Pagine

martedì 30 dicembre 2014

simbolismo massonico e misterico:i gesti di riconoscimento segreti









La massoneria ha da sempre usato gesti misterici e di riconoscimento segreti,che possono essere capiti e interpretati dagli aderenti alle varie logge,gli iniziati.
Le precise posizioni che assumono le mani o una determinata posa,può essere riconosciuta dagli altri fratelli massoni senza conoscere direttamente il personaggio che la esprime,sapendo che esso è un massone senza dirlo apertamente,e soprattutto fare capire il messaggio che si vuole mandare,in modo tale che divenga chiaro a chi deve capire,che si sta agendo in una determinata direzione,e gli altri massoni interpretando i segni devono favorire tale progetto.
Questi gesti carichi di simbolismo,hanno diversi effetti e variano tra le diverse confraternite,non è solo la massoneria ad usarli,anche se molti sono simili,possono assumere significato diverso.

martedì 23 dicembre 2014

La Faccia Nascosta della Storia-sunto del Libro















La Faccia Nascosta della Storia

Piero Mantero


Questo libro contiene documentazioni impressionanti. In esso viene dimostrato il tentativo in atto di una casta di ebrei, che vorrebbe manipolare il futuro dell'umanità per fini egemonici. Sono di fronte Chiesa e anti-chiesa? I "protocolli di Sion", sono autentici? Intanto queste profezie laiche si stanno compiendo sotto i nostri occhi!



lunedì 22 dicembre 2014

I NARCOSTATI UNITI D'AMERICA








Pochi giorni fa è arrivata la notizia di un ennesimo record della produzione di oppio in Afghanistan. Non è una sorpresa, dato che dal 2002 ogni anno ha segnato un ulteriore incremento della produzione di papavero da oppio in quel paese, casualmente dopo la sua occupazione da parte della Nato. 

In base ai dati ufficiali, si tratterebbe di un incremento sia in quanto a raccolto che a terreno coltivato. Una notizia un po’ più inattesa è giunta l’anno scorso, quando sono stati pubblicati i dati sulla produzione di cannabis in Afghanistan. Manco a dirlo, anche nella produzione di cannabis si è registrato il solito record. Il dato sulla cannabis è coerente con l’attuale business dell’eroina afghana, che è economica ed abbondante, e quindi destinata non all’ago – come negli anni ‘80 – ma al fumo, per poter conquistare sempre nuovi consumatori. Anche se non esiste alcuna prova scientifica che l’uso di cannabis in se stesso predisponga al consumo di droghe più pesanti, è però frequente che nello spaccio si offrano contemporaneamente vari tipi di “fumo” per favorire la confusione dei consumatori.

venerdì 19 dicembre 2014

La democrazia è il governo dei criminali











Nota personale:

La democrazia è semplicemente il governo dei criminali,che ingannando il popolo riescono a prenderne il potere,a discapito dei giusti e del resto delle masse,che per loro ignoranza avvalorano i loro stessi boia.Su questi troni dove siedono gli incapaci e i vili,prospereranno i peggiori oppressori dell'umanità intera.
Per quanto si sforzino gli idioti a dimostrare che la democrazia sia uno strumento di libertà,tutti i fatti esaminati a mente lucida dimostrano invece i gravi danni che le società hanno subito adottando tali forme di governo,e che in questo tipo di società proprio la libertà tanto propagandata è quella che ijnvece viene a mancare.
Non è un caso se i criminali e i corrotti possano avere modo di prosperare solo nella democrazia,come un parassita può prosperare solo finché non è riconosciuto come tale.
La soluzione a questo cancro democratico,non può essere certamente il ritorno alle monarchie dinastiche,ne tantomeno affidarci ancora a questa truffa della democrazia e i suoi idioti che la sostengono,sia per vile interesse personale che per gli interessi dell'elite finanziaria globalista,loro burattinai,che solo grazie alla democrazia possono agire indisturbati;

mercoledì 17 dicembre 2014

I Misteri Dionisiaci e i culti rituali dell'elite










In questo articolo descriveremo alcune forme di deviazione mistica pagana,come il culto di Dionisio,che in antichità poteva avere un senso di ricerca interiore e di contatto col divino tramite l'estasi mistica,la quale veniva ricercata tramite orge in cui si faceva largo uso di alcol o droghe.Queste forme di misticismo già di per se deviati,derivano da molto lontano,perfino ancora più antiche delle epoche qui narrate,poi inglobati nei vari rituali elitari,che sfociano nel vero e proprio satanismo,(o per meglio dire nell'uso delle energie in modo deviato a fini di potere,la magia nera), che vengono praticate ancora oggi in segreto,dall'elite mondialista.

Questi rituali praticati oggi dalle elite,consistono nell'abuso sessuale di bambini,la  pedofilia rituale,in cui viene vampirizzata l'energia ancora pura del bambino,quindi di massima potenza energetica,e arrivano al suo massimo apice con il sacrificio dell'infante stesso,il quale dopo viene cannibalizzato e ne viene bevuto il sangue.
Come vedremo questo tipo di culti degenerati e satanici,hanno un collegamento diretto con i misteri dionisiaci,che a sua volta sono un retaggio di culti  ben più antichi; dello stesso culto dionisiaco e poi in epoca romana cristiana come quello di Mitra,vi sono tracce evidenti nella religione cattolica,che le ingloba in un particolare sincretismo di chiara origine pagana,infatti il cristo della chiesa è un chiaro riferimento all'archetipo solare,come lo stesso Mitra o Dioniso.

martedì 16 dicembre 2014

Tamburi di guerra in Ucraina,gli Usa vogliono lo scontro con la Russia











DI: Eric Zuesse

Lo scorso sabato, 13 Dicembre, i media russi hanno informato che il presidente statunitense Barack Obama, evidentemente non può aspettare oltre per firmare l’autorizzazione del Congresso per “iniziare la guerra contro la Russia” (che già è stata approvata in forma di progetto da un 98% dei componenti della Camera e dal 100% dei membri del Senato degli Stati Uniti, sotto forma di “presunti aiuti” all’Ucraina), oltre al fatto che che già si stanno fornendo equipaggiamenti militari all’Ucraina per il loro utilizzo contro i separatisti russi dell’Est Ucraina che il governo di Kiev cerca di eliminare.

lunedì 15 dicembre 2014

Simbolismo occulto del film metropolis







Nota personale:

Questo film anche se datato 1927 come anno di uscita,rappresenta senza alcun dubbio,
l'apoteosi del nuovo ordine mondiale,cosi come vuole essere realizzato dai demoniaci gestori di tale progetto.Stia bene attenta l'umanità e sappia con chi schierarsi nella battaglia in corso, abbandonando come prima cosa la sua passività e indifferenza,perchè se noi tutti guerrieri della luce falliremo il nostro compito,il destino che tocchera all'umanita che sopravvivera,sarà peggore perfino di qualsiasi inferno abbia mai immaginato la mente più perversa.
il tempo dei compromessi è spezzato.

white wolf


La Ghiandola pineale e le porte dimensionali










Un’utile premessa

L’universo manifesto è basato su polarità opposte, sulla dualità. Se c’è il bene c’è anche il male, se c’è la luce c’è anche l’oscurità, se c’è la nascita c’è anche la morte, e via dicendo. Non esiste un elemento che non abbia il suo antagonista. Parimenti, l’universo porta sempre con se la soluzione per neutralizzare eventuali squilibri. Possiamo affermare che l’economia dell’universo sia pari a zero per effetto di queste polarità contrastanti.

