Pagine

lunedì 10 novembre 2014

Riflessioni su La Dottrina Segreta










Riflessioni Teosofiche
di Patrizia Moschin Calvi 

Postulati fondamentali de La Dottrina Segreta Ottobre 2014
Di Roberto Hack

Tutte le più grandi verità cosmiche ed universali sono state tramandate dalle epoche arcaiche, preistoriche, per millenni e millenni, mediante un linguaggio universale, figurato, schematico, rappresentato da segni, figure, disegni geometrici, cifre: simboli atti ad esprimere, attraverso le varie generazioni nel mondo, queste verità grandiose, rimaste quale retaggio dell’Umanità intera.


Ricerche archeologiche presso i diversi popoli ci dimostrano l’esistenza di questo linguaggio simbolico e ci rivelano chiaramente le tracce di tali simboli; simboli che serviranno a far comprendere con maggior facilità certe verità occulte, relative all’origine dell’Universo e dell’Uomo. Tutta La Dottrina Segreta è basata su memorie preistoriche ed H.P. Blavatsky comincia col presentarci questi insegnamenti esoterici mediante alcuni di questi simboli fondamentali che, come Essa stessa dichiara nel Proemio, sono tracciati su foglie di palma, rese inalterabili al fuoco, all’aria, all’acqua mediante processi speciali sconosciuti.

Questo manoscritto arcaico risale ad un’epoca antichissima e, probabilmente, è un frammento del libro “DZYAN”. Gran parte della Dottrina Esoterica è basata sulle Stanze di questo libro, che costituiscono gli annali di un popolo preistorico sconosciuto all’etnologia e sono scritte in una lingua attualmente ignota ai filologi, la cui fonte è evidentemente quella dell’Occultismo.




Sulla prima facciata di detto manoscritto, impresso su foglie di palma, dice Blavatsky, appare un disco bianco immacolato, su fondo nero. Sulla facciata seguente vi è un disco simile, con un punto nel centro. Quale sarà il significato di questi due dischi, così semplici nella loro espressione? Il disco bianco su fondo nero è l’espressione più semplice dell’Assoluto e rappresenta il Cosmo nell’Eternità, prima del risveglio dell’Energia ancora assopita. Spesso l’Assoluto viene chiamato pure “Tenebre Assolute”, quando non vi è ancora la manifestazione. Nella maggior parte dei libri sacri si parla di queste Tenebre Assolute che, secondo gli insegnamenti dell’Occultismo orientale, sono l’Unica Realtà, la base e la radice della Luce, che non potrebbe mai manifestarsi e neppure esistere senza di esse. La Tenebra, nella sua base radicale, è semplicemente una massa di ombre e, non potendo essere eterna, è semplicemente una Maya, un’illusione. Anche nella Genesi (1-2) si legge che la luce è creata dalle tenebre: “E le tenebre erano sulla faccia dell’abisso e su di essa si muoveva lo Spirito di Dio”.

Il cerchio intero rappresenta l’Unità Divina da cui tutto procede ed a cui tutto ritorna. La sua circonferenza, simbolo forzatamente limitato, data appunto la limitazione della mente umana, indica la Presenza astratta, Presenza per sempre inconoscibile, ed il suo piano, l’Anima Universale, quantunque i due siano uno. È su questo piano che hanno inizio le manifestazioni manvantariche e, su di esso, l’Unità apparirà come una Dualità. È in quest’Anima Universale che comincia la manifestazione manvantarica, dopo il lungo Pralaya o periodo di riposo e di non manifestazione; e la durata di un manvantara viene espressa nella cronologia brahmanica mediante un numero composto da ben 15 cifre.
Questo è un periodo di attività della Realtà Unica che si esprime appunto in manifestazioni successive chiamate “periodi manvantarici”; a queste fasi di attività seguono periodi corrispondenti di riposo, detti “Pralaya”. È in quest’Anima Universale che, durante il Pralaya, sonnecchia per così dire il Pensiero Divino, nel quale giace nascosto il piano di ogni futura Cosmogonia e Teogonia.

Trattando di questi argomenti le parole sono assolutamente inadeguate ad esprimere i concetti che trascendono la conoscenza umana comune; non dobbiamo perciò prendere alla lettera i termini con i quali tentiamo di esprimere simili concezioni trascendentali, ma dobbiamo cercare di penetrarne intuitivamente lo spirito ed il significato. Così, quando si parla del Pensiero Divino che sonnecchia, ciò significa che, anche durante il Pralaya, che alla coscienza appare come non-manifestazione, come un Cosmo in dissoluzione, l’Essenza stessa della Vita persiste. L’Essenza Divina si trova allora nel suo stato originale di Coscienza Assoluta, di pienezza di Vita, della vera Realtà illimitata, dell’Unità incondizionata. L’uomo, incapace di formare qualsiasi concetto, salvo nei termini di fenomeni empirici, è impotente a sollevare il velo che cela la grandiosità dell’Assoluto. Siamo capaci di percepire, di registrare gli stati di coscienza continuamente mutevoli, ma solo lo Spirito liberato è in grado di realizzare, per quanto debolmente, la natura della Sorgente da cui proviene ed a cui ritornerà. Quando il Grande Pralaya avrà ricondotto al Principio originale non solo ogni forma materiale, dalla più densa e grossolana, alla più eterea e raffinata, ma perfino gli Ego Spirituali, tutti gli Esseri, come tutte le altre cose, non formeranno più che un’unica e sola realtà. Tutto sarà stato riassorbito dal “Grande Soffio”, ossia sarà ritornato all’Unità Divina e fuso in Essa.




