea dello Stato Nazionale ! Oggi esiste il Movimento Federativo d’ Europa una lobby trasversale per perseguire l’obiettivo di Spinelli , assieme a Spinelli l’altro nome a cui si rifanno è quello di Jean Monnet , colui che secondo di lui sarebbe passato dai progressisti ai conservatori , e così sarebbe stato per Draghi ,e tanti altri….. ma che solidi ideali , che grande illuminazione iniziatica hanno questi massoni ! Sembra che passino da uno schieramento all’altro ,quello cosi dirimente di conservatorismo vs progressismo – e poi cosa cambierebbe tutte e due da quanto racconta hanno una pretesa elitaria di governo , solo che i sinistrorsi sarebbero libertari, liberal – sembra quasi che lo facciano , ops , per convenienza ! , eppure lui ci assicura che sono ‘’veramente , superiori , veramente all’altezza di governare ‘’ , era un interrogativo che gli aveva posto Franceschetti . Ma chi gli avrebbe dato questo ‘’mandato divino’’ ? , lo stesso che lui criticherebbe tacciandolo di teocratismo , allora si deve desumere che esista questo potere occulto altrimenti com’è che governano i massoni ? . Ci sono stati i finanziamenti al partito di Hitler da parte delle corporation americane , ma tutto è andato a beneficio dell’industria tedesca , e la Germania è stata colpita , penalizzata , perché si è tirato fuori dal sistema bancario , economicamente e si sono fatti i Mefo perché Hitler ha messo mano alla moneta

      Elimina
    7. …….. Ritornando a prima preciso che il ‘’visionario’’ Lyndon La Rouche dice piu cose coerenti anche se ‘’parziali’’ ,la sua logica è progressista- rinascimentale ,non è un parvenu , è un ricco imprenditore , a cui è stato impedito di candidarsi alla presidenza americana , messo in prigione , graziato da Clinton , è stato consigliere nellla presidenza Reagan , il suo movimento il Movisol è stato l’unico nel ‘92 a fare un esposto alla magistratura denunciando l’esproprio dell’industria italiana ad opera del Britannia , di Soros e della spregiudicata manovra sulla lira di Ciampi . La Blavatasky a suo dire sarebbe passata dalla Ur Lodges thomas paine a cui appartiene lui , e poi dato che ne era stata espulsa era passata ad una rivale la Parsifal , in un mio precedente commento mi ero chiesto se non fosse una raffinata opera di ‘’copertura ‘’ , copertura di chi realmente comanda ? I suoi elogi a Stiglitz e Krugman ma si sa che sono contigui al sistema , per quanto riguarda Keynes, basterebbe leggere un gustoso libro di Parente sulla retorica dei ‘’ Radical Chic’’ , come giustamente dici tu la lettera – avvertimento che fece a Berlusconi , fa pensare , sappiamo come Berlusconi ha pagato l’amicizia con Putin , e ciò risulta anche da Wiki - leaks , Magaldi rifiuta la Russia perché c’è un certo rifiuto della modernità , da lui invece decantata perché ci aspettano ‘’ magnifiche sorti e progressive’’ quindi inutile tentare di riportare indietro l’orologio della storia .

      Mark

      Elimina
    8. Si precisiamo questa cosa della Germania , anche io in questa sede avevo postato un commento sul ruolo della Germania nella austerity europea , prtroppo molti analisti cascano nel trappolone, ovvero far scaturire l'odio della gente contro i cattivi tedeschi ''egoisti e razzisti'' , ad una piu attenta lettura , si capisce che questa antipatia nei confronti dei tedeschi è creata ad arte . in realtà la Germania spiritualmente , culturalmente geopoliticamente essendo il cuore dell' Europa , è il nemico naturale dell' elitè ,tanto è vero che non ha un esercito , ed è stata riunificata come ha ammesso il potente Jaques Attali , solo per creare l'Ue .vedi una recente dichiarazione di Joskha Fischer : '' la Germania sta distruggendo l'Europa'' , ma in realtà la Germania in questo momento non puo far a meno dell' l'europa , quindi non avrebbe nessun interesse a far fallire ''il progetto europeo '' , facendola cadere in un austerità che sta strozzando e avvitando anche lei, vivendo sulle esportazioni . Come non avrebbe alcun senso per la Germania far fallire il South Stream , la Merkel se non ubbidisce a lor signori verrebbe fatta cadere come un Berlusconi qualunque altrochè ......, la nemica naturale dell' Europa è invece la City di Londra che ha sempre schifato l'euro.I servizi segreti della Germania sono comandati dalla Cia lo stesso come in Italia .
      Mark