Il contrasto presuppone una parte manifesta e una immanifesta reciprocamente contrapposte. Se il “male” è la parte manifesta (attaccamento alla forma e aumento dell’ego), il “bene” non manifesto (riduzione dell’ego, del desiderio e di ciò che è formale) affiorerà naturalmente con impeto proporzionale allo squilibrio. L’elemento positivo è indispensabile quanto quello negativo per garantire l’armonia, tutti e due appartengono alla stessa totalità. Lo yin e lo yang per dirla secondo la tradizione orientale. L’organismo possiede in se stesso tutti gli elementi adatti a compensare gli squilibri che in esso si verificano, dagli anticorpi, agli ormoni, alle sostanze psicotrope. Così anche la creazione della ghiandola pineale è una conseguenza di questo spirito.

giovedì 11 dicembre 2014

Il lavoro usato dal sistema come mezzo di controllo dell'essere umano







Nota personale:

Finché le masse protesteranno per ritornare nella loro prigione,chiamata lavoro,non vi sarà nessuna vera libertà.Non esiste nessun lavoro,esiste solo il fare,e dopo aver fatto ci si riposa,e si prospettano progetti futuri.Il lavoro alienante giornaliero,serve a disumanizzare l'uomo,a renderlo un essere robotico e sfinirlo consumandogli la vita stessa negli anni passati al lavoro,occupato come è in questo lasso di tempo dedicato al lavoro,in cui i soi migliori anni vengono distrutti,specialmente se i lavori sono faticosi o pericolosi,la sua energia vitale viene spremuta,e spesso consumata e incanalata in attività inutili e usuranti. Esso non saprà mai il male che gli è stato recato,proprio perché occupato nella miseria della sopravvivenza artificiosa imposta dal sistema,non può capire questo meccanismo micidiale che lo schiaccia,e il lavoro serve proprio per questo.

martedì 9 dicembre 2014

LA VERA STORIA DELLA 1° GUERRA MONDIALE-L’Alta Finanza all’assalto dell’Europa








DI: Riccardo Percivaldi





INTRODUZIONE



La Prima guerra mondiale fu la continuazione e il compimento della lunga opera di sovversione della configurazione politica e spirituale dell’Europa iniziata con le rivoluzioni del ‘89 e del ’48. Le sue origini sono in gran parte riconducibili alla rivalità politica ed economica tra Germania e Inghilterra, tuttavia considerarla solo come uno scontro tra nazioni rivali è riduttivo e fuorviante. Essa, infatti, fu principalmente una guerra ideologica tra le democrazie plutocratiche e l’Europa tradizionale, tra il Potere economico e la società politica, in breve, tra la Borsa e la Spada. Il suo scopo era d’imporre agli Stati europei, che conservavano ancora l’antica costituzione aristocratico-imperiale, la democrazia, cavallo di troia dell’Alta finanza mondialista. Per realizzare il loro plurisecolare obiettivo, le Forze della sovversione dovevano distruggere gli ultimi ostacoli che ancora si opponevano alla conquista del mondo da parte del capitale angloamericano: la Russia zarista, la Germania monarchica e l’Austria cattolica. Il crollo di queste tre potenze era la condicio sine qua non per la creazione di un nuovo assetto dell’Europa basato sulla Società delle Nazioni, che avrebbe realizzato il definitivo passaggio del potere dalle mani delle ultime aristocrazie europee a quello delle oligarchie capitalistiche di Londra e Wall Street, segnando il passo decisivo verso il Governo Mondiale.



venerdì 5 dicembre 2014

LA VISIONE E LA VOCE E L'ARRIVO DELL' EONE DI HORUS di Aleister Crowley










Tremate voi, O Pilastri dell’Universo, perché l’Eternità è nel travaglio di un Figlio Terribile; essa genererà un universo di Tenebra dal quale balzerà fuori una scintilla che metterà in fuga suo padre.
La Visione e la Voce, XXX Aethyr

O uomo, chi sei tu che vorresti penetrare il Mistero? Poiché esso è nascosto alla Fine del tempo.
La Visione e la Voce, XXVIII Aethyr








Aleister Crowley è senza ombra di dubbio uno dei Maghi più geniali e dotati del secolo passato, e forse, di molta della storia umana conosciuta. Solitamente si è abituati ad accostare la sua figura ad un certo tipo di cultura che tende a collocarlo tra personaggi ambigui, ma questo avviene a causa di una certa ignoranza persistente, purtroppo, anche nei circoli iniziatici e soprattutto a mezzo di dosi massicce di disinformazione e controinformazione di stampo cristiano.

Per bilanciare questa situazione tenteremo di analizzare aspetti poco conosciuti della sua Opera che sicuramente, invece, meritano una grande attenzione da parte di ogni serio ricercatore spirituale, e in modo particolare da chi sente dentro sé una certa attrazione verso il Sentiero Magico.

Tra i vari meriti che vanno attribuiti a questo Iniziato c’è, senza dubbio la riscoperta e la totale riattivazione del Sistema Magico Enochiano.

Questo tipo di Magia è ancora oggi poco conosciuto e poco praticato persino nei gruppi magici più organizzati per vari motivi ed uno di questi è probabilmente la sua complessità e il suo retroterra dottrinale che equilibra una sua spaventosa efficacia, tanto da renderlo piuttosto pericoloso per il praticante non totalmente preparato.

giovedì 4 dicembre 2014

Simbolismo esoterico ed ermetico:il Labirinto e la Pietra filosofale









Il termine labyrinthos è greco, ma ci rimanda a un'epoca molto più antica. Lo scrittore latino Plinio il Vecchio parla di labirinto, probabilmente, perché egli stesso lo aveva trovato scritto presso altre fonti. In epoca più recente il termine labirinto può essere fatto derivare dal latino labor intus, che significa "lavoro interiore". 
 
