Pagine

lunedì 7 ottobre 2013

Nelson Mandela,il responsabile del genocidio in Sudafrica






Prefazione:

Come molti di noi sanno,assegnare un premio nobel ad un qualsiasi personaggio,non fà di lui un uomo meritovole di tale premio,dato che la struttura che elargisce questi feticci,è la più ipocrita e ingannevole del mondo,e anzi viene usata come propaganda per influenzare le masse credulone;
Basti pensare che un premio nobel è stato dato al criminale di guerra Obama,presidente degli stati
sionisti uniti,un premio nobel per la pace nel mondo nello specifico.
Tutto questo prima ancora che faccia qualsiasi cosa per tale proposito di pace,detto ad premio preventivo "per quello che farà",naturalmente il tutto ora risuona come una beffa,e Obama addirittura non solo ha riconfermato le guerre create dal suo predecessore Bush (altro criminale di guerra),ma ne ha aggiunte di nuove,confermando ancora una volta, se c'è ne fosse bisogno,l' inganno di questi fantocci politici,nei confronti di chi lo aveva votato e dell'America intera;
Si può dire tranquillamente,che questo premio non ha nessun valore,tranne la spudorata propaganda mediatica che ne segue,anzi ci si deve guardare a chi viene dato,in senso che farà il contrario del valore attribuitesi dalla propaganda mediatica.
Allo stesso modo molte genti sono state ingannate dai media,per fare pensare che il Sudafrica ora stia meglio dopo la fine dell'apartheid, e che uno dei suoi personaggi principali per questa finta liberazione, sia stato Nelson Mandela, leader del movimento anti-apartheid,insignito del  premio Nobel per la pace nel 1993 insieme al suo predecessore Frederik Willem de Klerk.
Questo altro feticcio dato a questo miserabile essere,è gia prova che non sia ne un uomo di pace,ne tantomeno abbia mai lavorato per la libertà della sua terra.
Il suo nome vero è Nelson Rolihlahla Mandela, cui nome "Rolihlahla" (letteralmente "colui che provoca guai") gli fu attribuito alla nascita;

Facendo delle piccole ricerche,si capisce che è tutto il contrario di quanto sostenuto dai media servi,in quanto  il Sudafrica,dopo la caduta dell'apartheid, voluta dalle nazioni unite,(altro istituto creato e usato dall'elite ebraica),che dichiararono l'apartheid crimine internazionale,il paese è finito nel caos totale;





 




La scritta dice:uccidere i boeri,il nome che usano per chiamare i bianchi.





Le razze nere che prima vivevano in pace insieme ai bianchi, in uno stato florido e di benessere,dopo la fine di questa istituzione e di "presunta liberazione",esplose in modo violento la rabbia e l'odio razziale contro i bianchi,che a sua volta furono acusati di razzismo;
Cominciarono omicidi,stupri e torture contro la popolazione bianca.Oggi il Sudafrica è una delle nazioni con i più alti indici di crimini omicidi e stupri,tutti contro l'etnia bianca.
Quello che sta avvenendo è un opera di pulizia etnica in stile africano,con torture e stupri,in cui gruppi di neri invadono le proprieta o fattorie dei bianchi, stuprano le donne costringendo il marito o il genitore a guardare,poi vengono torturati e barbaramente uccisi.







 alcune immagini del genocidio dei bianchi in atto in Sudafrica




http://www.africancrisis.org/images/farm0014.jpg


 http://www.africancrisis.org/images/farm0011.jpg

 

 

 


 

 




Naturalmente a volere questo con lo scopo di creare il caos e quindi impadronirsi delle risorse di quella terra è l'elite ebraica,che ha gestito tutta l 'operazione,fomentato l'odio contro i bianchi da parte dei neri,e poi facendo cadere tramite l'ONU e il suo burattino Mandela,una politica che se pur non perfetta, garantiva a tutte e due i gruppi etnici di poter convivere;

Quello che sta avvenendo nello stato del Sudafrica è qualcosa di veramente orrendo,i bianchi essendo una minoranza stanno subendo ogni tipo di ingiustizie,le torture e gli omicidi sono all'ordine del giorno,ma i media occidentali  censurano la verità,e prima ancora ne favorirono l'operazione condannando a morte sicura altri uomini innocenti.
Il loro fantoccio Nelson Mandela viene presentato al mondo intero,come simbolo di libertà e di pace,quando in realtà è uno degli ispiratori del massacro dei bianchi che sta avvenendo,
questa brutalità va fermata subito,ma dato che conviene ai padorni ebrei nessun media vi parlera di questo.
Sotto nel video di David Duke,si parla di questo genocidio,si vede chiaramente mandela cantare inni contro i bianchi e istigare altri neri a commettere omicidio contro i bianchi(boeri);
vi invitiamo ad informarvi personalmente della questione,in modo che voi stessi vi facciate una idea dei fatti,e di conseguenza agiate come coscienza vuole,e informando altri.

il video di David Duke

Genocidio Bianco in Sudafrica di David Duke (sottotitoli in italiano)









14 commenti:

  1. Rifiuti umani come questo possono anche farla franca con la legge di questo mondo, ma dopo morti la paghano senz altro. Mi riferisco anche a Pierluigi Vigna. Tony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pagheranno tra poco,e non ci sara via di scampo per loro e per i loro luridi servi

      Elimina
  2. http://www.youtube.com/watch?v=8AtdWXFgUxI

    Ciao Wolf, vorrei segnalarti questo video a riguardo. E' una conferenza di Milano sul genocidio boero.