      Elimina
    9. La domanda naturale è Chi potrebbe fare le pulci alla massoneria , creando un operazione senza precedenti , a cuor leggero ? IL denaro , la moneta , la finanza , le banche dove le mettiamo ? Cioè la questione azimut- apicale-cardine - pietra angolare ? Le operazioni che coordina sono tante , pensiamo Barnard - MMT , e poi Grillo messo alle costole di Giacinto Auriti, Grillo che sbeffeggiava i sciachimisti chiamandoli vaneggiatori ,Casaleggio che va allegramente a Cernobbio a dire cavolate , ....... , Eugenio benetazzo il broker a cui era stato intimato di non parlare di signoraggio in tv....... Luois nero ad esempio dopo aver fatto un film su Rasputin e unosu louis Nero ha detto che la Globalizzazione è bella , il Nwo è bello , i cattivi non esistono , questo era progetto dei Rosacroce...... sono operazioni di depistaggio che mirano a sabotare la contro-informazione , il risveglio .

      Mark

      Mark

      Mark

      Elimina
    10. Mi correggo intendevo le operazioni che si coordinano
      Mark

      Elimina
    11. Ho letto il link che hai postato , è incredibile , sono basito , Merkel ,- valhalla , ma di cosa si sta blaterando ?La Merkel è stata pure fotografata con il Bnai b’ rith .Cioè da una parte , mi par di capire , si accusa i complottisti di non conoscere la storia ,di non avere ‘’rigore filologico –antropologico ‘’ dall’altro si dice si fanno davvero ‘’fantasmagoriche connessioni ‘’ tra il regime nazista che loro stessi dicono sconfitto , e la Merkel, e Bush non so che cosa .Mi piacerebbe sapere dov’è la logica in tutto questo , qual è il metodo storico adoperato . Io ad un primo livello ci vedo ‘’un regolamento di conti’’ , già qualche mese fa lessi un articolo di stampa libera che mi ha insospettito , si parlava di Obama che aveva acquisito dei documenti per accusare Bush , magari la Merkel ha filtrato con putin , lo stesso ha fatto Bush , tramite il comune amico Berlusconi e ora deve essere colpito . Del resto ricordiamoci di come hanno lasciato in brache di tela Clinton con l’affaire Lewinski , tanto per ricordare su chi ‘’realmente comanda’’ , ricordiamoci di alex jones che ‘’nientemeno’’ va a sbirciare tranquillamente al Bhoemian Groove . Cioè che cosa dovrebbe fare secondo te la Merkel ? c’è poco rispetto tra’’mssoni’’ vediamo che fine ha fatto il massone Gheddafi lo stesso che aveva dato i soldi a Sarkozy per avere buone relazioni , aveva investito in italia , nella fiat…….
      Mark

      Elimina
    12. Stanno cercando semplicemente di correre ai ripari e perciò, prima che la verità su Hitler e Mussolini si divulghi come una cascata, cercano di chiudere le falle aperte che rischiano di mandare tutto a monte.
      E quale scusa migliore per dire che Hitler e Mussolini andavano a braccetto con il sistema?
      Così come il fatto che Goebbels abbia imposto la frequenza 440hz, una frequenza molto cara di cui il sistema non si è disfatto. Non è forse un'altra contraddizione questa?
      Poi riguardo alla Merkel non c'è nemmeno bisogno di commentare. Si nominano i massoni ma non i protocolli dei savi di Sion che si stanno realizzando.