Le parole sono importanti ad esprimere queste grandiose Realtà, a far concepire ciò che trascende il potere di comprensione della coscienza comune. Occorre innalzarsi al di sopra del piano della ragione, bisogna rivolgersi all’intuizione per potere afferrare e percepire queste sublimi verità. Tuttavia, siccome siamo nel piano della manifestazione, dobbiamo servirci, forzatamente, dei mezzi a nostra disposizione, cercando però di non cristallizzarci, di non fermarci al significato apparente della parola, ma sforzandoci invece di penetrarne il senso intimo, profondo, l’essenza reale e sottostante.

Il simbolo, come dice Blavatsky, rappresenta la VITA UNICA eterna, invisibile e tuttavia onnipresente, senza principio né fine eppur periodica nelle Sue manifestazioni regolari tra le fasi nelle quali regna l’oscuro mistero del Non-Essere; incosciente e tuttavia Coscienza Assoluta, irrealizzabile e tuttavia l’Unica Realtà Autoesistente: insomma “un caos per i sensi, un cosmo per la ragione”. Questo simbolo così semplice esprime dunque la Verità più grandiosa, la Realtà più sublime: la VITA UNICA. Vita Unica che permea di sé ogni atomo dell’Universo manifestato e quindi le infinite miriadi di forme derivanti dall’aggregazione successiva e graduale di questi atomi nei vari piani della natura; Vita Unica che si rivela e si manifesta attraverso ogni forma e grado di coscienza.

Orizzonti sconfinati si dischiudono all’individuo che sente e percepisce realmente e profondamente il significato di questa realtà; ed è questa realtà, questa Vita Unica, che rappresenta la Divinità, l’Essenza Assoluta che costituisce la base principale della Fratellanza umana ed universale. Ogni sentimento di amore, tanto il più elevato, quanto il più semplice, è espressione di questa Realtà che appare in tutti i gradi di coscienza; ed è su questo principio unico ed assoluto che sono basate tutte le grandi religioni del passato e del presente; ed è pure da questo che il Movimento Teosofico trae la sua forza e le sue realizzazioni di coscienza. Gli infiniti mondi siderali che si rivelano all’esame del telescopio sono tutte espressioni di questa unica, eterna Realtà.

Quando gli uomini giungeranno a comprendere non solo intellettualmente, bensì per intuizione, il significato di questo concetto sublime dell’Unità della Vita, quando tutto ciò diverrà un’effettiva realizzazione di coscienza, allora la Fratellanza Universale di tutti i regni della natura sarà una realtà vivente anche sulla terra. La Fratellanza Universale è una realtà spirituale, è un fatto da riconoscersi: realtà che esiste in ognuno di noi, in ogni cosa. Sul piano fisico, questa realtà comincia a rivelarsi anche attraverso lo studio delle Scienze: per esempio, nella ricerca della costituzione della materia si riduce la materia stessa, nelle sue infinite varietà, alla più semplice forma di un’energia unica, universale. La scienza riconosce sempre più che sotto a tutte queste forme materiali vi è una realtà spirituale. Spirito e materia sono i due aspetti indivisibili, inseparabili di una realtà unica che non è né spirito, né materia, ma una Essenza Assoluta che possiamo intuire, seppur non descrivere, poiché ogni rappresentazione sarebbe una limitazione di ciò che trascende il piano della manifestazione. Quando questa Essenza Assoluta si manifesta, appare la dualità di spirito e materia: spirito e materia che sono coeterni e non debbono essere considerati come realtà indipendenti ma come due aspetti o simboli dell’Assoluto costituenti le basi dell’Essere condizionato.

Nel secondo simbolo, il disco bianco immacolato su fondo nero, appare un punto nel centro. Questo punto nel circolo fino allora immacolato, Spazio ed Eternità in Pralaya, indica l’aurora della differenziazione. Sta ad indicare l’Uovo del Mondo, come dice Blavatsky, e rappresenta il Germe che diverrà l’Universo, il Tutto illimitato e periodico; Germe che è ciclicamente ed alternativamente latente ed attivo e simboleggia l’impulso creatore che comincia col risveglio dell’Ideazione Cosmica, la quale si traduce in azione e dà inizio alla manifestazione; da questo Germe si svilupperà, grado a grado, ciò che noi chiamiamo il Cosmo Universale.

L’unico attributo assoluto della Vita Unica, che è esso stesso movimento eterno ed incessante, è chiamato, nel linguaggio esoterico, il “Grande Soffio”, ed è il movimento perpetuo dell’Universo, nel senso di Spazio illimitato ed onnipresente. Però, in realtà, non vi è niente privo di moto nell’Anima Universale.




Fin dall’inizio dell’eredità umana, dal primo apparire degli Architetti, dei Costruttori del Globo sul quale viviamo, la Divinità non-rivelata fu riconosciuta e considerata sotto un unico aspetto filosofico, il Moto Universale, il Fremito del Soffio Creatore nella natura. Secondo una definizione occulta dell’Esistenza Unica “La Divinità è un arcano, un Fuoco vivente (o mobile) e gli eterni testimoni di questa Presenza invisibile sono la luce, il calore e l’umidità”, poiché questa trinità include ogni fenomeno nella natura e ne è la causa. Evidentemente si parla qui della manifestazione, quando questo Germe dallo stato latente è passato all’attività, dando origine all’Universo stesso. Il movimento intracosmico è eterno ed incessante; il movimento cosmico – quello che è visibile o percepibile – è finito e periodico. Come astrazione eterna è l’Eterno Presente; come manifestazione è finito, tanto nella direzione dell’avvenire quanto in quella del passato, essendo ambedue l’Alfa e l’Omega di successive ricostruzioni.