Il labirinto non è un semplice gioco della fantasia o un ornamento ma un archetipo ancestrale radicato in una verità primordiale che sfida qualsiasi riduzionismo materialistico. La psicologia junghiana, ha riscoperto questa antica forma di sapienza archetipa di cui il labirinto è uno dei più importanti esempi. Il Labirinto è dunque il simbolo del un lungo e difficile cammino dell’iniziato alla ricerca continua del "centro", asse cosmico che corrisponde a una sacra geografia interiore. 

mercoledì 3 dicembre 2014

Il Grattacielo, il simbolo della follia moderna












Il grattacielo è la perfetta metafora ed espressione architettonica degli errori del capitalismo e, più in generale, della Modernità.

Credere che la moltiplicazione endemica di questa tipologia di edifici prima inedita, cominciata alla fine dell’ ’800, sia dovuta solo ad esigenze commerciali e alla disponibilità di nuove tecnologie costruttive, è oltremodo riduttivo. Vediamo perché.

Nella storia umana, il grattacielo non è il primo esempio di costruzione a raggiungere altezze elevate. Il campanile del duomo di Cremona supera i 112 metri. Diverse cattedrali gotiche del nord Europa toccano i 150. Tuttavia, sia le cattedrali in se stesse che il connubio chiesa-campanile presentavano nell’insieme proporzioni armoniche, dettate da considerazioni artistiche, non commerciali.

martedì 2 dicembre 2014

Siamo in guerra,una guerra silenziosa contro tutti noi









In questo momento, i giornalisti televisivi stanno battendo i tamburi del solito circo mediatico, cominciando a sfornare delle percentuali senza senso, relative ai risultati elettorali delle elezioni regionali. Senza senso perché, anche se il dato è stato ovviamente rilevato, forse non ci si rende ancora conto di che cosa sia veramente successo, e che cosa veramente significhi.

Forse non abbiamo ancora toccato il fondo, purtroppo, ma questi supposti politici, hanno capito che dovrebbero andarsene? Hanno realizzato che non hanno uno straccio di consenso popolare? Pare di no, visto che sono già lì a dire che ha vinto questo, perso quell’altro, che uno è in calo, l’altro in crescita… il solito tragico balletto sulla pelle degli italiani.

lunedì 1 dicembre 2014

Finche i popoli non si organizzeranno,le elite non temeranno nessuna azione







Nota personale:

Finché i popoli non si organizzerano in una struttura coordinata e disciplinata,con scopi precisi e obbiettivi primari irremovibili,blandendo il principio di non resa e di distruzione del sistema come lo conosciamo,per sostituirlo con un sistema alternativo e incentrato sull'amore al posto dell'avidita dei pochi,le elite non temeranno nessuna di queste reazioni sporadiche,anzi il caos programmato o casuale,favorisce ancora di più la presa del potere,avendo cosi la scusa di poter esasperare il controllo e agevolare i loro piani di dominio.

I leader capaci e spirituali devono cominciare a mettersi alla testa delle masse,essi devono cominciare a organizzare la resistenza contro il nemico di tutto il genere umano,l'elite usurai mondialista e i loro servi,bisogna cominciare a concepire la questione per quello che è,una guerra totale che mira alla distruzione di tutto il nostro pianeta e di noi stessi,e che per i sopravissuti di tali eventi,forse sarà preferibile la morte stessa.

Si devono creare strutture e organizzazioni capillari in tutti i territori,organizzate e gestite sia in modo autonomo a livello locale,ma che siano pronti a compattarsi in un unico corpo,per gli obbiettivi principali e primari,la questione deve essere strutturata a livello militare,organizzativo,logistico,psicologico e di difesa.

L'antirazzismo la dottrina del dominio e della distruzione











«Vidi nella morale della compassione in continua avanzata, e che colpiva anche i filosofi rendendoli malati, il sintomo più sinistro della nostra cultura europea ormai essa stessa sinistra, la sua tortuosa peregrinazione verso un nuovo buddhismo: – un buddhismo europeo: il … nichilismo?».
«E se nel “bene” fosse insito anche un sintomo di regresso, o anche un pericolo, una seduzione, un veleno, un narcoticum, grazie al quale il presente vivesse a spese del futuro? […] Così che proprio la morale sarebbe il pericolo dei pericoli?».
F. Nietzsche, “Genealogia della morale”

«Intendo degenerazione, già lo si intende, nel senso di decadenza: io affermo che tutti i valori in cui l’umanità compendia in questo momento la sua idealità suprema sono valori di decadenza. Chiamo un animale, una specie, un individuo degenerati, quando hanno perso i propri istinti, quando scelgono, quando preferiscono, ciò che li danneggia […] dove la volontà di potenza manca, è il declino. Affermo che a tutti i massimi valori dell’umanità questa volontà manca – che valori di decadenza, valori nichilisti imperano sotto i nomi più santi».
F. Nietzsche, “L’Anticristo”




L’aggressione da parte di un popolo straniero, vera o presunta, è sempre stata la causa di ogni guerra. Gli aggrediti, se volevano sopravvivere, erano costretti, volenti o nolenti, a imbracciare le armi e a scendere in campo per difendere la propria vita e la propria libertà. Se qualcuno avesse cercato di impedire loro di difendersi predicando il pacifismo o accusandoli di razzismo, sarebbe stato giustamente deriso e preso per pazzo. Ora non è più così. La cessione di parte del proprio territorio a uno o più popoli stranieri, che un tempo era il risultato di sconfitte militari, avviene attraverso l’immigrazione di massa ed è chiamata “multiculturalismo”.

giovedì 27 novembre 2014

La giornalista Attkisson della CBS: è il potere a dettarci i telegiornali









prefazione:

Dopo le rivelazioni del giornalista Udo Ulfkotte, giornalista tedesco ed ex editore del quotidiano Frankfurter Allgemeine Zeitung,in cui si dichiarava apertamente che l'informazione pubblica non è altro che la propaganda del regime,gestita dai servizi di intelligence,(cose che molti di noi che si occupano di questi temi sanno da molto tempo), spacciata alle masse con la presunzione di essere libera informazione; il link FONTE

si aggiunge a dare ulteriori riscontri di questo,la giornalista Sharyl Attkisson star della CBS,uno dei più grandi network televisivi negli Stati Uniti,le sue dichiarazioni non lasciano dubbio alcuno a quello che è la vera realtà dei grandi network televisivi,e dei maggiori agglomerati mediatici del mondo,che da oltre 60 anni manipolano l'opinione pubblica,ingannano in modo sistematico,censurano e spingono l'agenda del nuovo ordine mondiale,diffondendo degenerazione,depravazione,illusioni e tenendo le masse in una sub-cultura inferiore,utile a livellare i popoli in una coscienza collettiva degenerata e caotica,che serve a facilitare la sottomissione delle stesse masse al potere demoniaco dell'elite judea.