      Elimina
  3. Scusa l'off topic ma mi è venuto in mente questo :Doppia Messa:http://digilander.libero.it/Terra_Nostra/DoppiaMessaNera.pdf Puo essere ?

    Mark

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si mark lo stavo leggendo,dopo ti diro cosa ne penso

      Elimina
  4. La "Soluzione Mahathir" alla crisi del rublo http://www.movisol.org/14news259.htm
    I democratici in rivolta contro la politica di Obama http://www.movisol.org/14news256.htm
    Aumenta in Germania l'opposizione alla Guerra fredda http://www.movisol.org/14news252.htm
    Rosetta trova Philae tramite Osiris http://www.movisol.org/14news235.htm
    Friedrich Schiller, poeta della libertà http://www.movisol.org/Schiller2014.htm
    È iniziata l'era post-Obama http://www.movisol.org/14news227.htm
    Le dimissioni di Eric Holder, un passo verso la dittatura negli Stati Uniti http://www.movisol.org/14news196.htm
    Egitto: la politica creditizia di Nasser contro l'impero britannico http://www.movisol.org/14news178.htm

    LaRouche: creare una coalizione globale per sconfiggere l'Impero Britannico http://www.movisol.org/14news165.htm
    L'Impero Britannico si appresta a pignorare l'Europa http://www.movisol.org/14news162.htm
    Chi uccise Diana? Il film proibito in Gran Bretagna http://www.movisol.org/14news101.htm
    LaRouche: "A voi la scelta tra Wall Street e l'Umanità:http://www.movisol.org/14news141.htm
    L'Impero colpisce perché il sistema si sta disintegrandohttp://www.movisol.org/14news025.htm
    Mappa dell'Impero Britannico http://www.movisol.org/MappaImperoBritannico.htm
    Per quanto riguarda l'Ucraina, LaRouche ha denunciato le forze neonaziste che hanno eseguito il colpo di stato, affermando che agiscono agli ordini dell'impero come i loro predecessori Stepan Bandera e Mykola Lebed durante e dopo la seconda guerra mondiale. Dopo la guerra, essi sfuggirono al Tribunale di Norimberga solo perché l'intelligence britannico e i suoi alleati nell'intelligence USA, come Allen Dulles, volevano servirsene. Questo non è un segreto, ma è pienamente documentato nel libro Hitler's Shadow: Nazi War Criminals, US Intelligence and the Cold War di Richard Breitman e Norman J.W. Goda, che hanno raccolto i documenti dell'intelligence USA.
    Mark

    RispondiElimina
  5. Parlo di Giovanni Amendola, il padre di Giorgio. Il fondatore del movimento liberale. L’uomo del cosiddetto Aventino, il fiero oppositore di Mussolini, che lo fece trucidare in Francia nel 1926. Omicidio certo, ma misterioso. Giovanni Amendola, il padre del comunista riformatore Giorgio, era infatti un grande maestro di un ordine occulto: la Teosofia. Sai di cosa sto parlando, vero?”
    “Una sètta. Fondata da Madame Blavatsky. Una fondazione che sa d’impostura. Un’eccentrica spiritista russa che individuò in Krishnamurti bambino, in mezzo all’India, il nuovo Messia. Fu sbugiardata dallo stesso Krishnamurti”.
    “Direi che è un riassunto storico approssimativo, ma può starci…”. La Hinze sorbisce tè. Mi irrita. Non riesco a non pensare a Federica. “Comunque non è tanto la Società teosofica che interessa, quanto le tecniche meditative e medianiche che venivano divulgate dalla Blavatsky e da colei che le successe a capo della Teosofia, Annie Besant”.
    “Le dico solo che in Italia, attualmente, la Blavatsky appare spesso in un fumetto horror e ironico, un culto nazionale che ha per protagonista un detective dell’ignoto di nome Dylan Dog”.
    “E’ divulgazione anche quella. Nell’età in cui crolla tutto, crollano i saperi, crolla il comunismo, a non crollare sono le verità universali…”
    “Che sarebbero quelle teosofiche?” domando, senza trattenere la stizza.
    “I morti vivono tra noi in altra forma. Il mondo vivrà l’apocalisse. Conquisteremo lo spazio extraplanetario. Le dimensioni sono multiple. Possiamo compiere viaggi nello spaziotempo. La mente umana può superare lo spazio e il tempo e accedere a dimensioni diverse inimmaginabili.La nostra storia fisica, in quanto specie, finirà. Queste verità sono credute dalla schiacciante maggioranza dell’umanità. Non tramontano mai. Tu ci credi?”
    “Sì. Ma non mi parli di Dio”.
    “Non ne ho parlato, infatti. Parlo di forze. Di potenze. Di forme. Forme sottili, percepibili da menti che hanno una chiara visione di ciò che è grossolanamente fisico”.
    “E mio padre disponeva di queste… speciali qualità?”. Sono sardonico e la disprezzo. Penso a Federica sola all’ospedale. Tra qualche minuto mi alzo, prendo un taxi e la raggiungo. Il mio amore che si è paralizzato davanti a un’emula di Kolosimo…
    “Giovanni Amendola, non ancora uomo politico, si occupava di Teosofia.