È interessante osservare, a questo proposito, come proprio in questi ultimi anni insigni scienziati fisici, astronomi e studiosi in genere abbiano preso in considerazione questa realtà sotto un aspetto matematico. Per esempio, nell’Astronomia, studiando la struttura dell’Universo, particolarmente su basi matematiche, alcuni scienziati quali Milne, giungono a conclusioni veramente singolari. Nella Relazione annuale del 1944 alla Reale Associazione Britannica per l’Astronomia, Milne, quale Presidente dell’Associazione stessa, esamina minutamente vari concetti relativi alla struttura dell’Universo, confutando certe parti delle teorie di Einstein. Mediante profonde disquisizioni matematiche egli giunge a dimostrare l’esistenza di due tempi: l’uno, il tempo finito e periodico che si rivela nella costituzione dell’Universo cosmico; l’altro, “un tempo” che tende verso l’infinito, illimitato.

Così, nel campo della pura scienza matematica, si verificano e si realizzano i due aspetti dell’Assoluto: il relativo e l’assoluto. È veramente straordinario vedere come la scienza più esatta, su basi puramente matematiche e fisiche, senza nessuna idea preconcetta di principi spirituali e metafisici, arrivi al riconoscimento della più grandiosa realtà metafisica sul piano della scienza astratta, emettendo ipotesi ed affermando postulati che convergono nell’addurre elementi a conferma dell’evoluzione cosmica, quale è descritta dalla Scienza Arcaica, e intuendo l’Unità Assoluta, base e sorgente della dualità manifesta nell’Universo.
È una cosa stupenda vedere come la coscienza umana, che pur ci appare così limitata, giunga a realizzare, a penetrare gradatamente attraverso un lavoro interiore intenso, ad intuire queste grandiose verità metafisiche. Tali intuizioni ci dimostrano e ci confermano che queste realtà spirituali sono inconsciamente presenti; sono realtà che permeano tutti gli esseri, tutte le cose esistenti. Noi siamo capaci di tradurle in idee, in concezioni intellettive, perché queste realtà esistono latenti in noi e tendono solo a svilupparsi attraverso la grandiosa opera dell’evoluzione.

Questo Germe divino ed eterno esiste, latente, perfino nelle cose più umili e più materiali, come è espresso in un detto orientale: “La Vita Divina sonnecchia nel minerale, si desta nella pianta, sogna nell’animale e giunge, dopo infinite età, alla piena fioritura nella coscienza umana”. Differenziazione di grado, ma identità di sostanza. Si può così capire il concetto dell’uomo “creato ad immagine e somiglianza di Dio”, il cui significato esoterico esprime la più profonda realtà spirituale, la realtà della Vita Unica, che permea di sé ogni cosa esistente; di quell’Essenza Divina, “nella quale viviamo, ci muoviamo e siamo”, l’unica Realtà sottostante alle illusorie apparenze fenomeniche del mondo materiale e nella quale si dissolve ogni senso di separatività.

Roberto Hack

Roberto Hack, giornalista e scrittore, padre dell'astrofisica Margherita Hack, è stato Segretario Generale della Società Teosofica Italiana dal 1962 al 1971.

- Tratto dalla rivista “Alba spirituale”, rassegna mensile della Società Teosofica Italiana, aprile 1962.



FONTE 




link collegati:

il-libro-di-dzyan-la-storia-proibita.html

32 commenti:

  1. La figlia Margherita è entrata nell' organigramma della scienza ufficiale adeguandosi alle sue disposizioni , ha avuto accostamenti politici dubbi , tra cui candidature con il partito comunista , solo ultimamente era tornata alle posizioni giovanili ed aveva smentito la sua affermazione per cui gli alieni essendo distanti temporalmente non potevano raggiungerci .

    Mark

    RispondiElimina
  2. La Blavatasky combattè al fianco di Garibaldi , Marx ed engels scrissero su un giornale americano esprimendosi a favore dei savoia e di gartibaldi
    Mark

    RispondiElimina
  3. si puo sapere il significato del gesto esoterico con cui viene ritratta sempre la merkel ? http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=49646
    Mark

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il gesto della piramide è un gesto massonico,non viene fatto a caso,in effetti guardando bene la merkel lo fa spesso e in riunioni importanti,è un gesto di riconoscimento che viene fatto per fare capire che essi appartengono a tali ordini,è il simbolismo dell'occhio che tutto vede,che stanno operando per tale scopo, comunque anche questo tipo di simbolismo ha diffrenti significati a secondo le diverse congreghe,ad esempio per L'OTO vuol dire una cosa,per la massoneria un altra,anche se molti hanno più o meno lo stesso significato.

      Elimina
  4. Avete mai pensato che le varie specie animali presenti sulla terra non possano che essere una rappresentazione su piccola scala delle varie razze cosmiche che vivono nell'universo ? Rettili, mammiferi, insetti, anfibi, pesci., a me piace pensare che tutti questi generi del regno animale non siano altro che una rappresentazione simbolica, o un lascito, delle razze multidimensionali che vivono e chi ci hanno visitato.
    Ed ora la domanda da un miliardo di dollari: Chi ha creato Dio ? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti è proprio cosi,non a caso il principio ermetico recita come sotto è sopra,come sopra è sotto,che vuole dire anche questo,quindi tutte le razze animali che vedi qui,in altre dimensioni possono essere benissimo loro la specie più evoluta,anzi è sicuramente cosi.