martedì 25 novembre 2014

Sun Tzu L'Arte della Guerra-libro completo














Composta in Cina ben trecento anni prima della nascita di Cristo, l' Arte della guerra è uno dei più antichi trattati di strategia militare; il suo autore è noto col nome di Sun Tzu, ma si tratta in realtà di più filosofi che hanno rielaborato un testo frutto probabilmente di un'unica mano. Il contenuto di quest'opera ha influenzato ampiamente nei secoli la filosofia orientale, ma non solo, tanto che oggi essa viene utilizzata nelle scuole di management in tutto il mondo. Perché Sun Tzu non si limita a dare precetti per sconfiggere i nemici sul campo di battaglia, ma ci insegna a gestire i conflitti in modo profondo e non distruttivo: anche nella vita quotidiana, infatti, la miglior battaglia è quella che vinciamo senza combattere.


lunedì 24 novembre 2014

Il Front National di Marine Le Pen,si spacca dall’interno sul problema dei filo sionisti





Da destra: Il comico Dieudonné e Alain Soral



Alain Soral e l’attore comico Dieudonnè  fondano un nuovo partito in Francia: Reconciliation  Nationale

In antagonismo radicale rispetto alla recente presa di posizione “pro-Israele” di Aymeric Chauprade (il consigliere internazionale di Marine Le Pen)  e dopo la rottura con il Front National ,  Alain Soral  ha deciso di creare un nuovo partito politico assieme al comico Dieudonné M’Bala M ‘ Bala , che si chiamerà Riconciliazione Nazionale ( Reconciliation National  ).

giovedì 20 novembre 2014

PEDOFILIA RITUALE:politici stupravano bambini e li uccidevano dopo orge










LONDRA - Uno spaccato di orrore che supera l'immaginazione di scrittori e registi. Una serie di abominevoli casi di pedofilia sono emersi in Gran Bretagna.
 
Ma stavolta con particolari di inaudita depravazione ed orrore e che coinvolgono i parlamentari britannici. Scotland Yard ha infatti scoperto a distanza di oltre 40 anni, l'esistenza di una rete di deputati pedofili che negli tra gli anni '70 e '80 era solita riunirsi per violentare in gruppo e poi uccidere bambini tra i 10 ed i 12 anni. La polizia sta investigando almeno su tre casi. Nel primo il protagonista è un deputato conservatore che avrebbe strangolato e ucciso un dodicenne durante un orgia negli anni '80 davanti ad altri membri dei Comuni dopo che tutti avevano abusato della giovane vittima. Il tutto sarebbe avvenuto in un condominio di lusso abitato da deputati nel centro di Londra. 


mercoledì 19 novembre 2014

Wagner: il denaro è la più grande truffa criminale che sia mai stata inventata!










Richard Wagner (1813-1883) è stato uno dei più grandi artisti della storia della musica. Egli ha riconquistato non solo l’unità di tutte le arti,
ma anche quegli antichi miti nordici, che narrano di una saggezza troppo spesso dimenticata o messa da parte volutamente, perché scomoda all’infausta logica del potere, oggi dilagante.

martedì 18 novembre 2014

la scuola:la macchina della programmazione










nota personale:

Vi sono due tipi di ignoranti oggigiorno,coloro che come la parola stessa dice ignorano,e coloro che noi definiamo come gli ignoranti laureati,una sottospecie di prodotto industriale che il sistema inserisce dentro un quadro preciso,voluto e programmato per eseguire delle mansioni utili al potere stesso.
Esso non è come crede un erudito,ma un imbecille che crede di sapere,solo perché il sistema gli ha dato licenza di svolgere una particolare mansione,ma solo all'interno del recinto prestabbilito.

lunedì 17 novembre 2014

interpretazione occulta del film Rosemary's Baby di R. Polanski









Il film Rosemary's Baby del 1968 è una delle produzioni più agghiaccianti e acclamate di Roman Polanski. Il film descrive la manipolazione subita da una giovane donna da parte di una congrega occulta dell'alta società, per fini ritualistici.


L'aspetto inquietante del film non si fonda sulle scene truculente ma sui presupposti realistici che costringono lo spettatore a riflettere sulla probabilità della esistenza delle società segrete d'elite. 

venerdì 14 novembre 2014

GEOPOLITICA:Obama vuole un intervento diretto contro la Siria per rovesciare Assad






Obama ha annunciato oggi  un “cambio di rotta” nella politica anti Isis (Esercito Islamico)  attuata dagli americani. Mentre la campagna di interventi  aerei contro le posizioni dell’ISIS si era aperta inizialmente con frequenti attacchi  sul territorio  dell’Iraq, adesso il bersaglio numero 1 è diventato il presidente siriano.
Il presidente statunitense ha infatti annunciato un necessario cambio di rotta per il programma, che dovrà avere come punto di partenza la destituzione del “tiranno” di Siria, Bashar al-Assad.

Questa dichiarazione arriva dopo che nei giorni precedenti il segretario di Stato USA John Kerry si era riunito a Yeddah con i ministri degli esteri di 10 paesi arabi che fanno parte della coalizione, Arabia Saudita, Bahrein, Egitto, Iraq, Giordania, Kuwait, Libano, Omán, Qatar e gli Emirati Arabi Uniti (EAU), i quali hanno approvato il piano americano per la lotta all’ISIS. Successivamente il segretario di Stato USA si è riunito a porte chiuse con il principe saudita Saud al-Faisal, ministro degli esteri della Monarchia Saudita, la stessa Monarchia che, secondo prove inoppugnabili, assieme al Qatar, ha sostenuto e finanziato i gruppi terroristi che hanno operato in Siria e dopo in Irak.

giovedì 13 novembre 2014

IL GIORNALISMO:AGENZIE DI PROPAGANDA DELLA CIA









Agli inizi di ottobre, il libro Gekaufte Journalisten (Giornalisti comprati, ndt) di Udo Ulfkotte, anziano giornalista della Frankfurter Allgemeine Zeitung (la prestigiosa FAZ di Francoforte), si è subito presentato come un best-seller. Inoltre, la stampa tedesca ha mantenuto riserbo sull’aspetto fondamentale, anzi un mutismo significativo nei confronti di questo libro. Il successo di Ulfkotte come autore è tanto più evidente, se non molto significativo del divorzio confermato ogni giorno tra la popolazione e l‘opinione pubblica da una parte, le élite-Sistemi e la stampa-Sistema dall’altra.