    RispondiElimina
  6. “Una sètta. Fondata da Madame Blavatsky. Una fondazione che sa d’impostura. Un’eccentrica spiritista russa che individuò in Krishnamurti bambino, in mezzo all’India, il nuovo Messia. Fu sbugiardata dallo stesso Krishnamurti”.
    “Direi che è un riassunto storico approssimativo, ma può starci…”. La Hinze sorbisce tè. Mi irrita. Non riesco a non pensare a Federica. “Comunque non è tanto la Società teosofica che interessa, quanto le tecniche meditative e medianiche che venivano divulgate dalla Blavatsky e da colei che le successe a capo della Teosofia, Annie Besant”.
    “Le dico solo che in Italia, attualmente, la Blavatsky appare spesso in un fumetto horror e ironico, un culto nazionale che ha per protagonista un detective dell’ignoto di nome Dylan Dog”.
    “E’ divulgazione anche quella. Nell’età in cui crolla tutto, crollano i saperi, crolla il comunismo, a non crollare sono le verità universali…”
    “Che sarebbero quelle teosofiche?” domando, senza trattenere la stizza.
    “I morti vivono tra noi in altra forma. Il mondo vivrà l’apocalisse. Conquisteremo lo spazio extraplanetario. Le dimensioni sono multiple. Possiamo compiere viaggi nello spaziotempo. La mente umana può superare lo spazio e il tempo e accedere a dimensioni diverse inimmaginabili.La nostra storia fisica, in quanto specie, finirà. Queste verità sono credute dalla schiacciante maggioranza dell’umanità. Non tramontano mai. Tu ci credi?”
    “Sì. Ma non mi parli di Dio”.
    “Non ne ho parlato, infatti. Parlo di forze. Di potenze. Di forme. Forme sottili, percepibili da menti che hanno una chiara visione di ciò che è grossolanamente fisico”.
    “E mio padre disponeva di queste… speciali qualità?”. Sono sardonico e la disprezzo. Penso a Federica sola all’ospedale. Tra qualche minuto mi alzo, prendo un taxi e la raggiungo. Il mio amore che si è paralizzato davanti a un’emula di Kolosimo…
    “Giovanni Amendola, non ancora uomo politico, si occupava di Teosofia. Erano i tempi nei quali la sacerdotessa in titolo della Teosofia, Annie Besant, girava per l’Italia e teneva conferenze sulle teorie indiane sulla reincarnazione. Amendola – prima di divenire il virtuale leader della opposizione aventiniana al fascismo – era stato segnato dall’esperienza teosofica e da grandi interessi verso il mondo massonico e occultista. Molti autorevoli ‘fratelli di Loggia’ avevano patrocinato la creazione del Mondo, il giornale fondato dallo stesso Amendola nel 1922, e avevano aderito alla Unione Democratica Nazionale, il movimento antifascista da lui successivamente fondato. Divenne un profondo cultore della Teosofia e un esperto interprete del mito di Atlantide. Al continente sommerso Giovanni Amendola dedicò un articolo su La Nuova Parola, pubblicazione teosofica, nel luglio 1902, esaltando la sapienza degli antichi Atlantidi, capaci, pare, innalzarsi su velivoli già ventimila anni fa, in piena Glaciazione di Wurm. Fu nella sede romana della Società Teosofica che nel 1903 il giovane Amendola conobbe la futura moglie,la lituana Eva Kuhn. E’ lei stessa a ricordare come, grazie alla Teosofia, Amendola ‘allargò il cerchio delle sue conoscenze ed amicizie e lo stesso orizzonte della sua vita’. Tutta la famiglia Amendola può dirsi segnata da questa esperienza.
    Lo spiritismo è sempre in connessione con un razionalismo materialista.
    Va notata la coincidenza di data tra il Manifesto del partito comunista, nel 1848, con la prima seduta spiritica pubblica delle sorelle Fox”.