      Elimina
  5. Ma ...... Dio è impensabile con le nostre facoltà , dobbiamo per forza tradurre , ridurre , ma il principio divino lo conteniamo tutti dalle piu umili creature all' uomo che non è l'unico essere superiore come sappiamo su questa terra , @baronetto gli animali sono solo ad uno step di evoluzione e potranno persino superare l'uomo chissà ? Mi ricordo che tra gli ufo- mani c'è chi parlava dei nostri progenitori come dei felini , del resto essendo noi dei mammiferi..... Partendo da una visione di Dio antropomorfa , questa visione di Dio ci pare impersonale , è come se fosse dappertutto , è come se non fosse anche da nessuna parte ...... , mi ricordo di un film ,un americanata, Dogma , con ben affleck e matt damon dove appariva dio ed era una donna , nelle abductions si parla di umanoidi , insettoidi ......, ma forse l'evoluzione umana è stata accellerata ........ se è cosi , mettiamo , allora noi siamo il ''parco giochi '' di razze superiori , che libertà di fare il nostro percorso abbiamo ?
    Mark

    RispondiElimina
  6. Non puo essere un tic il gesto della Merkel , per ritornare a quanto diceva White Wolf , la conoscenza è neutra , quindi è normale che utilizzandola gli illuminati la interpretiamo in senso negativo , vedi i loghi delle case automobilistiche , delle aziende , ma alcuni sono distintivi del loro credo come la statua della libertà , o gli obelischi della religione solare ecc....

    Mark

    RispondiElimina
  7. @ Mark, questa saga epica che e' la razza umana, e' incominciata per volere divino, come ha detto anche White Wolf in post precedenti, pare che i costruttori non siano altro che fratelli il quale hanno creato il nostro corpo per permetterci di vivere, essendo noi pura energia, di vivere la densita', la materia. Quindi almeno all'inizio, non eravamo parco giochi, poi dalla caduta di Atlantide se ho capito bene e' incominciato il casino piu' totale, depotenziamenti, tentativi di aiuto, razze sia malvage che benevole hanno messo le mani sul nostro DNA per riattivare il potenziale perduto, e poi depotenziare di nuovo. Un casino come gia' detto, se posso permettermi, non solo gli animali, ma forse anche le razze della nostra specie, possono essere una rappresentazione di entita' che vivono in altri mondi, e che ci hanno visitato e messo le mani sopra i nostri corpi, ad esempio la tipologia nordica, oggi in effetti vi sono popoli che hanno proprio caratteristiche di quella razza, e le altre come le asiatiche ? Boh non so, ma questo argomento mi affascina, e si badi bene non c'e' nulla di razzista in questi interessi !

    RispondiElimina
  8. Infatti penso che giapponesi e cinesi abbiano un altra origine , gli scandinavi come da te detto sono simili ai nordici e per un po sono stati tenuti lontano dalle migrazioni , l'ariano origina dal caucaso , il ceceno rappresenterebbe il puro ariano .

    Mark

    RispondiElimina
  9. Anne Givaudan Agarthi e La Terra cava https://www.youtube.com/watch?v=7jpSsAzc37g
    Mark

    RispondiElimina
  10. Simon Parkes è un politico inglese, consigliere comunale di Whitby, che da anni rivela fatti molto inaccettabili per la mentalità corrente e la vita e carriera sociale soprattutto di un politico. Ci racconta anche il vero uso delll'Hadron Collider di Ginevra.Racconta di essere un ibrido con una razza aliena, di essere un “contattato” , di aver assistito a molte scene in un’altra dimensione e di conoscere i progetti previsti per questo pianeta.Si non si sono molte le persone come me che parlerebbero apertamente di temi del genere. Io lo faccio perché ho esperienza in tal senso; vengo da una famiglia con forte radicamento nei Servizi di Intelligence e nei militari. Sono un politico da molti anni ed ho fatto il mio lavoro in modo eccellente e quindi on c’è ragione di disfarsi di me.
    I miei elettori mi sostengono totalmente. Rivelo queste cose per due ragioni: per dire alla gente che i governi mentono e che cio’ che dicono non è vero.Il fatto che io dica queste cose, sia un politico ma non sia stato rimosso…. è importante. in Gran Bretagna, non so negli altri Paesi, ma qui se vieni dichiarato matto e fuori di testa non puoi svolgere un ruolo pubblico. Dunque sono qui e faccio questa intervista e ne ho fatte altre senza che i poteri in esseri me lo vietino. Vengo da un forte background nei Servizi (Intelligence) e c’è quindi molto nella mia testa che potrebbe creare aggravamenti.
    Se le persone
    Ma quando in internet vedete la parola “Illuminati” si tratta generalmente di quelli “cattivi”, che non spendono migliaia di anni in navi spaziali per arrivare qui, ma sono in grado di accedere a portali, quello che Einstein ed altri definiscono un “wormhole” [un condotto spazio-temporale] che noi per questa sera chiamiamo semplicemente portale. Dunque costoro hanno accesso a questi portali per arrivare qui e vi arrivano nella nostra realtà con navi spaziali o sul piano fisico.
    Ci sono due grandi gruppi che sono coinvolti da lungo tempo nella manipolazione della umanità. Ci sono altri gruppi che pero’ tendono a non essere coinvolti nella manipolazione della umanità, semplicemente perché pensano sia la cosa sbagliata da fare.
    - See more at: http://www.noiegliextraterrestri.it/2014/09/simon-parkes-addotto-e-politico-inglese-il-piano-globale-e-la-false-flag-aliena.html#sthash.uoe4Le93.dpuf
    Simon discute ampiamente:
    il futuro della Terra
    le influenze di alcune razze aliene come le Mantidi e Rettiliani
    la nostra responsabilità individuale e le opportunità che ci attendono
    il ruolo degli Illuminati ed altri Controllori Globali
    la storia del nostro pianeta
    … e molti molti altri argomenti
    Parkes è un membro di Avalon molto attivo, nell’area riservata ai membri, dove risponde a svariate domande regolarmente. http://www.segnidalcielo.it/project-avalon-intervista-simon-parkes-che-parla-del-futuro-della-terra-e-linfluenza-di-alcune-razze-aliene/