Il 3 ottobre 2014 il sito Russia Insider (RI) dedicava un primo articolo a Ulfkotte ed al suo libro. Si evidenziava in particolare non tanto la tesi dell’autore, ma la sua constatazione derivata da un’esperienza sia professionale che personale. “I membri dei media tedeschi sono pagati dalla CIA in cambio di rigirare le notizie in modo da sostenere gli interessi americani, e alcuni organi di stampa tedeschi sono semplicemente delle appendici di Public Relations della NATO, secondo un nuovo libro di Udo Ulfkotte, ex redattore del Frankfurter Allgemeine Zeitung, uno dei giornali tedeschi più grandi. Ulfkotte è un importante giornalista mainstream. Eccolo in un talk show politico di punta in Germania un paio di anni fa. In Germania il libro è un caso, è [settimo] nella lista dei bestseller. La sua esplosione politica, segue a ruota l’indignazione tedesca nei confronti delle intercettazioni telefoniche dell’NSA. [ ...]

martedì 11 novembre 2014

Tecniche di manipolazione: il controllo del pensiero attraverso la ripetizione










La parola è energia,ripetere una frase o una parola come avviene nei mantra,fa si che essa acquisti una forza energetica abbastanza notevole,questa energia investe le masse,e a secondo il grado di ricezione,essa diviene il pensiero di essi stessi,come se lo avessero pensato e generato dalla loro stessa mente.
Questo avviene senza che le persone se ne accorgano,e avviene su più livelli;
dai mondi sottili o impercettibili,da dove viene generata e caricata questo tipo di energia,essa fluisce sul piano fisico investendo la vittima,essa si installa nel subconscio,il lato nascosto della nostra mente che non può essere controllato dalla maggioranza delle genti.Agisce come se la persona fosse stata ipnotizzata senza saperlo,in effetti questi sono le basi dell'ipnosi stessa.

lunedì 10 novembre 2014

Riflessioni su La Dottrina Segreta










Riflessioni Teosofiche
di Patrizia Moschin Calvi 

Postulati fondamentali de La Dottrina Segreta Ottobre 2014
Di Roberto Hack

Tutte le più grandi verità cosmiche ed universali sono state tramandate dalle epoche arcaiche, preistoriche, per millenni e millenni, mediante un linguaggio universale, figurato, schematico, rappresentato da segni, figure, disegni geometrici, cifre: simboli atti ad esprimere, attraverso le varie generazioni nel mondo, queste verità grandiose, rimaste quale retaggio dell’Umanità intera.

venerdì 7 novembre 2014

il nuovo presidente della Commissione Europea Juncker,un ricettatore di denaro sporco









Jean-Claude Juncker è il nuovo presidente della Commissione Europea. Juncker è stato primo ministro del Granducato (l’unico granducato al mondo!) di Lussemburgo per diciotto anni, un caso di rimarchevole longevità politica, quasi pari a quella di Greenspan alla Fed e di quella di alcuni dittatori africani. Il Lussemburgo è grande come tre quarti della Val d’Aosta, ha una popolazione inferiore a quella di Genova ed il Pil pro capite più alto al mondo (2012). Pochi, ricchi, felici. Come fanno? L’86% della ricchezza è data da servizi e in particolare dalle 152 banche che ivi risiedono, più le finanziarie, i fondi e le 9.000 holding che si godono il vantaggioso ecosistema lussemburghese. Questo irreprensibile paesino, già inserito nella lista grey dei paradisi fiscali e che ha il più alto indice al mondo di corruzione percepita, ha eletto ripetutamente Juncker a suo dominus, un personaggio molto amato in tutto il mondo dato che ben 15 paesi gli hanno voluto riconoscere gran croci e decorazioni al merito e ben più di cinquanta istituzioni accademiche gli hanno tributato premi, menzioni, lauree honoris causa.

giovedì 6 novembre 2014

L’ideologo sionista francese Bernard-Henri Levy,fischiato e cacciato da Tunisi







Decine di cittadini tunisini si sono recati nella sera del venerdì ad esprimere la propria repulsione per la presenza nel loro paese del personaggio mediatico francese (ebreo ndr) Bernard-Henri Levy (BHL), promotore di guerre e conflitti sociali nel Medio Oriente ed in Europa. Questo personaggio in Francia viene considerato “un grande intellettuale ed umanista”. La stampa commerciale ed i media francesi (servi e leccaculo dell'elite judea ndr) lo citano, lo promuovono e lo applaudono ogni giorno.

mercoledì 5 novembre 2014

Divide et impera, fabbricare i nemici per poi governare sul caos













Divide et impera, è la legge imperiale del caos che domina il mondo dopo gli attentati-fantasma dell’11 Settembre, che hanno terremotato la geopolitica planetaria rilanciando la presenza militare di Washington in ogni continente, attraverso la “guerra infinita” cominciata in Afghanistan e proseguita in Iraq, Libia e Siria, passando per il Nordafrica delle “primavere arabe” e l’Ucraina del sanguinoso golpe di Kiev. 
Si intitola “Divide et impera” l’ultimo saggio di Paolo Sensini, che mette a fuoco “strategie del caos per il XXI secolo nel Vicino e Medio Oriente”. Grande protagonista la superpotenza americana, alle prese con la grande crisi economica, e il suo alleato israeliano. Sul fronte opposto l’ascesa globale dei Brics, guidati dalla Cina e dal potenziale difensivo della Russia. L’analisi, osserva Giacomo Guarini, si concentra sull’evolvere degli scenari programmati dall’élite statunitense per tentare di mantenere la propria egemonia mondiale. Un copione ricorrente: il terrorismo per fabbricare nemici, l’intervento armato per presidiare territori strategici. Nessun continente è escluso dal grande gioco, a cominciare dall’Africa.


lunedì 3 novembre 2014

Il segreto degli scheletri giganti del Winsconsin











“In Egitto vi erano dei giganti. Molto più grandi e di forma diversa rispetto alle persone normali. Terribile a vedersi. Chi non ha visto con i miei occhi, non può credere che siano stati così immensi”.



Giuseppe Flavio 


“La terra che abbiamo attraversato per esplorarla è una terra che divora i suoi abitanti; tutto il popolo che vi abbiamo visto è gente di alta statura. Vi abbiamo visto i giganti, discendenti di Anak, della razza dei giganti, di fronte ai quali ci sembrava di essere come locuste, e così dovevamo sembrare a loro”, 
Nm 13,32.




Ci sono scoperte che per motivi non del tutto chiari, vengono archiviate nel dimenticatoio del sapere umano.Eppure si tratta di ritrovamenti che potrebbero far luce sul passato remoto dell’umanità, ancora avvolto nella nebbia e con parecchie evidenti contraddizioni cronologiche. Queste scoperte potrebbero aggiungere degli elementi importanti, alle teorie di quanti credono che in un tempo remoto, una razza di uomini giganti abbia abitato il pianeta Terra.

venerdì 31 ottobre 2014

GEOPOLITICA:Il Presidente Ungherese:”potremo decidere di uscire dalla UE “





Viktor Orban, premier dell'Ungheria




Il presidente del Parlamento Ungherese, Laszlo Kover, ha dichiarato che, “se le autorità di Bruxelles continueranno a cercare di imporre la propria volontà all’Ungheria sul come il paese debba essere governato, l’Ungheria non avrà altra strada che considerare la sua uscita dall’Unione Europea”.