    RispondiElimina
  7. Mi fermo a riflettere. Mio padre e mia madre raccontavano di compagni di sezione, gente con la tessera del PCI, che aderivano alla Teosofia. Lo riferisco alla Hinze. Sto calmandomi. Se mi calmo, Federica sfuma in uno sfondo distante, oscuro, fatto di calma anch’esso.
    “Il comunismo solleva domande radicali e ciò che è radicale conduce di forza allo sfondamento della materia. Il marxismo sembra parlare di materia e sta parlando di forze. Tuo padre, a metà degli anni Sessanta, partecipò ad alcune sedute di quegli amici di cui sai. Aderivano alla Società Teosofica. L’organizzazione non piacque a tuo padre. Ma le sedute lo scioccarono. Vide cose che non sospettava…”
    “Le raccontò cosa vide?”
    “Parlò del Muro eretto a Berlino. Ne vide il crollo. Vide il crollo delle nazioni che applicavano la dottrina comunista. Vide la nascita di suo figlio mentre uomini in tuta bianca e casco nero saltavano sulla superficie lunare. Vide suo padre morire. Non sapeva, ovviamente, se si trattava diallucinazioni. Tenne tutto per sé. Era estremamente riservato”.
    “Era introverso fino alla psicosi”.
    “E’ ciò che credi tu”.
    “Nascose tutto a tutti. Non gli interessava la Società Teosofica. E cosa successe?”
    “Conobbe Peter. E Peter lo condusse a noi”.
    “Peter chi?”
    “Lo sai”.
    “Peter Kolosimo…”
    http://www.giugenna.com/2011/05/19/medium-23-magia-rossa/

    https://forum.termometropolitico.it/268429-comunismo-e-magia-nera.html
    www.airesis.net/giardinomagi_bolscevismo.html


    Lenin, ammiratore dell' esoterico Bogdanov; Stalin, influenzato da Gurdijeff e affascinato da Bulgakov. Gli strani messaggi di Gagarin


    http://archiviostorico.corriere.it/1995/maggio/27/Stregoni_con_falce_martello_co_0_9505276631.shtml

    A proposito di Kerenskij vantato da Magaldi : Ancora una volta è Francesco Dimitri, nella già citata opera, a dare una risposta: “Kerenskij ha affermato che senza Rasputin non ci sarebbe stato Lenin. Senza il taumaturgo non ci sarebbe stato il materialista […] poiché l’uno e l’altro erano figli della Russia del loro tempo, una Russia percorsa da fermenti rivoluzionari, correnti esoteriche e soprattutto dalla onnipresente sensazione che ci fosse un qualche tipo di apocalisse alle porte. Che tale apocalisse fosse sacra, laica, o sacra e laica insieme, poco importava: la cosa importante è che essa avrebbe travolto per sempre lo status quo su cui si reggeva l’Impero".
    Mark

    RispondiElimina