    Mark

    RispondiElimina
  11. Mark, questo Simon Parkes non lo conoscevo, ho letto pure un intervista, sul sito coscienza universale pero', quindi non so se e' la stessa di segnidalcielo, vabbe', comunque quando escono persone di questo tipo non sai mai se sono in buona fede o no. Mi ha colpito quando dice che negli stati uniti e' illegale avvicinarsi ad un delfino senza consenso, addirittura ci vuole un autorizzazione, che cio' e' dovuto al fatto che i delfini abbiano qualcosa in comune in termini di frequenze con i Pleiadiani, anche quando parla di anime umane e non, cioe' tutti noi possediamo un corpo fisico umano, ma l'anima puo' anche essere Pleiadiana o Siriana, e' possibile ? L'anima ha una sua appartenenza o e' semplicemente un anima libera? Come gia' detto non sai mai come comportarti con queste persone, non mi pare un farabutto intendiamoci, ma e' meglio rimanere cauti.

    RispondiElimina
  12. Ecco, ho appena trovato l'intervista completa a Parkes su youtube, se si vuole essere completisti !
    https://www.youtube.com/watch?v=w-TFMhf7APg

    RispondiElimina
  13. Si il video era gia incluso nel link che avevo postato di segni dal cielo . Parkes è onesto nel dire che proviene da un ambiente dei servizi : lui viene in contatto con le mantidi che hanno collaborato o collaborano con i rettiliani , tutti i rettiliani , quelli draco , i terrestri e un altro gruppo , sono negativi , ma alcuni gruppi minotitari dei rettiliani terrestri non sono ostili , il 90 per cento dei contattisti sono truffati perché vengono fatti dai djinn- annunaki o chiamati anche velon , questi odiano l’umanità e sono tra la terza e quarta dimensione , lavorano per conto dei rettiliani . i musulmani li conoscono bene , parlandone il corano , per loro tutti gli ufo sono djinn . Non crede alla terra cava , i rettiliani sono mutaforma , la maggior parte degli illuminati è negativa avendo stipulato un patto con i rettiliani .bisogna capire cosa significa fare un patto con i rettiliani , significa avere vero potere , fare vera magia non piccola magia , materializzare davvero una farfalla , avere a disposizione i djinn, ad alcuni illuminati interessa questo ad un altro gruppo di illuminati , la parte militare, interessa controllare l’umanità in un altro modo , non interessa questo . i rettiliani si nascondono in basi sotterranee . Molti grigi sono anche loro vittime e sabotano le abductions e i programmi dei rettiliani . Ai grigi di zeta reticuli venne offerta l’immortalità , roswell fu reale e fu un cavallo di troia . L’umanità è stata modificata , i pleiadi ani hanno avuto per diverso tempo un ruolo benefico per l’umanità . Per un rettili ano è difficile controllare un nero , tuttavia interagirono con alcuni gruppi come gli zulù , gli illuminati hanno il potere di causare ancora tantissimo dolore , il nord del giappone sparirà , Obama ha licenziato tre dei suoi generali che rifiutavano di far esplodere bombe nucleari , non servirà combatterli con le armi . La guida spirituale dell’iran non è degli illuminati ma il premier lo è , è protetto non dalla cia o dalla nsa ma dai navy seal , il capo dei suoi bodyguard è un navy seal. L’ elitè si sta combattendo tra di loro , c’è una parte che vuole usare l’atomica un'altra che vuole mantenere lo status quo , i piu ricchi hanno già i bunker . Questo è un pianeta prigione , siamo qui per dare energia ai rettiliani . Siamo da quindici anni su una linea temporale positiva , ma i cattivi vogliono riportarci indietro . Maria Maddalena è stata scelta per creare un ibrido , questo è tutto quello che posso dirvi .

    Mark

    RispondiElimina
  14. Mi pare che anche tra i Grigi ci siano varie sottospecie, ricordo che anni fa vidi un video sulle varie razze aliene, e c'era un paragrafo dedicato a certi grigi molto piccoli, piu' di quelli normali, e secondo il video erano a differenza di altri, benevoli verso gli uomini. Non ricordo come erano chiamati purtroppo, vorrei saperne di piu' anche su Pleiadiani. Sulla questione nucleare che siamo ad un bivio lo si percepisce chiaramente, sono curiose soprattutto queste pause, per un periodo e' guerra totale e pare che si e' sul punto del collasso, poi all'improvviso scatta la pace, ora siamo di nuovo alle prese con tensioni in Ucraina e medio oriente, perché fanno questi stop e go ? Volevo chiedere a White Wolf se conosce il canale youtube Alcyon Pleiadi, come ti sembra ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vi sino migliaia di razze,che provengono da una miriade di dimensioni,questi hanno vari interessi,interagiscono tra loro in base ai loro interessi,come succede qui sulla terra si alleano collaborano o si fanno guerra in base ai propri scopi,non è facile dare un quadro esatto di tutto,ma certamente dalle mie informazioni agiscono soprattutto in base alla propria evoluzione spirituale,vi sono esseri neutrali o con scopi di dominio è altri con scopi benefici,e bisogna anche capire che questi da neutri possono agire in situazioni negative,o il contrario,non è facile stabilire esattamente le cose,e in tutto questo mettiamoci pure la disinformazione e gli inganni.Su alcyon pleiadi ho visto alcuni video,le informazioni mi sembrano giuste in alcuni casi,ma altre molto astratte,non saprei che dire bisogna usare sempre la prudenza è la cautela,e sopratutto riflettete con la propria testa.