    RispondiElimina
  3. il diritto di informazione e' sacrosanto mai ascoltare una sola campana il tutto per i distratti naturalmente molti sanno cose e' successo e cosa sta' succedendo in sudafrica ma a quanto pare le bugie urlano piu' forte della verita'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono i media tv il vero cancro di questo tempo,aver lasciato in mano a questi demoni,la quasi totalita dei media mainstream mondiali, è stato uno sbaglio che nessuno si può più permettere,i media vanno annientati senza nessuna pietà,devono divenire un obbiettivo militare,vanno colpiti duramente,questi traditori che ingannano e manipolano le coscienze da oltre 50 anni,devono pagare caro,la condanna è gia emantà e non tardera l'esecuzione;
      Sono anni che lo ripeto oramai,i media vanno combattuti prima ancora dei politici,ma nessuno ancora ha capito quale
      grave pericolo siano.

      Elimina
  4. tutte cagate chi se le va a bere e proprio uno stupido

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bhe caro anonimo sapevi che il buon vecchio nelson era un cavaliere di malta??? un po' strana la scelta di questo gruppo per un pacifista premio nobel non trovi.......

      Elimina
  5. qualche decina di omicidi, in una nazione che supera i 54mila abitanti, non sono un dato significativo.
    In Sudafrica sono molti i neri che vivono in condizioni di miseria pietose, e quindi è normale che a volte la fame si trasformi in rabbia. I boeri sono per lo più contadini e proprietari terrieri: i poveri li depredano e li uccidono.
    Sicuramente alcuni casi di questi assalti alle fattorie avranno motivazioni quali razzismo/odio per i bianchi, ma sono cose che capitano sempre in società multietniche.
    La situazione è triste, ma non tragica come l'avete esposta qui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In sud africa si parla di genocidio dei bianchi,non credo proprio siano qualche decina,anzi le stime ufficiali parlano di migliaia di vittime di rapine,abusi sessuali e quant'altro,certo la popolazione di colore è stata fomentata a dovere,e la poverta la voglia di riscatto ha fatto poi degenerare la situazione,il razzismo si inserisce in queste condizioni con grande facilità,da notare comunque che quello che avviene in sud africa è provocato scientificamente,in quanto l'elite vuole prendersi i ricchi giacimenti di petrolio e di vari minerali,creare il caos se etnico e razziale ancora meglio,è da sempre la solita tecnica che usano,non a caso il loro agente nelson mandela è osennato in tutto il mondo dai media servi per le sue porcherie,è stato una pedina importante per trascinare il popolo di colore allo scontro contro i bianchi boeri,che guardacaso sono coloro che disponevano appunto della forza politica ed economica per opporsi al saccheggio delle risorse minerali e petrolifere.La stessa tecnica la puoi vedere ovunque,guarda in america cosa stanno facendo,innescano la guerra razziale,bianchi contro latini contro neri ecc.,la stessa cosa fanno in Europa con l'ilslam e i cristiani in chiave religiosa,e stanno gia approntandosi a creare caos razziale ed etnico con relativi scontri con gli sbarchi in Italia che avvengono a migliaia al giorno,stanno spingendo verso una guerra interna alle nazioni,e in più assediate dall'esterno da un presunto terrorismo islamico che sono sempre i lor signori a finanziare e gestire per ricatti a livello internazionale.

      Elimina
    2. Invece la situazione è triste, tristissima, perchè il sud africa poteva essere come l'Australia e la Nuova Zelanda! Niente! Ha vinto il post colnialismo ed è precipitata nell'abisso come è avvenuto per quasi tutte le nazioni che non sono in grado di autogovernarsi perchè troppo retrograde....ma questo non si deve dire perchè la boldrina non vuole!!!

      Elimina
    3. Invece la situazione è triste, tristissima, perchè il sud africa poteva essere come l'Australia e la Nuova Zelanda! Niente! Ha vinto il post colnialismo ed è precipitata nell'abisso come è avvenuto per quasi tutte le nazioni che non sono in grado di autogovernarsi perchè troppo retrograde....ma questo non si deve dire perchè la boldrina non vuole!!!

      Elimina
  6. purtroppo non si puo fare nulla di definitivo ma solo agire per cambiare direzione e questo significa che se va tutto bene i morti e l'odio diminuiranno fino a zero nel tempo. tristemente possiamo solo rallentare un movimento fino a farlo scomparire osservando inpotenti le violenze. come in tutto , è un equilibrio che muta e mancando di stabilita l'essere umano ancora troppo primitivo oscilla tra bene e male come un pagliaccio incapace di stare sul filo sospeso a mezz'aria.
    grazie per l'attenzione a chiunque a letto questo commento. un saluto gabriele

    RispondiElimina
  7. Una menzogna mediatica che non fa onore alla storia. Un criminale razzista che passa da eroe perchè comunista!

    RispondiElimina
  8. Una menzogna mediatica che non fa onore alla storia. Un criminale razzista che passa da eroe perchè comunista!

    RispondiElimina