Per quanto lo stesso Kover ha poi limitato la portata della sua dichiarazione, affermando che al momento non è probabile che si arrivi a questa decisione, le affermazioni fatte da Kover sono state appoggiate da alcuni esponenti politici influenti del paese europeo. “Laszlo ha parlato molto chiaramente circa i problemi esistenti sul funzionamento della UE. Comunque sia, riteniamo che i valori di riferimento dell’Unione Europea sono abbastanza distanti dai nostri e pertanto li consideriamo per noi inaccettabili”, questo quanto ha detto il deputato Tamas Deutsch, citato dalla stampa locale ed ha aggiunto che il paese dovrà decidere da solo circa il suo futuro di permanenza o meno nella UE.


Aleister Crowley e l'Abbazia di Thélema a Cefalù in Sicilia










nota personale:

Il mago nero Aleister Crowley,soggiorno nel 1923 a Cefalù in Sicilia,qui decise di creare l'abbazia di Thélema,un luogo adatto secondo lui,a poter effettuare varie operazioni magiche e di invocazione di entità ultradimensionali,tramite l'uso della magia sessuale.
Al di la degli eventi che si svilupparono in questo luogo,bisogna tenere presente che Crowley era in contatto con agenti dei servizi segreti britannici,ed esso stesso era un mago spia usato dai servizi britannici contro i governi di Mussolini e della Germania nazionalsocialista.

mercoledì 29 ottobre 2014

Robert O. Dean: l’avvenire dell’umanità dopo il 2012










Robert O. Dean è un ex dirigente dell’esercito americano. Egli ha ora 83 anni e vive in Arizona dove si dedica alla meditazione e alla pratica della visione a distanza (anche detta “remote viewing”, n.d.H.). Ha anche sperimentato, in diverse occasioni e modi, eventi di uscita fuori dal corpo in uno stato di proiezione consapevole (la cd. “proiezione astrale”, n.d.H.).

Prima del suo ritiro, era ufficialmente sergente maggiore nell’aeronautica degli Stati Uniti, ma beneficiava di uno status paragonabile a quello di comandante, perché aveva lavorato come analista di intelligence militare all’Alto Comando NATO.

Fu destinato al QG dello SHAPE (Quartier Generale Supremo delle Potenze Alleate, n.d.t.) vicino a Parigi, dal 1963 al 1967, con la massima abilitazione di: “Cosmic Top Secret”. Dopo 27 anni di servizio attivo, ha proseguito a lavorare durante un arco di 14 anni per la FEMA, pur continuando a disporre della stessa autorizzazione che gli ha aperto l’accesso a tutti i dossier politici e militari più segreti.

martedì 28 ottobre 2014

I MEDIA SONO LA PROPAGANDA DEL NEMICO,CONTRO TUTTA L'UMANITA'








Mai come adesso l’opinione pubblica si trova sottoposta ad un vero diluvio di notizie ed informazioni da parte dei media che, ad un minimo esame critico, si rivelano false e manipolatrici della realtà.
Questo avviene in Italia come anche in tutti i paesi occidentali e non solo in quelli, dove più forte è l’apparato dei mezzi di informazione di massa (mega media) controllati dai gruppi di potere che fanno capo all’elite finanziaria globale.

Siamo testimoni di un impressionante bombardamento di menzogne in queste ultime settimane che per la verità, per quanto ci riguarda, ci induce a tenere gli occhi ben aperti, per individuare dove inizia la manipolazione delle notizie e capire quali ne siano le finalità.

lunedì 27 ottobre 2014

la rivelazione segreta di Ermete Trismegisto-libro completo











la rivelazione segreta di ermete trismegisto






Un essere immenso appare a un uomo tutto teso verso l'essenza delle cose e gli domanda cosa voglia "udire e vedere e poi apprendere e conoscere grazie alla contemplazione". È Poimandres, il Nous del dominio assoluto. Il suo interlocutore gli risponde: "Voglio essere istruito intorno agli esseri, comprenderne la natura e conoscere dio". Tutto, allora, gli si svela, tutto si trasforma in una luce serena e gioiosa della quale egli si innamora. Così inizia il primo Trattato, il Poimandres, del Corpus Hermeticum: una delle raccolte di testi più fortunate e influenti che la tarda antichità ci abbia lasciato. La sua storia è essa stessa un'avventura. Già attribuita al "tre volte grande" ("trismegistos", appunto) Ermes - il dio della scrittura, dell'astrologia e dell'alchimia che risulta dall'associazione, presente sin da Erodoto, della divinità greca con l'egizio Thoth - essa è ritenuta antica quanto se non più di Mosè, e interpretata come prefigurazione del Cristianesimo. In realtà, la redazione dei testi sembra risalire ai secoli fra il I e il IV della nostra èra, mentre una parte, l'Asclepius - un trattato di magia che riporta le pratiche dei sacerdoti egizi - circola già nel Medioevo occidentale nella traduzione latina ritenuta di Apuleio. Ma nel 1460 l'originale greco giunge nelle mani di Cosimo de' Medici, che ordina subito a Marsilio Ficino di dimenticare Platone e dedicarsi al Corpus. Ficino completa l'opera nell'aprile del 1463 e riceve come compenso una villa a Careggi. Nel Seicento, la paternità e la vetustà dell'opera sono infine demolite, a colpi di filologia, da Isaac Casaubon. Per secoli, però, la sua influenza è fondamentale: da Pico della Mirandola a Hieronymus Bosch, da Pieter Bruegel a John Milton, da Giordano Bruno a Isaac Newton, e più tardi ancora sino a William Blake, artisti e intellettuali coltivano l'ermetismo. Ermete trova il suo posto persino sul pavimento del Duomo di Siena. Ed è certo difficile resistere al fascino della sua rivelazione segreta, nella quale teologia e cosmologia si mescolano allo studio dell'uomo e alla dottrina dell'anima, dove demonologia e astrologia si fondono. Dove si parla del Principio e della Fine, e si prospetta una via di Salvezza. La Fondazione Valla pubblica La rivelazione segreta di Ermete Trismegisto in due volumi, il primo dei quali contiene, oltre ai Trattati tradizionali, anche le Definizioni armene e gli Estratti di Stobeo.

venerdì 24 ottobre 2014

confessione di un noto giornalista tedesco: mi dettava tutto la CIA, siamo di fatto una colonia













«Per 17 anni sono stato pagato dalla Cia». Udo Ulfkotte è il più famoso giornalista della Germania, vincitore di tanti premi internazionali. «Io e altri centinaia abbiamo lavorato per favorire la Casa Bianca». Ulfkotte è stato uno dei più importanti corrispondenti esteri del più prestigioso quotidiano tedesco, “Frankfurter Allgemeine”.
Il reporter ha messo nero su bianco le sue confessioni in un libro, dal titolo eloquente: “Giornalisti comprati”, di cui abbiamo parlato qui >>
(Per chi vuole saperne di piu’ su CIA e informazione, qui un dettagliato articolo di CARL BERNSTEIN, in inglese)