      Elimina
  15. inoltre volevo aggiungere un altra cosa poi non rompo piu', ma questi Arturiani di cui parkes parla chi diavolo sono ? E' la prima volta in vita mia che li sento nominare, Mark tu in un post citasti Mass Effect, ti ricordi che c'era una razza che corrispondeva sia in carattere che in fattezze proprio ai rettiliani ? Erano i Krogan, e inoltre c'erano anche i Salarian, che sembravano proprio degli insetti bipedi, sapevano il fatto loro quelli della Bioware, i creatori del gioco. Anche gli alieni dei film Predator, sia per stazza, che per mentalita' ricordano degli esseri rettiloidi, il verso caratteristico, non il ruggito, ma il verso a me mi ricorda un po' il verso che dicevano di sentire gli adotti durante le abductions, i piu' nei video del pisano occhialuto !
    http://www.youtube.com/watch?v=OQwA14YWdqA

    RispondiElimina
  16. Anche quelli della serie Sci -fi Falling Skies erano alieni ostili e spaventosi che assomigliavano a quelli di Predator , credo che tu ti riferisca ai grigi bianchi , sono carini e chi li ha incontrati dice che giocano come i bambini tra i grigi cattivi invece abbiamo : , i grigi sono quelli di zeta reticuli . ci sono i grigi gizeh e stanno sotto terra , i grigi dow detti anche arancioni e dalla testa a cuore e sono pure shapeshift- mutaforma e poi i grigi blu , I grigi cattivi provengono da Sirio B , gli Arturiani sono alieni umanoidi e sono classificati tra i buoni assieme ai Telosians sotterranei , agli atlantidei , ai clarion , ai felinoidi , ai centauriani , ai cassiopei , ali lyriani , a quelli si sirio a e ad altri . I pleiadiani ad esempio si dividerebbero in due gruppi , ma secondo alcuni la maggioranza sono cattivi essendo stati conquistati dai rettiliani , le mantidi vengono classificate tra i cattivi assieme ai nordici e a quelli che vengono chiamati gli orientali . Si Mass Effect credo che sia ispirato molto alla realtà .

    Mark

    RispondiElimina
  17. Ha ragione White Wolf sono davvero tante , alcuni pensavano a sette poi sono passati a quindici razze , ma solo perchè quelli che erano coinvolti nelle abductions erano sempre gli stessi , a livello di influenza sono poche ma se allarghiamo il campo sono davvero tante forse oltre una sessantina , alcuni sono qui solo per studio , come gli ummo che hannno lavorato tranquillamente come cittadini danesi , alcuni sono neutri , altri non si intromettono altri potrebbero intromettersi , i casi di incontri sono davvero tanti ma regna la disinformazione . Alcyon Pleiades dice anche diverse inesattezze .

    Mark

    RispondiElimina
  18. Mi correggo intendevo l'incolumità di chi parla .
    Mark

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa Mark si è cancellato per sbaglio mentre gestito lo spam, un tuo commento l'ultimo mi sembra,rimettilo tranquillamente

      Elimina
    2. Ok :
      @baronetto se ti puo interessare ci sono anche gli andromediani di cui nessuno parla , secondo ambra guerrucci e federico bellini l'arconte YHWHE - Yaldabaoth, come dice anche Parkes solo che lui dice che è il capo rettiliano. è l' Ariel degli gnostici , il capo degli andromediani , l'attuale capo sarebbe Sealtiel (notare la desinenza ebraico- sumerica ) , se c'è un gruppo che vuole portare progresso spirituale loro lo infiltrano , se c'è un gruppo buono loro lo volgono al male , amgari usando gli stessi simbooli cosi da far credere che sono cattivi . Utilizzerebbero degli ibridi che possono vivere qui sulla terra , ma poi devono lasciare la terra per fare controlli e ripararsi perchè ci stanno con fatica . Controllano il governo e l0opposizione , gli addormentati e quelli che tentano di risvegliarsi , quelli che non credono agli ufo e quelli che non ci credono , IL mito degli angeli caduti avrebbe un senso con loro nel senso che erano buoni ma poi si pervertitono . La tentazzione è sempre quella , il potere , giocare a fare dio per razze minori o create , pur sapendo di non esserlo . risveglioedizioni.blogspot.it
      Difficile che qualcuno possa dire tutta la veritò , ci sono troppi interessi in gioco , in primis l' incolumità di chi guarda , prendi la Hack ha preferito una vita tranquilla pur sapendo che la scienza ufficiale è una ca.....ta , ritornando a Parkes
      dice come altri che gesù è un programma alieno ,come dicono altri , secondo me non ha molto senso , magari di Maometto non parklano ma di Gesù , ora se ne escono con questa storia , allora tu mi butti le caramelle zuccherate degli ufo per dirmi la tua verità su Gesù ? Perdonatemi in questo , ma io piuttosto che del diavolo preferisco fare l'avvocato di Gesù , intanto se non moriamo impiccati con la legge ''ebraico-musulmana'' come in Iran lo dobbiamo anche a Gesù . Dulcis in fundo Maria Maddalena , perdonatemi ma dopo Dan Brown ecc..., quando sento Maria Maddalena , RennesLeChateau , Mitterand, Plantard , carlo magno , Sauniere, mi scappa di fare una sonora pernacchia .......

      Mark

      Elimina
  19. Si si, sono proprio quelli che intendevo, i grigi bianchi, in effetti sono davvero coccolosi, ovviamente e' meglio non farsi ingannare dall'aspetto. il problema e' proprio questo, non avendo la possibilita' di intraprendere una conoscenza diretta con queste razze, ci si deve affidare alle testimonianze, venire a sapere di tutte queste specie mi fa una grande rabbia, perché siamo gli unici sfigati nell'universo a dover vivere isolati e all'oscuro di tutto, quando potremmo conoscere tecnologie e sistemi di vita che potrebbero arricchirci. La cosa bella e' che non solo nel cosmo, ma anche a casa nostra, sulla terra ci sono tante razze in cui non possono mostrarsi per non so quale regola. Io sono dell'idea che per avere un crollo di questa societa', ci dovrebbe anche essere la rivelazione di queste cose a tutta l'umanita', ovviamente senza inganni, che importanza potrebbe avere una partita o la politica quando sai che la fuori ci sono mondi infiniti e abitanti che potrebbero venire qui in qualunque momento, le stesse guerre fratricide tra noi non avrebbero piu' senso, la stessa religione crollerebbe, sapendo finalmente che il creatore ha adoperato a portare la vita anche su altri mondi, far parte del tutto insomma, ditemi voi se questo non sarebbe una buona accelerazione dell'evoluzione spirituale umana.. La smettessero con questo top secret, che i tempi sono maturi

    RispondiElimina
  20. Un altra cosa ancora, White Wolf che tu sappia, il famoso video dell'autopsia sull'alieno grigio di Ray Santilli e' un falso oppure, incredibilmente, e' reale ?

    RispondiElimina
  21. Ma qualcosa sta cambiando , vedi quello che disse Medvedev tra il serio e il faceto , di guardare un documentario russo su i men in black , che di recente sono stati pare pure ripresi in un albergo .Molti sono rimasti delusi negli usa perchè si aspettavano che obama iniziasse a parlarne oltre che in lui vedevano un nuovo kennedy che aveva iniziato le conquiste spaziali con la luna , ora pensano che gli usa siano terribilmente compromessi e in mano di londra , cominciano a interrogarsi seriamente su come sia stat venduta loro la figura del cheange e del yes we can . La Russia cerca di spingere su quest'argomento , tempo fa vedevo un video di Russia Today in cui parlavano dei rettiliani ,non c'era Icke mah .... a luglio la russia la banca centrale ha acquistato dieci tonnellate di oro divenendo il quinto stato per riserve auree dietro a usa , germania , italia e francia , e si è disfatta dei titoli di stato americani , vendendo un quinto dei titoli usa in dotazione , con un guadagno di 149 .5 milioni di dollari . ROVINA dell'Europa - Sergey Glazyev http://www.youtube.com/watch?v=gFrBbZci7fk : gli Usa vogliono la guerra mondiale per ripianare i loro debiti con gli strozzini perchè sono già falliti , è la poolitica britannica di bismarck e ora di brezinski . gli americani vogliono un europa fallita con fuga di cervelli e capitali nel suo paese . i politici europei pur di obbedire a washington sono pronti ad enmtrare in guerra pur sapendo che è una follia , alimentano l'odio anti- russo in polonia , nei paesi baltici e in ucraina , creando ad hoc un nazionalismo , spalleggiato da gang , da squadracce in camicia nera e da eserciti privati di mercenari .( da ricordare come stephan bandera era un doppio agente , collaborò con Hitler solo per motivi di opportunismo personale . alla sua morte il suo reparto venne ingloblato dalla cia e dall' m15 , la moglie dell' ex premier yushenko era nel partito nazista ucraino-- americano ) .
    Predictor- Theoey secondo Valery Piakin sarebbero dei Savi - Leviti in Swizterland che sarebbero molto urtati per l'accellerazione anti - cina di Soros a Hong Kong :http://www.youtube.com/watch?v=ZaJOkmR4dzg&index=28&list=UU7b2ucggsoy5DEB_asCTjUg

    Mark

    RispondiElimina
  22. George soros , l’ex commissaria ue magleva kuneva , gli ex ministri degli esteri polcco andrzej olechowski , quello ceco karel schwarzenberg , quello spagnolo ana palacio , l’ex ministro delle finanze tedesco hans eichel , l’ex presidenta della lettonia vaira vike freiberga , e altri per un totale di 42 firme , hanno scritto un appello pubbiclato sul sito del quotidiano tedesco tagespiegel che si concludeva con una richiesta ‘’ decidete per il candidato piu forte , non è il momento dei novizi ‘’ , un appello contro federica mogherini per gli affari esteri ue , non la si voleva già perché era rea di aver flirtato con putin , anche se documenti di wikileaks la vogliono vicino agli usa , sulla mogherini ha puntato tutto il governo italiano per un posto che gli spettava di diritto ma l’unione europea tratta in maniera sprezzante fli italiani , la mogherini era stata malvista anche per avere un passato da filo- palestinese . Già aveva fatto adirare i radicali perché renzi l’aveva preferita alla bonino .
    Mark

    RispondiElimina
  23. Si gli andromediani li conoscevo grazie ad Alessandro gioiello, ossia Alex Collier, ma non avevo idea che fossero cosi' infami, anzi credevo fossero trai i giusti. La Russia tra l'altro ha rilasciato il filmato ripreso da una delle sue stazioni orbitanti che riguarda la porta d'entrata ad Agarthi, al polo nord, be' forse non il governo russo, ma qualcuno lo ha rilasciato.