I media tedeschi e americani stanno cercando di portare la guerra in Europa e di portarla in Russia. Siamo a un punto di non ritorno e io voglio alzare la voce e dire.. che non è giusto quello che ho fatto in passato, ho manipolato le persone e ho fatto propaganda contro la Russia.” “Sono stato corrotto da miliardari e dagli americani per non riferire la verità

La crisi economica vera deve ancora arrivare,ci stiamo avvicinando al maggior disastro finanziario della storia.











nota personale:

Le elite che controllano la finanza mondialista,hanno provocato questa immensa crisi economica (come la stessa del 1930 e altre in tutta la storia odierna e anche distante nel tempo),non solo per rastrellare i beni reali che ancora possiedono le nazioni e le persone,a cui viene imposto di pagare un debito inesistente, dato dal prestare pezzi di carta senza valore più l'aggravio di interessi (detto signoraggio bancario),agli stati nazionali che dovrebbero stampare per conto proprio la moneta che circola,e quindi senza prenderla in prestito dalla BCE,banca usuraia di cui proprietà come le altre grosse banche commerciali, appartiene alle famiglie elitarie ebraiche;ma questa crisi è stata creata a tavalino da chi detiene le leve della finanza,per tenere le masse in una sopravivvenza artificiosa,dato le energie cosmiche rigenerative a il livello spirituale,che stanno investendo la terra in questo ciclo cosmico (eone) che si appresta a chiudersi.
Come spesso spiegato nel nostro sito,la paura indotta è la vera arma che le elite usano per sottomettere le popolazioni,colui che ha paura si affiderà con piacere a chi di fatto è il vero aguzzino,mentre è portato dalla propaganda nemica dei media servili,a non capire le vere cause dello stato attuale delle cose.

mercoledì 22 ottobre 2014

I Capi Segreti tratto da: MAGICK WITHOUT TEARS di Aleister Crowley










Capitolo IX: I Capi Segreti
Cara Soror,
Fai ciò che vuoi sarà tutta la Legge.



Sono molto contento, dato che un tempo fui costretto ad essere rigido e crudo riguardo l’impertinente curiosità, nel notare che il tuo desiderio di essere informata riguardo i Capi Segreti dell’ A.'.A.'.  è giustificato; è certamente di primaria importanza il fatto che, sia tu che io, dovremmo avere la sufficiente chiarezza nelle nostre menti riguardo a Coloro sotto la cui giurisdizione e tutela entrambi lavoriamo. 

La questione è irta da una moltitudine di robusti aculei; ciò che è peggio, il sentiero è così scivoloso che non c’è niente di più facile che ruzzolare di testa in questa selva acuminata.
Tu giustamente mi ricordi che uno dei miei primi slogan era “Arcano è il nemico della Verità”; qual è dunque la mia opinione nella politica di occultamento in una questione cosi cardinale ?
Forse il migliore programma per me è mettere per iscritto i fatti del caso, nei limiti del possibile, e da essi può risultare chiaro che nessuna politica alternativa è attuabile.
La prima condizione di appartenenza dell’A.'.A.'. è il vincolo al giuramento di identificare la propria Grande Opera con l’elevazione del genere umano a più alti livelli, spiritualmente, ed in ogni altro modo.

L’Ebola è un virus modificato nei laboratori americani








prefazione:

Vari virus modificati e alterati per essere resi più aggressivi e letali,sono situati all'interno di laboratori segreti USA,per lo più laboratori di tipo militare.
In questi laboratori da anni vengono investiti ingenti capitali,per produrre forme avanzate di virus di vario genere.Naturalmente la partecipazione attiva di industrie farmaceutiche,servizi segreti e vari esponenti dell'elite,è scontato che sia la parte di chi dirige le operazioni,che hanno più fini,da diversificarsi in ambiti temporali distanti tra loro.
Per indicare con precisione di cosa parliamo,usiamo la parola di attacchi biologici e chimici,che fanno parte delle operazioni condotte in ambiti militari.
Prendiamo ad esempio un caso di alcuni anni fa,quando scoppio il caso dell’Influenza aviaria,che colpisce diverse specie di uccelli selvatici e domestici,ma che può essere trasmesso anche agli esseri umani.

venerdì 17 ottobre 2014

Un parassita sta divorando l'uomo e la terra dal suo interno










Un parassita sta divorando l'uomo e la terra dal suo interno,inducendo le masse ad autodistruggersi inseguendo finte libertà o illusioni che ci porteranno nel baratro totale.Questo cancro in fase terminale,è l'elite globalista judea,che insieme alle sue cellule canceroggene,i loro servi,presto distrugeranno ogni cosa del nostro mondo,infettando tutto il copro,e lo farano con il beneplacido delle masse ipnotizzate e sottomesse.Questo discorso rende chiaro in quale stato di follia vive il mondo,e chi sono i responsabbili che ne favoriscono e propagano tale orrore.Un discorso che tutti dovrebbero sentire.

giovedì 16 ottobre 2014

Il significato degli archetipi,l'inconscio collettivo e la legge di sincronicità







Jung ha sempre parlato di dominanti dell’inconscio collettivo e di immagini primordiali. Con questi termini Jung intendeva indicare motivi tipici che si ripetono spesso nei miti, nelle leggende, nelle favole ma anche, a livello personale, nei sogni, nelle fantasie e nelle visioni (più tipiche dei deliri di soggetti gravemente ammalati).

Secondo Jung tutto ciò esprime un modo tipico e universale che governa il comportamento degli essere umani in ogni tempo e luogo.
In seguito Jung, per esprimere quanto sopra cominciò ad usare il termine archetipo (dal greco antico ὰρχέτυπος col significato di immagine: tipos (“modello”, “marchio”, “esemplare”) e arché (“originale”); in ambito filosofico, la forma preesistente e primitiva di un pensiero (ad esempio l’idea platonica); in psicoanalisi da Jung ed altri autori, per indicare le idee innate e predeterminate dell’inconscio umano.




martedì 14 ottobre 2014

la natura insegna,la natura è la più grande sovversione














Osserva la natura e conoscerai la verità,tu stesso sei parte della natura,esplora all'interno di te stesso e conoscerai Dio,tu sei parte di Dio.

tradiz. e rituali  lupi bianchi


“La natura non ha creato né padroni né schiavi, non voglio né consegnare né ricevere leggi.”


Denis Diderot






Prefazione:

In questo articolo presenteremo in forma riassuntiva e con l'ausilio di immagini simboliche seguiti da commenti,un ordine cosmico che risiede nella natura stessa,un ordine che non può essere soggetto a relativismi o preconcetti pseudo-scientifici sterili,ma che indicano lo stato effettivo delle cose,e che svelano il vero allo spettatore,semplicemente mostrando e non parafrasando,il grande inganno che è stato adoperato contro l'umanità,di conseguenza la via da seguire per ritornare all'equilibrio originario.