    RispondiElimina
  24. Ma Collier diceva degli andromediani blu , non so se sono gli stessi , comunque è legato al concetto del Demiurgo -Abraxas degli gnostici di cui parlava pure Platone tra gli altri , domanda delle domande chi è il Grande Architetto dei massoni A.G. D. G..A. D.U ? Ma mi sa che mi sono sbagliato a scriverlo , i massoni prendono ciò da Pitagora , ma Pitagora non lo sto inquadrando tanto positivamente , era uno degli gnostici che indirizzarono l'evoluzione umana ?

    Una traduttrice su tou tube di Collier , isabelsoul ha preso le distanze da Collier , inoltre in alcuni video Collier apppariva brillo , poi è scomparso dicendo di avere problemi economici . Ma io credo che se cadi nei giochi di entità poi puoi venire giocato , c'è anche questa ipotesi , qualora non fosse un mitomane .

    Mark

    RispondiElimina
  25. Altro che vietare la magia , pare che la Bibbia stessa sia un testo di magia , contiene codici che lorsignori utilizzano , per questo l'interpretazione letterale di Mauro Biglino è fallace e incompleta , lui stesso dice che sono venuti a contatto con tecnologia , come l'arca dell'alleanza che levitava custodita dai leviti , mentre Abramo proveniva da Ur .

    Mark

    RispondiElimina

  26. Paola Botta Beltramo corregge Cammerinesi sulla Blavatasky : Piero Cammerinesi scrive nell’articolo ” La New Age: cosa pensarne?” pubblicato il 5 aprile 2014 dal sito “Coscienze in rete”: “Appare evidente come la figura di Alice Bailey si ponga all’interno di un fondamentale conflitto occulto collegato a quella che –come annunciato da Rudolf Steiner- doveva divenire la grande rivelazione del secolo XX: la manifestazione del Cristo eterico. Tale conflitto inizialmente opponeva cristianesimo esoterico e antica tradizione orientale di matrice luciferinaAlice Ann Bailey - discepola di primissimo piano di Madame H.P. Blavatsky ……….”
    Alice Bailey non è mai stata discepola di H.P. Blavatsky né l’ha mai incontrata perché H.P. Blavatsky ha lasciato il corpo fisico nel 1891 e a quell’epoca A. Bailey aveva 11 anni.
    H.P. Blavatsky ha conosciuto personalmente gli Ispiratori della Società Teosofica, Morya e Koot Hoomi, con i quali è vissuta in Tibet sette anni e non ha mai affermato di “canalizzare” il Tibetano già verso il 1909 erano rimasti solo gli occultisti orientali della via sinistra (ndr via egoistica) a dominare la scena occulta della Società Teosofica..... Steiner nel giugno 1907 pronunciò per l’ultima volta il nome di uno dei Mahatma (Koot Hoomi) ......
    I fratelli Fausto ed Enrico Carotenuto hanno redatto un “Dossier sui Club mondialisti nel quale, a pag. 22, scrivono: “Molti dei percorsi e degli insegnamenti della Bailey ci trovano entusiasti, in quanto parte della luminosa corrente teosofica aperta dalla Blavatsky...”
    E’ opinione di molti che questa luminosa corrente aperta dalla Blavatsky negli ultimi venticinque anni dell’ottocento sia stata ripresa da Bernardino del Boca negli ultimi venticinque anni del secolo scorso.


    Come può uno studioso Occidentale accettare per sentito dire cose delle quali non sa nulla? …
    … Questi insegnamenti saranno derisi e respinti a priori in questo secolo, ma solo in questo. Infatti nel Ventesimo secolo della nostra era gli studiosi incominceranno a riconoscere che la Dottrina Segreta non è stata inventata né esagerata, ma solo delineata; ed infine che i suoi insegnamenti sono antecedenti ai Veda .”
    (H.P. Blavastky – La Dottrina Segreta – Cosmogenesi – Vol. I pag. 53-54)
    http://retedellereti.blogspot.it/2014/04/paola-botta-beltramo-approfondimento.html
    Mark

    RispondiElimina
  27. Da piccolo le mie fiabe erano i miti greci , sono stato sempre un appassionato di miti greci ,sentivo che parlavano di qualcosa di molto vicino alla nostra storia , anche se non amavo le caricature in peplum che faceva hollywood e il cinema nostrano del mondo greco romano , ma apprezzo riduzioni- tentativi fantasy , ad esempio chi si ricorda di un film degli anni 70 su Perseo ? Quindi il minotauro potrebbe essere stato il risultato di ibridazioni genetiche e polifemo uno dei nephilim ? Mentre i semidei tipo uno dei miei preferiti cioè Eracle un uomo che aveva mantenuto le sue facoltà originarie prima del papocchio - caduta ? Dopo la caduta di Troia inizierebbero i cinque secoli dell'età oscura inizierebbero i cinque secoli dell' età oscura dell'ellenismo , ma oggi gli archeologi hanno scoperto che non è così ,
    Mark

    Mark

    RispondiElimina