Ex Ufficiale USA: “L’ISIS è un mostro creato dalla CIA”











Da più di due anni l’ISIS combatte nella guerra civile siriana contro il presidente sciita Bashar al Assad, e da circa un anno ha cominciato a combattere anche i ribelli più moderati. L’ISIS è un’organizzazione molto particolare: definisce se stesso come “stato” e non come “gruppo”. Ma da dove viene l'ISIS? Ormai è chiaro, per stessa ammissione di Hillary Clinton, che si tratta di una creatura occidentale(USA-SION NDR) sfuggita al controllo dei potenti.


lunedì 13 ottobre 2014

La “Cattedrale Aliena” di Scientology. Perchè la setta ha un bunker segreto nel deserto del New Mexico?













Nel deserto del New Mexico si trova un misterioso impianto segreto che presumibilmente appartiene alla setta Scientology. Il sito è caratterizzato da un grande simbolo inciso sul suolo del deserto e visibile solo dall'alto: due diamanti circondati da una coppia di cerchi che si intersecano. L'iscrizione vorrebbe essere un enorme messaggio per gli extraterrestri.

L’intero complesso si trova a Mesa Huerfanita, a circa due ore da Santa Fe e tre ore a nord di Roswell, sede di numerosi avvistamenti Ufo.
  

mercoledì 8 ottobre 2014

COME L'ELITE INTERNAZIONALISTA HA VINTO SULL'EUROPA











La chiave del potere ebraico si basa principalmente su due cose: il controllo delle banche e della finanza e il controllo dei mass media. Uno è utilizzato come strumento per renderci schiavi fisicamente, l’altro mentalmente. Nel corso degli ultimi cento anni essi hanno guadagnato quasi un monopolio completo in tutto il mondo, specialmente in Occidente. Al fine di cogliere la reale portata del potere ebraico odierno e capire come l’hanno acquisito si ha la necessità di guardare brevemente alla storia delle banche a cominciare dalla Banca d’Inghilterra.

martedì 7 ottobre 2014

I teschi allungati di Paracas











Il teschio di Paracas è stato trovato a Paracas, una penisola sul mare nella provincia di Pisco, nella regione di ICA a sud di Lima presso la costa meridionale del Perù.
Parte della zona è ora una riserva per i leoni marini e altre specie marine.

Il popolo Paracas viveva sulla costa e probabilmente erano discendenti di una popolazione giunta via mare. Era un popolo dedito alla pesca, infatti, sono stati trovati cumuli di conchiglie di mare e una rete sepolta nella sabbia.
Strumenti di pietra rinvenuti in zona sono stati datati a 8.000 anni fa, fu nel 1928 a Paracas la scoperta da parte dall’archeologo peruviano Julio Tello dei resti di un villaggio sotterraneo che si estende per uno o due chilometri all’epoca già pieno di sabbia.


E di un enorme cimitero anch’esso sotterraneo. Nel 2011 una troupe televisiva andò a filmare il luogo ma il cimitero e il villaggio erano riempiti di sabbia trasportata dal vento dell’oceano. I luoghi di sepoltura non sono visitabili.
Le tombe contenevano famiglie intere, i resti erano avvolti da vari strati di stoffa colorata e decorata purtroppo le tombe erano state saccheggiate, dagli huaqueros (scavatori clandestini) in cerca di manufatti d’oro e d’argento vasellame e dei famosi tessuti Paracas.

Che avevano invece lasciato i teschi ne furono rinvenuti 90 databili a 3.000 anni fa. Probabilmente ve ne sono ancora altri in collezioni private, nei magazzini di Musei oppure ancora sepolti in zona. I teschi di Paracas sono tra l’altro i teschi allungati più grandi al mondo. E sono soprannominati i “Paracas skulls”.



lunedì 6 ottobre 2014

Gli Dei Biondi che sapevano maneggiare le Pietre con il Suono,gli atlantidi
















Da molti anni qualcuno studia le risonanze acustiche nei monumenti antichi, alla luce delle avanzate tecnologie a disposizione del mondo moderno.

Molto è stato scritto in vari libri riguardo a questo argomento. Testimoni oculari narrano di monaci tibetani in grado di sollevare e frantumare enormi blocchi di pietra, utilizzando il suono prodotto dai tamburi e dalle loro caratteristiche trombe lunghe tre metri.

Un ingegnere svedese, Henry Kjellson, scrisse su misteriose e sconosciute tecnologie, in alcuni libri come “Teknik Forntiden” e “Forsvunden Teknik”, nei quali riportò un paio di queste esperienze. Scrisse di un medico svedese, che lui chiamò “Jarl”, che nel 1939 poté assistere, a sud-ovest di Lhasa, come i monaci tibetani spostavano grossi blocchi di pietra a ben duecentocinquanta metri di altezza, dirigendoli dentro una caverna che si trovava su di una parete rocciosa davanti a loro.
 

giovedì 2 ottobre 2014

La grande guerra di Atlantide C. W. Leadbeater-libro completo







Proprio in questi anni le menti degli uomini sono colme della grande guerra, e dovunque andiamo non parlano d'altro. Perciò e importante che noi, come membri della società teosofica, riusciamo a considerare la Guerra come parte di una grande movimento cosmico – che capiamo
qualcosa di ciò che sta realmente avvenendo; perché è solo quando capiamo che possiamo acquisire un punto di vista sano, che non cada né nella debolezza da una parte, né nella vendicatività dall'altra. Dobbiamo cercare di comprendere – di vedere il progetto più ampio. Non dobbiamo
lasciarci sviare dal pregiudizio personale; né dal sentimentalismo da una parte o dalla passione dell'altra; ma dobbiamo cercare di vedere cosa stia realmente accadendo; e perciò quale sia il compito e quale debba essere l'atteggiamento di chi voglia essere di aiuto in modo intelligente.Sappiamo che esistono forze che lavorano contro l'evoluzione come altre che lavorano in favore di essa. Sappiamo che spesso c'è una lotta piccola, a volte addirittura personale, che ha luogo tra queste forze riguardo agli individui e a volte anche su cose che sembrano piccole. Ma sappiamo anche che ogni tanto sorgono grandi crisi mondiali, dove il bene e il male si schierano uno contro l'altro in assetto di guerra e l'umanità è influenzata da questi poteri e portata a prender posizione da una parte o dall'altra.
L'ultima occasione in cui ha avuto luogo una lotta mondiale altrettanto grande ebbe luogo ad Atlantide circa 12000 anni fa. Forse ancora prima,circa 13000 anni fa. Allora ci fu una grande battaglia, fra coloro che erano dalla parte del bene e coloro che erano dalla parte dell'egoismo.





C. W. Leadbeater





link al libro in pdf:La grande guerra di atlantide.pdf